Aeroporti Calabria: cosa hanno in programma i candidati alle regionali 2021?

Il 03 e 04 Ottobre 2021 ci saranno le elezioni regionali in Calabria. Il popolo lamenta scarsa attenzione da parte dei candidati nei confronti delle problematiche legate al trasporto aereo in Calabria. In realtà i candidati hanno preferito incentrare la campagna elettorale su temi più importanti e scottanti quali la sanità, i rifiuti, il lavoro ed altri servizi primari ed indispensabili che in Calabria spesso non sono garantiti.

Noi di AeroportiCalabria.com vogliamo riportarvi cosa hanno in programma i candidati per il rilancio del trasporto aereo in Calabria.

  • Luigi De Magistris: Una governance tecnica autorevole ed autonoma dei tre aeroporti, con una struttura di coordinamento politica bilanciata è necessaria per l’organizzazione del trasporto aereo regionale. I tre aeroporti calabresi sono da salvaguardare e potenziare soprattutto in termini di servizi, facendo leva su politiche di co-marketing e rivendicando gli oneri di servizio pubblico mai concretizzati, puntando su orari congrui e tariffe eque. Occorre un bilanciamento delle risorse tra gli aeroporti in modo che essi vengano rilanciati in giusta misura ed in particolare è prioritario puntare sull’aeroporto a servizio dell’area metropolitana dello Stretto, prima che sia troppo tardi. Bisogna predisporre un piano integrato di trasporti pubblici per favorire l’accesso rapido (marittimo, su ferro e su gomma) dai rispettivi bacini territoriali, con orari sincronizzati con quelli dei voli; una politica di marketing seria e mirata al rafforzamento dell’offerta di trasporto aereo, guardando anche ai voli charter e low cost interregionali e al Mediterraneo.
  • Amalia Bruni: Pensiamo di potenziare le infrastrutture aeroportuali centrali e periferiche. Lamezia Terme come HUB per l’accesso al territorio delle persone, valorizzazione dell’aeroporto dello Stretto come volano di collaborazione fruttuosa del territorio Calabria-Sicilia, ridisegnando il ruolo fattivo dell’aeroporto di Crotone.
  • Roberto Occhiuto: Stazioni, aeroporti, città e luoghi di interesse turistico dovranno essere connessi con una rete sempre più fitta di collegamenti, che non dimentichi i centri minori, storicamente più isolati e bisognosi del trasporto pubblico. Vogliamo che gli aeroporti vengano resi attrattivi. Lavoreremo per portare in Calabria nuovi vettori e nuove tratte, soprattutto internazionali.
  • Mario Oliverio: Programma non disponibile.

A voi i commenti e… buon voto.

Lo Staff di AeroportiCalabria.com

Icona AeroportiCalabria.com Aggiornamento delle 15:55:

Riceviamo dall’ufficio stampa del candidato Roberto Occhiuto il suo programma elettorale. L’estratto riferito agli aeroporti è stato integrato nel presente articolo.


Condividi!

Voli
Volotea
Prenota
Da Lamezia a
Genova • Torino • Verona
Eurowings
Prenota
Da Lamezia a
Colonia • Düsseldorf • Salisburgo • Stoccarda
Lufthansa
Prenota
Da Lamezia a
Francoforte sul Meno • Monaco di Baviera
Autonoleggio
AvisBudgetEuropcarLocautoMaggioreSixt
Bus
TerravisionFlixBus
Treni
Italo Treno
Motori di ricerca
Skyscanner

14 commenti

  1. Salvatore Veltri

    Commenta per: Crotone

    Mi dispiace che nessuno dei candidati, affronti con serietà il problema infrastrutturale della fascia Jonica, senza strade e ferrovie come può decollare un aeroporto ed un porto come Crotone? Il problema principale che oggi blocca la crescita ed il blocco di investitori esterni è proprio la carenza di infrastrutture.
    Gli imprenditori arrivano nel crotonese con difficoltà, poi se ne tornano delusi perché non c’è nulla che possa convincerli ad investire.
    Ma come fanno i cittadini ad arrivare all’Aeroporto di Crotone, senza Ferrovie, con una strada che giorno dopo giorno diventa sempre pericolosa percorrerla.

  2. Salvatore Veltri

    Commenta per: Crotone

    Da vari comunicati, si deduce che l’Aeroporto di Crotone in futuro potrebbe essere usato solo come Hub cargo merci e turistico, mi chiedo come faranno ad arrivare le merci a Crotone senza strade e ferrovie?

  3. Commenta per: Reggio Calabria

    il nulla mischiato col niente.

  4. Commenta per: Crotone

    @ Salvatore Veltri:
    da cosa lo deduci?
    ma quale hub…neanche sai cosa significa!

    la sacal vi ha ricevuto? si sono fatti quattro risate?
    quando partono i voli? nel 2030?
    AHAHAHA

  5. Salvatore Veltri

    Commenta per: Crotone

    @ Pilota75:
    Si ci ha ricevuto, ci hanno pure detto di non dare retta ad un buono a nulla come te.
    Se vuoi ti faccio un po’ di lezioni del settore aereo così da vicino poi ti spiego cos’è effettivamente un hub. Ignorante.
    I voli partono quando una persona come te mentre sale a bordo dalle scalette fa un bel volo giù di qualche metro così avrai la tua testa impegnata per altre cose per un po di tempo, auguri

  6. Commenta per: Reggio Calabria

    Qualora da marzo 2022 ITA dovesse cancellare il volo Reggio Calabria Milano sarebbe auspicabile il ritorno della compagnia aerea Blue Panorama Airlines a prezzi molto più economici

  7. Commenta per: Altro

    Speriamo che iniziano a lavorare seriamente su tutti i settori in Calabria perché siamo messi male. Ma onestamente credo poco o niente nella politica italiana, buon voto a tutti.

  8. Commenta per: Lamezia

    @ Salvatore Veltri:
    oltre ad insultare ed offendere (non ci fai una bella figura) sai aggiornarci sul progetto?
    adesioni? quota minima? date?

  9. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Catia:
    non esiste più!

  10. Commenta per: Altro

    @ Pilota75:
    Lukeair!

  11. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Pilota75:
    Proprio tu ti lamenti delle offese ricevute? Hai memoria corta. I migliori auguri al sig. Veltri

  12. Commenta per: Reggio Calabria, Crotone

    @ Aiofb:
    si, il nome gli ha portato un po di sfiga però….dubito ritorneranno a reggio.

    @ Filippo:
    quando avrei offeso qualcuno senza motivo?
    veltri si sta proponendo quale fondatore di una compagnia aerea e sta chiedendo soldi ed appoggi? perchè insulta quando gli si chiedono informazioni?

  13. Commenta per: Crotone

    @ Salvatore Veltri:

    purtroppo non è una novità. Mi meraviglierei se la regione Calabria si occupasse seriamente della carenza cronica di infrastrutture primarie della provincia di Crotone. Strade obsolete e pericolose, ferrovie inesistenti.

    Il S. Anna (unica via di uscita dall’isolamento geografico) invece di potenziarlo lo porteranno alla chiusura.

    Concordo su tutto quello che hai scritto.

  14. Commenta per: Crotone

    @ mario rossi:
    quanto incide crotone sulla regione in termini di voti e pil? 0,…..

    ma cosa vuoi che gli freghi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Note legali: secondo la normativa vigente ogni commentatore si assume la responsabilità di ciò che scrive nei commenti. Per richiedere la rimozione di un commento contattare lo Staff attraverso la pagina Contatti.