Aeroporti Calabria: Bilancio SACAL 2019

Disponibile sul Sito della SACAL il Bilancio d’esercizio 2019.

Icona AeroportiCalabria.com Sintesi a cura dello Staff di AeroportiCalabria.com

Il bilancio della Società Sacal Spa e della controllata Sacal GH riporta un utile di esercizio di gruppo pari a Euro 1.155.809.

Tre bilanci consecutivi in attivo, +48.823 Euro nel 2017, +441.325 Euro nel 2018 fino ad arrivare all’utile di esercizio di gruppo, del 2019, pari a ben Euro 1.155.809.

Bilancio SACAL

Il bilancio evidenzia un utile d’esercizio pari a Euro 1.027.809.

Andamento del Traffico

Nel 2019 il “Sistema Aeroportuale Calabrese” ha registrato 3.513.281 passeggeri transitatati dai tre Aeroporti calabresi, Lamezia Terme, Reggio Calabria e Crotone, compresi i transiti diretti e di Aviazione Generale. Analizzando le singole componenti di traffico del Sistema nel suo complesso, la crescita è da ricondurre particolarmente al segmento low cost, che chiude il periodo con un market share del 62%. Lo sviluppo del segmento low-cost ha interessato tutti gli Aeroporti calabresi grazie alle nuove rotte operate dal vettore irlandese Ryanair su Crotone e Lamezia Terme e dal vettore Blue Panorama sull’Aeroporto di Reggio Calabria. Si conferma Ryanair il Vettore low cost di riferimento del mercato calabrese con 1.416.431 passeggeri di cui 159.705 dall’Aeroporto di Crotone.

Lamezia Terme

L’Aeroporto di Lamezia Teme con oltre 80 destinazioni servite nel corso dell’anno, ha registrato nel 2019 2.978.110 passeggeri (inclusi i passeggeri di Aviazione Generale ed i Transiti diretti), 25.426 Movimenti, 1.239,58 Kg di merce e posta. Milano Malpensa è stata la destinazione più richiesta con 728.608 passeggeri seguita da Roma Fiumicino con 419.734 passeggeri e Bergamo con 368.922. Per quanto concerne le tratte internazionali la più richiesta è stata Londra Stansted, che mantiene la prima posizione assoluta con 58.835 passeggeri, seguono Monaco con 28.215 passeggeri e Düsseldorf con 3.783 passeggeri.

Reggio Calabria

Nel corso del 2019 hanno operato sullo scalo Alitalia, Blue Panorama Airlines e Blue Air. Le principali destinazioni servite sono state: Roma, Milano Linate, Torino, Bergamo e Bologna. Lo scalo Tito Minniti ha indubbiamente beneficiato dell’avvio dei nuovi collegamenti (Bergamo e Bologna, Torino) avviati dal Vettore Blue Panorama Airlines e dal mantenimento delle rotte già operate dal Alitalia e Blue Air. Tuttavia tale implementata attività ha subito una repentina interruzione nel mese di giugno, i collegamenti per Bologna e Torino, per poi, nel mese di settembre interrompere totalmente l’attività sullo scalo. Ciò ha ovviamente comportato una drastica riduzione di voli e passeggeri, limitando lo scalo solo alle attività operative su Roma e Milano Linate di Alitalia.

Crotone

Nel corso del 2019 sullo scalo pitagorico ha operato principalmente il Vettore irlandese Ryanair con collegamenti giornalieri per Bergamo, trisettimanali per Bologna e bisettimanali per Norimberga, raggiungendo un eccellente load factor. Nella summer season l’Aeroporto è stato interessato anche da una, seppur ridotta, attività charter con collegamenti settimanali da Bergamo e Verona.

Gestione Aeroporti di Reggio Calabria e Crotone

Attualmente l’apporto della gestione dei due nuovi Aeroporti, al conto economico del 2019, è ancora limitato in quanto i costi non sono completamente coperti dai relativi ricavi.

Bilancio SACAL GH

Il bilancio evidenzia una perdita d’esercizio pari a Euro 536.789.


Condividi!

Voli
VoloteaEurowingsLufthansa
Motori di ricerca
SkyscannerKayak
Autonoleggio
AvisBudgetEuropcarLocautoMaggioreSixt
Treni
Italo Treno
Bus
TerravisionFlixBus

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Note legali: secondo la normativa vigente ogni commentatore si assume la responsabilità di ciò che scrive nei commenti. Per richiedere la rimozione di un commento contattare lo Staff attraverso la pagina Contatti.