Aeroporto Reggio Calabria: ENAC risponde sulle limitazioni

Riportiamo comunicato stampa ENAC:

Enac sull’operatività dell’aeroporto di Reggio Calabria

Con riferimento a notizie di stampa sull’operatività dell’aeroporto di Reggio Calabria, soggetto a restrizioni, l’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile (Enac) evidenzia di aver dato seguito alla recente decisione dell’Agenzia Europea sulla Sicurezza Aerea, EASA, in merito alla categorizzazione degli aeroporti in base ai requisiti di addestramento imposti, a tutela della sicurezza del volo, ai comandanti degli aerei che intendono operare sullo scalo di Reggio Calabria.

In particolare, riguardo alle limitazioni sul vento al traverso, nel rispetto della sentenza del TAR Reggio Calabria 45/2001, l’Enac ha adottato un criterio generale che, per la pista 15, individua nel 33% del massimo valore approvato a ogni singolo aeromobile, il limite del vento. Per la pista 33, tuttavia, non si è potuto applicare lo stesso criterio a causa delle evidenti non conformità orografiche che caratterizzano lo scalo calabrese.
Si precisa, inoltre, che l’Enac sta valutando il progetto di una nuova procedura di volo sperimentale commissionata dalla società di gestione SACAL a ENAV, la società che gestisce i servizi per la navigazione aerea, in base alla quale, sfruttando sia le informazioni satellitari, sia le nuove strumentazioni a bordo dei velivoli, si potranno marginalizzare alcune delle limitazioni che caratterizzano l’attuale avvicinamento curvilineo per la pista 33.

Sempre al fine di migliorare l’operatività dello scalo, la SACAL sta aggiudicando i lavori di riqualifica infrastrutturale e impiantistica degli aiuti visivi luminosi (AVL) a servizio delle piste, che saranno ora dotati di una tecnologia a led. La società di gestione sta anche provvedendo all’adeguamento dell’intero sistema di comando, protezione e controllo del sentiero di avvicinamento curvo, per consentire agli aeromobili di volare con precisione sul sentiero di discesa, anche attraverso una guida ottica.

Roma, 20-01-2023


Condividi!

Voli
Eurowings
Prenota
Da Lamezia a
Colonia • Düsseldorf • Hannover • Salisburgo • Stoccarda
Condor
Prenota
Da Lamezia a
Düsseldorf • Francoforte sul Meno • Monaco di Baviera
Lufthansa
Prenota
Da Lamezia a
Monaco di Baviera
Motori di ricerca
Skyscanner
Autonoleggio
AvisEuropcarLocautoSixt
Bus
TerravisionFlibcoFlixBusItabus
Treni
Italo Treno
Hotel
BookingExpediaHotelsHRS

8 commenti

  1. Commenta per: Reggio Calabria

    ora vediamo cosa dice Cannizzaro, se ancora insiste che le hanno tolte….

  2. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Pilota75:
    La politica quando parla di limitazioni di solito si riferisce alla questione dell’abilitazione; qua invece si parla di limiti al vento traverso che sono un’altra cosa.

    Gli effetti di queste limitazioni, riportate nelle carte ADP, si vedono solo nei giorni con forti raffiche di vento. Sicuramente hanno un senso, sopratutto per atterraggi su 33 in cui il forte vento traverso può dar fastidio in fase di atterraggio a causa dell’avvicinamento curvilineo. Discorso diverso per pista 15 nella quale non vedo poi tutte queste criticità, ma se ci sono allora quasi sicuramente ci sarà una motivazione tecnica.
    Resta comunque un argomento interessante quello delle limitazioni al vento traverso. Argomento che potrebbe meritarsi un articolo divulgativo da parte dello staff se ha tempo.

  3. Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com)

    Commenta per: Reggio Calabria

    @ Flyreg:
    Diciamo che ENAC accenna anche alla procedura RNP AR che sta sviluppando ENAV per capire se ci sono i margini anche per rimuovere (o mitigare) il requisito dell’addestramento degli equipaggi.

    Le limitazioni per il vento al traverso per pista 33 sono state imposte sulla base del manuale operativo dell’MD80. Oggi anche quelle dovrebbero essere riportate in termini di percentuale come è stato fatto per pista 15 poiché ogni aeromobile ha prestazioni diverse. Gli Airbus ed i Boeing di oggi non hanno le stesse prestazioni di un vecchio MD80.

  4. Commenta per: Reggio Calabria

    Ho controllato nella ADPCR1-1 ed effettivamente per la 33 sono abbastanza restrittive: 10 nodi a Reggio con un comune temporale sono la norma.
    Riporto l’estratto se qualcuno fosse interessato:

    1) Massima componente di vento al traverso consentita per RWY 33:
    – di giorno: 20 kt in caso di pista asciutta; 10 kt in caso di pista bagnata;
    – di notte: settore del vento da 330° a 060°, 15 kt in caso di pista asciutta, 10 kt in caso di pista bagnata; settore del vento da 240° a 330°, 10 kt sia in caso di
    pista asciutta, sia in caso di pista bagnata.

    2) Limitazioni per il vento per RWY 15:
    – Dovrà essere applicata una riduzione del 33% della massima componente di vento, dimostrata, pubblicata su Manuale di Volo/Manuale Operativo di Volo (AFM/AOM) per ogni tipo di aeromobile

    Però bisogna sottolineare che con il traffico attuale avere limitazioni meno stringenti non cambia di molto la situazione. Nell’ultimo anno quante volte è capitato a Reggio di dover atterrare all’alternato a causa del vento traverso? Una decina? Di meno? Di più?
    Non credo quindi siano così impattanti attualmente queste limitazioni. Restano però da revisionare perchè ormai gli MD80 nelle nostre latitudini sono abbastanza rari.

  5. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Flyreg:
    non so a cosa si riferisca la politica. le limitazioni sono una cosa, l’abilitazione altro.

    resta il fatto che le limitazioni di cui parli tu non so dove le hai prese.
    non sono in caso di forte vento, ma sempre presenti.

    il punto non è la limitazione in se ma il fatto che è revisto una abilitazione per atterrare a reggio, anche con calma di vento.

  6. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Pilota75:
    Le ho prese dal portale AIP dell’ENAC dove ci sono tutte le varie carte dell’Aeroporto. Se non erro una volta c’era pure su questo sito una copia delle varie carte di Reggio. Nel documento ADPCR1-1, nella sezione “22 Procedure di volo” troverai le limitazioni relative al vento traverso.

  7. Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com)

    Commenta per: Reggio Calabria

    @ Flyreg:
    Continuano ad esserci le carte: https://www.aeroporticalabria.com/carte-notam-metar/

  8. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Flyreg:
    e leggendo le carte hai dedotto che il problema è solo in caso di forte vento e che tutto sommato vanno bene?
    sai cosa significa componente max di vento al traverso? con un 320 sono limiti ridicoli
    per pista 15 non ci sono criticità, vero.
    secondo te, in percentuale, quante volte è utilizzata la 15 per gli atterraggi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Note legali: secondo la normativa vigente ogni commentatore si assume la responsabilità di ciò che scrive nei commenti. Per richiedere la rimozione di un commento contattare lo Staff attraverso la pagina Contatti.