Aeroporto Crotone: dettagli Oneri di Servizio Pubblico, voli per Roma Fiumicino, Torino e Venezia

In questo articolo lo Staff di AeroportiCalabria.com sintetizzerà gli aspetti più importanti in merito all’imposizione di oneri di servizio pubblico sulle rotte Crotone – Roma Fiumicino e viceversa, Crotone – Torino e viceversa, Crotone – Venezia e viceversa.
Gli oneri di servizio pubblico diventano obbligatori a partire dal 1° Febbraio 2021 (9 milioni di Euro spalmati su 3 anni).

Per ogni singola tratta il vettore dovrà garantire all’utenza le frequenze minime, gli orari e il numero minimo di posti secondo le indicazioni dei seguenti schemi:

  • Rotta Crotone – Roma Fiumicino e viceversa (PERIODO: tutto l’anno)

Tratta onerata Voli giornalieri Fasce orarie garantite Numero minimo
giornaliero di posti
Crotone – Roma Fiumicino n. 1 (volo con) partenza da Crotone tra le ore 8:00 e le ore 9:00 70
Roma Fiumicino – Crotone n. 1 (volo con) partenza da Roma Fiumicino tra le ore 17:30 e le ore 18:30 70
  • Rotta Crotone – Torino e viceversa (PERIODO: tutto l’anno)

Tratta onerata Voli
settimanali
Fasce orarie garantite Numero minimo
giornaliero di posti
Crotone – Torino n. 3 (*) Libere(**) 70
Torino – Crotone n. 3 (*) Libere(**) 70
  • Rotta Crotone – Venezia e viceversa (PERIODO: tutto l’anno)

Tratta onerata Voli
settimanali
Fasce orarie garantite Numero minimo
giornaliero di posti
Crotone-Venezia n. 2 (*) Libere(**) 70
Venezia-Crotone n. 2 (*) Libere(**) 70

(*) in giorni differenti a scelta del vettore (preferibilmente il Lunedì e Venerdì) con andata e ritorno nello stesso giorno.
(**) orari a scelta del vettore nei limiti dell’operatività dello scalo di Crotone (08:00-20:00).

Tariffe

RESIDENTI

Le tariffe agevolate massime (senza restrizioni e non contingentate) da applicare, su ciascuna rotta onerata, ai residenti in Calabria per tutto l’anno sono le seguenti:

ROTTA ONERATA TARIFFA AGEVOLATA MASSIMA
(escluso tasse aeroportuali e IVA)
Crotone – Roma Fiumicino o vv € 45,00
Crotone – Torino o vv € 55,00
Crotone – Venezia o vv € 55,00

NON RESIDENTI

Le tariffe da applicare su ciascuna rotta onerata ai non residenti in Calabria sono libere.

Continuità dei servizi

I vettori che accettano gli oneri di servizio pubblico si impegnano a:

a) garantire il servizio per almeno un anno dalla data di entrata in vigore degli OSP senza possibilità di sospensione;
b) effettuare per ciascun anno almeno il 98% dei voli previsti con un margine di cancellazioni massimo del 2% per motivi documentati direttamente imputabili al vettore.

Non costituisce inadempimento imputabile al vettore l’interruzione del servizio per i seguenti motivi:

  • pericolose condizioni meteorologiche;
  • chiusura di uno degli aeroporti indicati nel programma operativo;
  • problemi di sicurezza;
  • scioperi;
  • casi di forza maggiore.
    Tra i casi di forza maggiore rientrano anche quelle ipotesi in cui, perdurando l’emergenza epidemiologica legata alla pandemia COVID-19, si dovesse registrare un calo dei passeggeri tale da pregiudicare la continuità e sostenibilità delle operazioni.

Gara d’appalto

Il servizio potrà essere concesso in esclusiva e eventualmente con compensazione finanziaria, ad un unico vettore per un periodo di tre anni, per la rotta Crotone – Roma Fiumicino e viceversa, e ad un unico vettore per un periodo di due anni, per le rotte Crotone – Torino e viceversa e Crotone – Venezia e viceversa.

Icona AeroportiCalabria.com Nota di AeroportiCalabria.com

Avendo stabilito il numero minimo di posti su 70 vorrà dire che anche i vettori che dispongono in flotta di aerei turboelica (ad es. ATR 72) potranno partecipare alla gara d’appalto. L’impiego di tali aeromobili risulta accettabile su rotte a corto raggio come la Crotone – Roma Fiumicino, meno su rotte più lunghe come Torino e Venezia. Le tariffe non saranno certamente low cost come quelle praticate da Ryanair ed anche se viene imposto un tetto massimo di spesa bisognerà vedere come risponderà l’utenza (si spera non come in passato). Adesso si attende la pubblicazione dei singoli bandi da parte di ENAC e poi occorre vedere se ci saranno compagnie aeree interessate ad operare su tali rotte.

Lo Staff di AeroportiCalabria.com


Condividi!

Voli
VoloteaEurowingsLufthansa
Motori di ricerca
Skyscanner
Autonoleggio
AvisBudgetEuropcarLocautoMaggioreSixt
Treni
Italo Treno
Bus
TerravisionFlixBus

11 commenti

  1. Commenta per: Reggio Calabria

    Una curiosità, da profana in materia: qualcosa di simile, se ci fossero le condizioni e qualcuno fosse interessato, sarebbe auspicabile su Reggio (sempre per Roma, Torino e Venezia) applicando le medesime tariffe? E, in caso positivo, di quanti posti dovrebbe disporre l’eventuale aeromobile? Grazie infinite

  2. Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com)

    Commenta per: Reggio Calabria

    @ Cristina:
    Bisogna vedere se si possono rimettere a bando i 2,4 milioni di Euro dei bandi andati deserti per Pisa e Bologna del 2016.
    Su Roma non è possibile essendo una rotta già servita in regime di libero mercato. All’epoca su Reggio Calabria si era imposto il limite dei posti a 100 proprio per tagliare fuori gli aerei turboelica essendo rotte più lunghe.

  3. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com):
    Grazie infinite. Se ci fossero le condizioni (e l’interesse), vedrei bene Torino e Venezia, sostituendo Roma (già servita) con Pisa o Bologna. Un’ultima cosa: attualmente, quali vettori dispongono di aeromobili da 100 posti o poco più, per effettuare rotte lunghe, come quelle proposte? Grazie di nuovo

  4. Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com)

    Commenta per: Reggio Calabria

    @ Cristina:
    100 era il limite minimo, quindi si possono presentare anche compagnie con A319 da 144 posti ad esempio. La lista sarebbe lunga.

  5. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com):
    Ti ringrazio molto

  6. Commenta per: Crotone

    assurda la fascia oraria così ristretta del volo per Roma. E poi perché solo Fiumicino? Qualche slot c’è pure su Ciampino.

  7. Commenta per: Reggio Calabria, Crotone

    @ tamoil:
    sono tutte cose stabilite in conferenza dei servizi almeno 2 anni fa.
    bisogna capire cosa chiese la società di gestione, i politici vari, ecc ecc

    @ Cristina:
    su reggio nessuno è interessato, altrimenti i bandi non sarebbero andati deserti.

  8. Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com)

    Commenta per: Crotone

    @ tamoil:
    Se l’operatività dello scalo è 08:00 – 20:00 il volo per Roma non può che essere programmato in quel modo. Meglio Fiumicino per le connessioni.

  9. Commenta per: Crotone

    @Pilota75
    chi ha scritto il Bando?

    @ Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com):
    l’operatività dello scalo la puoi cambiare se hai una buona motivazione (e la connessione con Roma credo lo sia). Poi, oltre ad Alitalia, non ho idea di chi possa partecipare con HUB a Fiumicino. A meno di fare voli spezzati, con tutte le incognite del caso.

  10. Commenta per: Crotone

    Al di là dei vincoli, se gli importi dell’eventuale futuro bando sono quelli riportati da Roberto (siamo nella fase 1 della procedura, magari qualcuno accetta gli oneri aggratis ahahahahahah), non è che questa continuità abbia questo gran fascino…

  11. Commenta per: Lamezia

    @ tamoil:
    ENAC su indicazione della conferenza dei servizi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Note legali: secondo la normativa vigente ogni commentatore si assume la responsabilità di ciò che scrive nei commenti. Per richiedere la rimozione di un commento contattare lo Staff attraverso la pagina Contatti.