Aeroporti Calabria: la Regione ha l’obiettivo di acquisire la totalità del capitale sociale di SACAL

Riportiamo dal Documento di Economia e Finanza della Regione Calabria (DEFR) per gli anni 2024-2026:

Con riferimento alla società Sacal S.p.A., preme evidenziare come, sebbene sia superata la fase emergenziale della pandemia Covid-19, a causa delle nuove tensioni geopolitiche ed all’aumento dei costi derivanti dagli incentivi riconosciuti ai vettori, dai costi per i servizi di sicurezza, dall’aumento dei costi di energia e carburanti, quale diretta conseguenza del conflitto russo-ucraino in corso, il settore del trasporto aereo sia ancora sottoposto ad oggettive ed evidenti difficoltà di natura economico-finanziaria. La partecipazione in tale società che gestisce l’intero sistema aeroportuale calabrese, avendo la gestione dei tre scali regionali, appare strategica per la valenza e la posizione che riveste la società quale elemento trainante di sviluppo per l’economia calabrese. Pertanto, lo sforzo della Regione sarà finalizzato alla implementazione delle attività della società attraverso un rilancio della stessa sia in termini di efficientamento dei tre scali regionali sia in termini di servizi collegati da offrire alla clientela per lo sviluppo generale del territorio, attraverso una maggiore interconnessione tra i tre aeroporti e le strutture ferroviarie e portuali della regione. Inoltre, vista la strategicità della società, il Socio Regione, anche al fine di una migliore tutela degli interessi strategici e di bilancio regionali e di ottimizzazione delle risorse finanziarie, si impegnerà al fine di aumentare la quota di partecipazione fino al raggiungimento della totalità del capitale sociale.


Condividi!

Voli
Eurowings
Prenota
Da Lamezia a
Colonia • Düsseldorf • Hannover • Salisburgo • Stoccarda
Condor
Prenota
Da Lamezia a
Düsseldorf • Francoforte sul Meno • Monaco di Baviera
Lufthansa
Prenota
Da Lamezia a
Monaco di Baviera
Motori di ricerca
Skyscanner
Autonoleggio
AvisEuropcarLocautoSixt
Bus
TerravisionFlibcoFlixBusItabus
Treni
Italo Treno
Hotel
BookingExpediaHotelsHRS

20 commenti

  1. Commenta per: Lamezia

    Per lo staff: se dovesse realizzarsi credo sia il primo caso in Occidente di statalizzazione di una società aeroportuale. Sbaglio o ci sono in Italia altre realtà similari a quella che si prospetta in Calabria?

  2. Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com)

    Commenta per: Altro

    @ vito migliazza:
    Aeroporti di Puglia.

  3. Commenta per: Lamezia

    @ Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com):
    Grazie. Non lo sapevo.speriamo sia la scelta migliore.

  4. Commenta per: Reggio Calabria

    …tranquilli . Sappiamo come indirizzare le “speranze” in Calabria .
    Anzi , nel nostro piccolo , già lo stiamo facendo .
    Ci sono state troppe ingiustizie ed emarginazioni e Reggio crede poco nelle Istituzioni ,70 o 80 anni di soprusi non si possono cancellare in breve tempo .
    Altro che pix ,pox, pax , Lf e Occhiuto e Cannizzaro che giocano come bambini con il loro SkyAlps da 70 posti o come quel tale che pensa che Lamezia é l’AEREOPORTO di cz !
    Speriamo bene .
    Buon Natale e Felice 2024 a tutti .
    F.I.

  5. Nicola Tortorella

    Commenta per: Lamezia, Reggio Calabria

    @ Francesco 58:
    La cosa più brutta e che come i bambini pensate esistano le favole .
    Il tale crede che Reggio non abbia sviluppo ,il quale pensa con dati di fatto documenti che Lo scalo Catanzarese sia l’unico che faccia e farà numeri .

  6. Commenta per: Reggio Calabria

    Questa è l ennesima stronzata come le 60ambulanze che ha comprato la regione. A chi servono che gli ospedali non funzionano. O come le luminarie di Tropea a chi servono che non c è quasi nulla di decente in inverno. Oppure il ponte a chi serve se i Calabria e in Sicilia le ferrovie e le strade sono quelle del 900.questa gente è mai stata in Calabria?

  7. Commenta per: Reggio Calabria

    @ vito migliazza:
    Trapani, pantelleria e Lampedusa in sicilia

    @ Francesco 58:
    puoi scrivere in italiano? grazie

  8. Commenta per: Reggio Calabria

    Buongiorno ,
    non sono , anzi non siamo, soliti fare dibattiti o discussioni , comunque stavolta faremo un’eccezione solo per il rispetto dovuto al “giovane prossimo” che speriamo ci paghi la pensione !
    Noi , caro il nostro pilota non sappiamo di cosa , usiamo il nostro italiano non quello imposto dagli stranieri (anglosassoni) o dall’Accademia della Crusca di turno , toscana e comunista . Pertanto , se ci farà ancora piacere scriveremo aereomobile , aereonavale o aereostazione perché riteniamo più giusto (più corretto lessicalmente e più bello) che si chiami aereo e non aero quello che può volare con un motore e con le ali al fianco ! Riguardo le “tortore” che volano da qualche parte facciamo sapere , ovviamente con il dovuto rispetto, che i 3500 milioni di € circa attuamente già stanziati per la Città Metropolitana e l’Area dello Stretto (senza fare elenchi inutili e tediosi) la riteniemo poca cosa rispetto ai 12.000 milioni di € ancora da stanziare solo per il Ponte e poi per tutte le altre opere (Tav Gioia T-RC ,s.s. 106, linea Ionica FS RC-cz , ecc ) per cui é meglio stare “in campana” . Preferiremmo includere anche il Traforo dell’Aspromonte redatto allora dal compianto ing.A.Brath ma purtroppo non abbiamo questa “forza” .
    L’areoporto di RC ha bisogno di una più forte economia intorno (oggi è da ridere parlar di economia da quelle parti ) e bisogna tutti impegnarsi a favorirla se non a realizzarla concretamente .
    Pertanto divertitevi pure coi pax e gli Lf , insieme ai politici locali ,che noi abbiamo ben altro a cui pensare .
    Di nuovo Buon Natale e Buon Anno a tutti .
    F.I.

  9. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Francesco 58:
    ma voi chi?
    ma sei solo uno che non capisce nulla di niente.
    ma finiscila

  10. Nicola Tortorella

    Commenta per: Lamezia, Reggio Calabria, Altro

    @ Francesco 58:
    Faccio una piccola premessa sperando di non essere frainteso ma semplicemente capito dato che parlo l italiano Fluentemente.
    Lo scalo Catanzarese e ribadisco catanzarese (non me ne vogliano i lametini ) d altronde ,se a Milano parlano di scali milanesi ,quando sono a Linate e Malpensa e addirittura Orio al serio viene chiamato Milano Bergamo non vedo cosa ci si di sbagliato chiamarlo Catanzarese e lo ribadisco fieramente.
    L aereoporto di Lamezia negli ultimi anni ha trainato lo sviluppo quasi totale dell’ aviazione civile regionale,mentre a Reggio erano impegnati a far funzionare quella specie di HUB ,ho sentito qualcuno che lo chiamava così ,quando la realtà dice che sin dalla sua nascita a parte Alitalia e ora Ita nessuno vuole investire viste le carenze strutturali ,le varie problematiche legate alla addestramento e permessi che piloti devono avere per atterrare ecc.
    Occhiuto da presidente della Regione si è impegnato in una battaglia inutile ,perché io Credo che Ryanair mai metterà piedi e qualora per miracolo lo faccia (ho sentito addirittura che è pronta a stanziare una flotta di aeromobili con base logistica e operativa ) leverà le gambe perché Riggiu a parte il volo per Roma ,Milano e Torino mai ha fatto numeri e coefficienti di riempimento mai importanti.
    Concludo altresì che poi sento in vari dibattiti di gente che voleva la navetta da Bagnara a /r per imbarcarsi e qualcuno parlava di traforo a Gambarie ahhhh.
    Per cortesia Zelig è da un altra parte facciamo le persone serie e parliamo di cose con Costrutto e non con dati farneficati e immaginati da gente in preda al raptus low cost (low Fares).
    Lo so che volete volare a 20 euro ,e vi piacerebbe sentirvelo dire ma non sarà così ,armatevi di pazienza e vi fate na capatina a Catania oppure un oretta e 20 e arrivare comodi all aereoporto del capoluogo di Regione .

  11. Commenta per: Lamezia

    @ Nicola Tortorella:
    Fermo restando che non ci vedo nulla di male a chiamare SUF “scalo catanzarese” se fa piacere, è comunque questo campanilismo e provincialismo il cancro della nostra regione.

    Perché Malpensa (che sta addirittura in altra provincia) aeroporto di Milano e ciò non dovrebbe valere per lo scalo di Lamezia con CZ? Semplicemente perché il contesto è diverso e CZ non sta a Lamezia come MI sta a Gallarate.
    Se CZ fosse una metropoli da un milione di abitanti, finanche il Sant’Anna e forse anche il Tito Minniti sarebbero identificati come aeroporto di CZ.
    La nostra realtà regionale è diversa e Lamezia deve la sua fortuna ad esser baricentro e connessio coi trasporti. Se scambiassimo le posizioni delle tre principali città calabresi rispetto allo scalo lametino cambierebbe poco o nulla.

  12. Commenta per: Altro

    @ Salvo:
    Giusto se poi l’aeroporto deve identificare la città piu importante della regione l’aeroporto di Lamezia dovrebbe essere l’aeroporto Reggino .
    A cz facessero prima la stazione .

  13. Nicola Tortorella

    Commenta per: Lamezia, Reggio Calabria

    @ Saluti:
    Stazione ma di cosa ? Guarda che hai sbagliato sito ,qua si parla di aviazione e cose tecniche,non di treni regionali che vanno da Reggio a Melito .

  14. Commenta per: Lamezia

    Alla fine Catanzaro e’ piu’ piccola di Reggio e Cosenza…
    E’ normale che l’aeroporto di….Santa Eufemia (SUF) non potra’ mai identificarsi con una citta’ che e’ difatti un mezzo paesino….

  15. Nicola Tortorella

    Commenta per: Lamezia, Reggio Calabria

    @ Francesco:
    RIPETO SI PARLA DI AVIAZIONE NON DI DEMOGRAFIA ,MA PERDONAMI DOVE ABITI TU A NUVAJORCA?

  16. Commenta per: Altro

    @ Nicola Tortorella:
    A Cattanzaro abbito !!!
    Saluti 🙂

  17. Commenta per: Lamezia, Reggio Calabria

    @ Nicola Tortorella:
    Mi preme rispondere perchè alle risposte successive degli altri utenti hai detto che qui si parla di aviazione quando in realtà il tuo post era anche campanilistico.
    Detto questo credo che la quasi totalità degli abitanti di Reggio sostenga che l’aeroporto di Lamezia sia l’aeroporto principale principalmente per la geografia e su questo non ci sono dubbi
    Ti vorrei però ricordare che nell’anno 2006 Reggio faceva 600k paseggeri e Lamezia 1300k quando pur con uno sperpero di denaro pubblico avevamo dei numeri discreti.
    Come dicevo in altri post non abbiamo mai avuto una vera low cost per un paio d’anni per capire che numeri portremmo fare nonostante le criticità dello scalo.
    Certo nessuno nasconde che viviamo in un contesto critico come tutta la Calabria.
    Ti vorrei anche dire che essendoci solo lo scalo Lametino praticamente funzionante è normale che il traffico sia tutto li.
    Ti vorrei anche dire che se vediamo il LF di ITA del volo pomeridiano di Lamezia-Linate ha numeri più bassi di Reggio.
    Quindi ti salvi perchè ci sono le low cost sennò se la totalità dei voli avessero orari e prezzi che ITA pratica a REG vedi se avevi 2 milioni e mezzo di passeggeri.
    Per quanto riguarda il campanilismo credimi è una guerra tra poveri.
    Se pensi che Catanzaro sia meglio di Reggio o viceversa è da stupidi.

  18. Commenta per: Lamezia

    Lo scalo LAMETINO, ricadente nel territorio di LAMEZIA TERME,se lo contendono un po’ tutti.. a Reggio lo sognano, ma il capolavoro spetta a Catanzaro che addirittura se lo intesta. Capeau, e doppio capeau per le farneticanti, (al limite del delirio di onnipotenza) motivazioni geopolitiche tipiche di chi ancora abita su quel cucuzzolo.

  19. Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com)

    Commenta per: Lamezia, Reggio Calabria, Crotone

    Per SACAL si prevede una perdita di esercizio al 31/12/2023 di 6.548.461 Euro.

  20. Commenta per: Lamezia

    @ Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com):
    sicuro? ma non era stato preso il top manager, bravissimo, un fenomeno?

    come dici? il covid? ah si certo…ma il covid non è finito due anni fa e ormai siamo tornati ai livelli precovid?

    come previsto, il supermanager non è tale; se lo hanna cacciato da bari e catania un motivo ci sarà….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Note legali: secondo la normativa vigente ogni commentatore si assume la responsabilità di ciò che scrive nei commenti. Per richiedere la rimozione di un commento contattare lo Staff attraverso la pagina Contatti.