Aeroporto Crotone: disavventure per Albastar e Ryanair nel giro di poche ore

Ieri il volo Charter di AlbaStar partito alle 06:00 da Verona ed arrivato sui cieli calabresi alle 07:15 circa, è stato costretto ad attendere in volo l’apertura dell’Aeroporto di Crotone avvenuta alle 08:00 prima di poter atterrare. Visto che sui Notam è riportato che l’Aeroporto di Crotone è operativo dalle 08:00 alle 20:00, l’equipaggio avrebbe potuto ritardare la partenza da Verona e/o effettuare un volo di crociera più lento.

Oggi è toccato al volo Crotone – Milano Bergamo di Ryanair che ha dovuto effettuare scalo a Lamezia Terme per fare rifornimento perché sull’Aeroporto di Crotone manca ancora il carburante. Eppure sembrava ormai cosa fatta visto che l’ultimo Notam indicava la disponibilità a rifornire proprio a partire da oggi, ma ieri sera è stato emesso un nuovo Notam che avvisava della mancanza di carburante Jet A1 fino alle ore 20:00 del 12 Giugno. Non si sa per quale motivo non si sia fatto il pieno a Milano Bergamo come è stato fatto in questi primi giorni di riapertura dell’Aeroporto, evitando così di rifornire a Crotone. Il volo Crotone – Pisa, sempre di oggi, non è stato costretto a fare scalo a Lamezia Terme per rifornire.

Lo Staff di AeroportiCalabria.com


Condividi!

Voli
VoloteaBlu Express (Blue Panorama)Air ItalyLufthansaEurowingsTransavia
Motori di Ricerca
SkyscannerMomondo
Autonoleggio
AvisBudgetEuropcarGoldcarMaggioreSixtRentalcars
Hotel
Hotels
Bus
TerravisionFlixBus

12 commenti

  1. Troppi piloti si fidano dei loro flight dispatcher. Assurdo che non si leggano i notam prima di partire.

  2. Nicola tortorella

    Non voglio fare polemica ,ma questo è l aeroporto che si deve rilanciare ???ci manca solo non passino il bitume sulle piste

  3. Anche oggi il volo per Bergamo è attualmente in sosta a Lamezia per fare rifornimento….

  4. @ Nicola tortorella:
    per tenere in piedi, come si deve, un aeroporto ci vogliono tanti soldi. Ma proprio tanti. Soldi che non ci sono. Poi, se vogliamo continuare a buttare i soldi pubblici, continuiamo così: aeroporto senza carburante e orari di apertura ridotti. Perché si pensa solo alla Ryan quando invece, nella zona, ci sono tantissimi villaggi turistici che potrebbero usufruire dello scalo per i loro ospiti.

  5. @ Nicola tortorella:
    invece la stai facendo la polemica.
    Mi dici che responsabilità ha la sacal se un comandante non si legge un notam?

  6. @ Angelo:
    certo…se il notam dice fino al 12…mi sembra un intervento inutile il tuo.

  7. Nicola tortorella

    Al netto delle responsabilità di tizio è Caio ti sembra normale che un aeroporto non abbia carburante?sono stato in iraq e Afghanistan e ti posso assicurare che anche il piu decrepito aveva carburante ..

  8. Per i voli Ryanair decide Dublino … a seconda di dove costa meno il carburante si fa rifornimento. Ryanair è così, si sfrutta tutto al massimo e carburante il minimo indispensabile

  9. @ Nicola tortorella:
    tu apriresti una pompa di benzina nel deserto? lo paghi tu un operaio che sta tutto il giorno senza far nulla? io no.
    @ Simone:
    esatto, magari ryanair non farà mai carburante a crotone.

  10. Ryanair ha sempre fatto Carburante a Crotone. Lo farà ancora nel momento in cui la SACAL riuscirà a rendere attivi il servizio. Speriamo il prima possibile perché è ridicolo che ci si sposi da Crotone a Lamezia per fare il rifornimento. Da oggi dovrebbe esserci il carburante a Crotone… Speriamo che non ci siano ulteriori ritardi.

  11. @ Robbe’:
    vedremo….

  12. Per quanto riguarda Alba Star se il Notam dice 8.00/20.00 non capisco perché si pretenda di atterrare alle 7.15. In questo caso SACAL è Aeroporto Crotone non hanno colpe.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Note legali: secondo la normativa vigente ogni commentatore si assume la responsabilità di ciò che scrive nei commenti. Per richiedere la rimozione di un commento contattare lo Staff attraverso la pagina Contatti.