Trawel Fly apre Reggio Calabria – Sharm El Sheikh

Riporto da Sicilydistrict.eu:

Sogas – società di gestione aeroporto dello Stretto Reggio & Trawel group Conferenza Stampa Mercoledi 30 gennaio 2013

REGGIO CALABRIA – Palazzo Storico Provincia di Reggio – piazza Italia 1 h 11:30 Mercoledi 30 gennaio 2013

– presentazione del Nuovo volo Trawel :
Reggio Calabria – Sharm El Sheikh – Mar – May 2013

Nuovo VOLO TRAWELFLY: Reggio CALABRIA – SHARM El Sheikh –

In momenti di forte crisi della domanda occorre salutare con entusiasmo il coraggio con il quale alcuni operatori cercano di stimolare la spesa turistica individuale migliorando i servizi e ampliando i collegamenti.
In questo direzione vanno letti i nuovi collegamenti Reggio-Sharm che da Domenica 31 marzo e fino a domenica 12 maggio 2013 operati da Trawelfly con aeromobile Boeing B737 -400.

Il progetto si colloca entro ampia collaborazione fra Sogas – società di gestione aeroporto di Reggio, e Il Gruppo Trawel volta a sviluppare traffico sull’aeroporto di Reggio.

SHARM El Sheikh – meno di 3 ore di volo dall’Italia si può trovare sole, caldo, mare blu, acque dove diventare provetti sub e dove appassionarsi di snorkelling.

– EGITTO destinazione in grande ripresa – dichiara Carmine Prencipe – Ceo del Gruppo Trawel – caratterizzata da un rapporto qualità prezzo davvero ottimale e in grado di intercettare, anche in momenti difficili come questi, ampi segmenti di utenza e clientela.

Il nostro Gruppo ha nell’ultimo anno raddoppiato la propria quota di mercato sulla destinazione Egitto ed intende, sia come Virtual Airline che con il proprio Tour Operator Flyaway, continuare in questo percorso offrendo nuovi collegamenti verso l’Egitto da aeroporti che sino ad oggi non potevano contare su questa opportunità.

Trawelfly, già cliente dello scalo calabrese, fornisce Nuovo impulso ad un intero comparto – dichiara Carlo Porcino – presidente SOGAS

Ogni volo genera, oltre alla ovvia ricaduta sui volumi del business strettamente aeroportuale, un positivo impatto su tutta la filiera, agenzie di viaggio, parcheggi, trasporti, attività commerciali

E’ un volo che attirerà sullo scalo Reggino clienti da tutte le province Calabresi e dalla Sicilia orientale, una novità che tornerà a porre l’aeroporto di Reggio al centro dell’ attenzione di operatori e compagnie aeree.

Lo spirito con il quale avviamo questa rotta – dichiara Carmine Prencipe – è quello di aggregare tanti tour operator sul progetto in modo che l’offerta di strutture ricettive sia la piu’ ampia e diversificata possibile.

Per iniziare Flyaway, farà da volano per gli altri e ha già predisposto vantaggiose offerte per stimolare l’utenza dello scalo di Reggio verso Nuove ed entusiasmanti esperienze di viaggio.

I voli operati ogni domenica con partenza da Reggio alle h 17.30

trawelreggiosharm

Fonte: http://www.sicilydistrict.eu/eventi/sogas-societ-di-gestione-aeroporto-dello-stretto-reggio-trawel-group-conferenza-stampa-mercoledi-30-gennaio-2013/3079


Condividi!

Prenota online e risparmia!
AvisBookingBudgetEuropcarExpediaFlixBusMeridianaMomondoRentalcarsSkyscannerTerravisionTripAdvisorTrivagoVolotea

47 commenti

  1. ottima notizia..speriamo che ci sia la possibilità di prolungarlo questo volo perchè meno di 2 mesi sono troppo pochi..è importante che ci sia soprattutto in piena estate questo volo..

  2. Mi pare di capire che sarà un volo full charter.
    La notizia è buona ma, come per i voli per Mosca, se non vedo non credo.

  3. Le destinazioni internazionali sono sempre le benvenute; personalmente, avendo noi una temperatura estiva pari a quella di Sharm (senza le loro strutture recettive e quant’altro ahimè), praticamente è un pò come “sentirsi a casa”, da questo punto di vista. Io però, gioirei molto di più se si aumentasse l’offerta domestica, con voli per altre città italiane, con compagnie diverse a Alitalia. Penso a Pisa, Bologna e Torino, che non si sa quanto ancora potrà durare con Alitalia. Scusate lo sfogo ragazzi

  4. Ottima notizia!non me la sarei mai aspettata,e non sembra nemmeno l unica novità leggendo il comunicato,speriamo in bene.

  5. Fantstico!!! E speriamo che si faccia una buona pubblicità almeno per questa tratta!!! Dato che a Pisa gliene hanno fatta così tanta che la Sogas non la toglie più dal sito…

  6. Attendiamo l’ufficialità, ma la meta esotica circolava negli ambienti locali….

  7. Francesco Turak

    E’ una notizia positiva per l’aeroporto. Ovviamente si tratta di flussi turistici in uscita da Reggio piuttosto che entranti (per i tanti motivi piu’ volte dibattuti)

  8. Io credo che sarà semi-charterizzato.
    In ogni caso in Città c’è una crisi economica pazzesca, difficilmente i reggini potranno permettersi una settimana a Sharm. Certo per chi ha i soldi ciò non conta. Servirà per riempire i voli l’apporto di vacanzieri provenienti dalla Sicilia e dalla Calabria. Sicuramente non vedremo Egiziani venire a Reggio Calabria.
    Magari un volo su Milano sarebbe stato più utile e più gradito.

    Alla fine 7 voli una Conferenza Stampa…

  9. E’ un’ottima notizia, anche se si tratta di una piccola offerta, ma comunque bisogna sapere fare le cose piccole per potere ambire a quelle grandi, e per grandi intendo una compagnia low cost (easyjet, air berlin, ryanair) stabilmente a reggio con tratte europee e italiane

  10. tanto sto volo durerà fino a settembre vedrete!!!

  11. Che fine ha fatto Pilota75, tragidiaturi di professione?

  12. Notizia buona..ma durata della tratta assolutamente inutile! Cosa si spera di fare in poco più di un mese ??

  13. Chissà che non esca un volo per Bergamo……

  14. Un nuovo collocamento e per giunta internazionale (in questo caso intercontinentale) è sempre una BUONA NOTIZIA !!

    Sono stato diverse volte in Egitto e anche nello stupendo
    Sinai, certamente, all’epoca governava il Faraone Mubarak ma adesso è altra musica coi Fratelli Musulmani, speriamo bene!!

    Per soggiornare in Egitto non occorrono grande somme con € 600,00 si può fare una ottima vacanza!

    Un Saluto a Tutti Voi da Domenico.

  15. Spulciando la Fonte: Sicilydistrict.eu
    Ho letto quanto segue:

    Events in Sicily & Malta

    Mia (Malta Intern Airport) incrementa passeggeri arriva a quota 3,65 milion Anno 2012

    Malta

    Mia (Malta Intern Airport) NUOVE DESTINAZIONI 2013

    TRAFFICO previsioni per il 2013 in base ai voli schedulati ulteriore incremento del 1,5% si prevede di arrivare ad oltre 3,7 milion di passeggeri.

    Il Nuovo Ceo Markus Klaushofer (nominato a gennaio 2012) può considerarsi soddisfatto – esaminando i numeri ha dichiarato che Mia (Malta Intern Airport) ha incrementato i passeggeri del 4,1% rispetto al 2011

    – 2012 Mia (Malta Intern Airport) 3° anno consecutivo di incremento negli ultimi 5 anni.

    Abbiamo continuato i nostri sforzi nel mantenere MALTA attraente per le Compagnie Aeree – tramite il nostro programma di incentivi – che cprevede la rinuncia alle tasse di atterraggio in inverno, la rinuncia alle tasse notturne per chi opera tutto l’anno, il parcheggio aereo gratuito per voli passeggeri di linea che operano tutto l’anno, così come ulteriori incentivi per il traffico Aereo extra UE – ha dichiarato Klaushofer.

    Nuove DESTINAZIONI 2013 MIA

    airBaltic Volo settimanale per Riga in Lettonia,

    Lufthansa Nuovi incrementi su Frankfurt (Germania)

    Monarch East Midlands UK,

    Ryanair Nuove DESTINAZIONI : Liverpool (UK) – Bergamo (Italia) – Göteborg (Svezia),

    /// AIR MALTA nel 2012

    Air Malta ha avuto 1.660.545 di passeggeri, registrando un calo del 1,1% trascurabile sui dati registrati nel 2011, e che ha determinato una quota del 45,5% del traffico totale MIA (Malta Intern Airport).

    Ryanair 2a Compagnia Aerea in Malta – con una quota di traffico del 25,4% pari a 925.880 passeggeri – ha incrementato del 17,6%.

    easyJet, con una quota di traffico del 8,8% pari a 319.601 passeggeri – in decremento del 6,3%.

    /// MALTA Airport TRADE

    – Mercati principali per il 2012 sono stati Gran Bretagna UK, con una quota del 30% che si traduce in 1.106.436 passeggeri, +1,9% rispetto al 2011.

    ITALIA con il 17% – 619.575 passeggeri, ovvero +0,5% rispetto al 2011,

    GERMANIA con il 15% – 539.119 passeggeri, con incrementi del 3,5% rispetto allo scorso anno.

    Le Compagnie Aeree tradizionali hanno aumentato il numero di passeggeri marginalmente dello 0,8%, con quota di mercato globale registrando DECREMENTO di 1,8 punti percentuali, al 57% (62% nel 2010, 58,8% nel 2011).

    I vettori Aerei LOW COST hanno aumentato la loro quota di mercato di 2 punti percentuali al 36,4% (32% nel 2010, 34,4% nel 2011) con un incremento del 10,1% nel movimento passeggeri.

    Operazioni CHARTER hanno conservato la loro quota del 7% del traffico totale, come nel 2011 (6% nel 2010) con un incremento del 2% nei loro movimenti passeggeri.

    MIA (Malta Intern Airport) PROGRAMM 2013

    La sfida per il 2013 è quello di sostenere la crescita raggiunta finora, continuare investimenti in azioni di marketing per le compagnie aeree e consolidare questi risultati, in particolare nel segmento Retail & Property, che vedrà il 1° anno in piena attività MALTA SkyParks Business Centre Airport.

    Peccato che non sia menzionata la tratta Reggio Calabria – Malta con MEDAVIA!

    Un Saluto a Tutti Voi da Domenico.

  16. Mannaggia, siamo 15 (tutti parenti) ad andare a Sharm ad aprile. Alla fine non trovando nulla abbiamo optato per Roma con Meridiana. Da Reggio volo per Roma con Alitalia.
    Il periodo è quello giusto per Sharm (oopure settembre-novembre), dopo fa troppo caldo. Ma non potevano tirare fuori questo volo un pò prima?

  17. Frequent Traveler

    Scusate ma quale beneficio apporta un charter che per sua indole è solo per un breve periodo?
    Quale flusso di capitali entrerebbero a reg, inteso come città e non come scalo?
    Avete la minima idea di cosa sia e come sia regolamentato un charter? Che è ben diverso da un volo di linea che offre un servizio a chi lo richiede.

    A parte il solito Roberto non ho trovato un commento uno che faccia una piccola banale analisi di mercato!!
    Boh…se è questo cui aspirate allora vale davvero “panem et circenses”

  18. @ Frequent Traveler:
    Io avevo provato a farlo sulla notizia dei voli charter per la Russia..ma qualcuno ha pensato addirittura che io non fossi di Reggio…Pazienza..
    Io ho la fortuna o sfortuna (dipende dai punti di vista..) di vivere a Lucca, in mezzo a due aeroporti come quello di Pisa e Firenze…i voli internazionali (soprattutto i charter) hanno senso quando la città li può supportare turisticamente…per il momento allo scalo reggino ed alla città servirebbe qualche collegamento in più a livello nazionale…
    Non si può preparare una torta partendo dalla ciliegina…

  19. Notizia che non mi fà certo saltare dalla sedia….
    Secondo me urge ripristinare il Pisa/Bologna e come nuova tratta malpensa nei nazionali e 3 rotte internazionali

  20. Ma ditemi un po a che serve questo volo…..proprio adesso !!
    quanti egiziani vacanzieri verranno a Reggio??? il paese è in rivolta ed in cambiamento io credo che attireranno forse qualche “disgraziato” che vuole fuggire e prende solo l’andata. e quanti reggini andranno in vacanza ??
    uno studio di mercato e stato fatto ??

    L’unico mercato che si dovrebbe sfruttare e quello nord Europa, primo perchè ha un clima molto differente del nostro, che la gente ha voglia di passare qualche giorno al sole e quindi e tentato da un soggiorno anche breve – ma ha costo contenuto – e che anche i nostri ragazzi o le persone più avanti con gli anni non farebbe torto visitare qualche capitale europea in primavera o in autunno. secondo si deve puntare alle città/capitale con un grand numero di abitanti.
    mi sembra che sia veramente ora di s v e g l i a r si.

  21. ripristinare il bg reggio no????
    non ricordo le percentuali di riempimento del volo quando veniva operato ma credo fossero molto alte….

  22. @ antonio:
    Lo credo anche io visto che in alta stagione operavano un 6xw..

  23. Anna i voli sono charter outcoming…cioè calabresi/siciliani che vanno a Sharm El Sheikh.
    Per quanto riguarda lo studio di mercato credo sia stato fatto, non si aprono voli così admuzzum in questo tipo di segmento.

    Ricordo anche che il Bergamo-Reggio di Trawel era stato cancellato per l’uscita della stessa dal mercato dei voli di linea (al di là della scusa BluPanorama). Quindi si dovrebbe cercare un nuovo partner per aprire la tratta Reggio-Bergamo.

    Facendo un commento generale sulla questione, ben vengano queste iniziative, anche se spot, però credo che sia ora necessario rivolgere l’attenzione su destinazioni con bacini più importanti, vedi appunto l’area milanese o l’area tosco-emiliana. Vedremo se ci saranno novità, non vorremmo anche quest’estate aspettare l’ultimo secondo per avere 2 striminzite frequenze senza un minimo di programmazione.

  24. Già infatti..io aspetto una buona notizia su pisa/firenze o bologna..non ho proprio voglia di utilizzare ryanair..

  25. AVEVANO EFFETTIVAMENTE DETTO COSI…PERO’ ADESSO LA SUMMER TRAWEL FLY PREVEDE CATANIA, CROTONE, OLBIA E UN ALTRO AEROPORTO CHE NON RICORDO

  26. @ antonio:
    Infatti i voli per Catania, Crotone, Olbia ecc. sono voli per la maggior parte charterizzati che vanno a servire le strutture Trawel Group, con una componente posti che viene venduta, parliamo di un 40-50 posti. Per saperne di più vai su http://www.flyawaytour.it

  27. @ Frequent Traveler, @ giorgio e @ Giuseppe Imbalzano

    Condivido i vostri commenti e per quel che mi riguarda noto che la notizia di questi voli charter e` stata data bene in tempo per le prossime elezioni….come i voli con la Russia!! Comunque la notizia mi fa piacere anche perche` questo puo` significare che nonostante la profonda crisi economica, nel territorio calabrese e nella Sicilia c’e` ancora chi puo` permettersi delle buone vacanze il che presume che economicamente non tutti stanno male.
    saluti

  28. OK GRAZIE

  29. Frequent Traveler

    @ Gabs:

    Gabs perdonami…ma guarda che andare a Sharm è molto più conveniente che farsi una vacanza in Italia.
    A volte offrono pacchetti all inclusive che in Italia te li sogni.
    Ovviamente è un turismo di massa.
    Ma,… Chi s’accontenta…

  30. @ Spartacus:
    sono qua, ma non mi dire che pretendi che commento questa iniziativa?
    Spero solo non gli abbiano fatto sconti sull’handling visto che sono voli che non portano un soldo all’aeroporto (al contrario di quello che dice porcino che non capisce nulla di trasporti).

  31. Forsi sacciu ieu...

    Pilota ma che dici, i pax di questi voli un paio di caffè al bar li prenderanno…o su tantu tirchi? ahahah

  32. Esulando dal post (e spero che gli amministratori non mi “baccchettino”) ecco un articolo uscito oggi: http://www.repubblica.it/economia/2013/01/29/news/il_governo_riordina_i_cieli_italiani_via_al_nuovo_piano_aeroporti-51505310/

  33. @ Frequent Traveler:

    Si sono d’accordo sulla convenienza di questi pacchetti all inclusive, ma come tu di certo saprai, i costi di gestione di questi resorts che siano in Egitto, Tunisia o Morocco, specialmente quelli del personale, sono incredibilmente bassi, per non parlare di un sistema fiscale molto piu` agevolato che si applica all’industria del turismo. Proprio come dici tu “in Italia te lo sogni”…!
    rgds

  34. @ Cristina:
    Cristina se vuoi discutere dell’argomento abbiamo creato un apposito articolo. Grazie per la segnalazione. 🙂

  35. Questa è un’autentica barzelletta, se non un’offesa per l’intelligenza dei reggini. Un collegamento con Sharm sarebbe positivo in sé, ma metterlo a Reggio, dove mancano collegamenti ben più essenziali, è una vera cretinata. E poi, che senso ha partire per il Mar Rosso da una città come la nostra, che di caldo e di mare ne ha da vendere? Invece di portare i turisti qui, dovremmo andare noi a fare i turisti in località balneari? Ho l’impressione che qualcuno si sia bevuto il cervello.

  36. @cumulonembo
    mi dici i collegamenti essenziali, con tanto di numeri?
    perche non si devono programmare i voli charter?

  37. @ Giuseppe Imbalzano (“AZ Airport”):
    mi scuso se ho intasato il blog, ma ci tenevo a segnalare l’articolo. mi auguro che questa notizia possa dare nuovo impulso ai lavori dell’aeroporto che languono da troppo tempo. grazie ancora.C

  38. @ PAOLO:
    I voli charter non devono e non possono, per loro natura, essere programmati e finanziati dalle società di gestione o dagli enti (provincia, regione, ecc.).

    Gli enti devono solo attuare delle politiche per facilitarne l’arrivo ma nel senso di incoming, non di outgoing.

    Infatti la regione (e la mezia potrebbe fare scuiola e doposcuola) finanzia chi fa charter scolstici e turistici per VENIRE in calabria), non favorire mete che, in teoria, sono concorrenti del nostro territorio!

    Per questo è una stronzata e vedrete che quando a breve non riusciranno a sostenere le spese (vorrei capire perchè un siciliano dovrebbe arrivare fin qui quando a catania ha lo stesso volo) i voli saranno 3 o 4 o addirittura spostati su un altro aeroporto.

  39. @pilota
    quindi secondo te questi voli non dovrebbere durare molto?
    io aspettto! puo’ darsi che va male o il contrario.

  40. @ PAOLO:
    Non ritengo avranno il successo sperato.
    Il mio discorso era in realtà una critica al fatto che vengano usati i nostri soldi per cose sbagliate.
    E’ chiaro che al momneto del voto potrò esprimere il mio disappunto per le scelte fatte; ma non si crea sviluppo dell’aeroporto così.
    Basta fare un semplice conto economico costi/benefici per l’anno 2012 e si noterà che quanto speso non ha portato alcun pax in più rispetto agli altri anni.

  41. @ Pilota75:

    E gia`, giuste considerazioni ma forse c’e` anche qualche aspetto positivo, vedi commento (37) di cristina per accellerare il completamento dei lavori all’eroporto e delle aree limitrofe oltre al fatto di vedere un’aeroporto piu` attivo e dinamico .
    rgds

  42. @ Gabs:
    Purtroppo le due cose sono totalmente scollegate. Non saranno i 90 pax in più di domenica ad intasare l’aerostazione (che per inciso la domenica ha solo due voli di linea).
    Se si vuole un apt più dinamico non sono queste le vie, un volo non ti risolve il problema; ma serve in periodo elettorale.
    Non mi stupirei se alla conferenza di oggi fosse intervenuto anche l’on foti del pdl per “benedire” l’iniziativa.

  43. @ Pilota75:

    Si, infatti ho usato l’avverbio “forse” …. e mi sono sforzato di intravedere qualche lato positivo. Proprio perche` la domenica ci sono due voli di linea questi 90 pax serviranno a mantenere svegli il personale di turno…..eh eh!

  44. @pilota
    rispetto le tue idee, ma solo il tempo ci darà conferme!!

  45. Ma la conferenza stampa di presentazione dei voli?

  46. @ Salvatore:
    Ci devi dare il tempo di montare il video e caricarlo su YouTube. Se ne parla domani 😉

  47. @ Roberto Sartiano (“Myers”):
    Ahhhh, quindi eravate presenti! Come ho potuto dubitare!
    Aspetterò allora. 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Note legali: secondo la normativa vigente ogni utente si assume la responsabilità di ciò che scrive nei commenti. Per richiedere la rimozione di un commento contattare lo Staff attraverso la pagina Contatti.