Aeroporti Calabria: Dati di Traffico Dicembre 2017 e Totale Anno 2017

Disponibili i Dati di Traffico relativi al mese di Dicembre 2017.

L’Aeroporto di Lamezia registra un – 0,7 % sul traffico passeggeri ed un incremento dei movimenti del + 1,4 %.

La media di passeggeri a volo è stata di 145 su una capacità media di 180 posti (coefficiente di riempimento 81 %).

Lamezia chiude il 2017 con 2 milioni e mezzo di passeggeri, ma con piccolissime variazioni rispetto allo scorso anno, merito soprattutto dei voli Internazionali che hanno bilanciato la perdita sui voli Nazionali. I dati dimostrano chiaramente che non è assolutamente vero che chiudendo o limitando gli Aeroporti di Reggio Calabria e Crotone (che generano traffico esclusivamente Nazionale), si ha in automatico un incremento dei passeggeri su Lamezia. E’ sufficiente andare a guardare che sui voli Nazionali nel 2017 c’è stato addirittura un calo di passeggeri del – 5,7 % nonostante la chiusura di Crotone ed i dati disastrosi di Reggio Calabria. Ciò vuol dire che la domanda di trasporto aereo di Reggio Calabria e Crotone può essere soddisfatta solo dai rispettivi Aeroporti limitrofi.

Aeroporto Lamezia Passeggeri Variazione
Nazionali: 142.212 – 6,6 %
Internazionali: 20.286 + 77,2 %
Transiti: 43 + 437,5 %
Totale Commerciale: 162.541 – 0,7 %
Aviazione Generale: 23 – 45,2 %
Totale Dicembre 2017: 162.564 – 0,7 %
Totale Anno 2017: 2.545.203 + 0,9 %

L’Aeroporto di Reggio Calabria registra un – 15,3 % sul traffico passeggeri ed un decremento dei movimenti del – 2,9 %.

La media generale di passeggeri a volo è stata di 110 su una capacità media di 154 posti (coefficiente di riempimento 71 %).

Reggio Calabria chiude il 2017 con 381 mila passeggeri ed i dati sono ben lontani da quella media di 500 mila passeggeri annuali che erano ormai consolidati da più di 15 anni. Dati disastrosi dicevamo, maturati essenzialmente a causa del disimpegno di Alitalia che ha ridotto le frequenze al minimo e che sembra intenzionata a lasciare lo scalo. SACAL ha individuato in Blu Express una possibile soluzione tampone che però non si è rivelata in grado di prendere il posto di Alitalia. Un – 22,4 % di movimenti in meno pesano molto sul bilancio finale di passeggeri. Quale sarà la strategia futura di SACAL?

Aeroporto Reggio Calabria Passeggeri Variazione
Nazionali: 33.480 – 15,3 %
Internazionali: 0 + 0,0 %
Transiti: 0 + 0,0 %
Totale Commerciale: 33.480 – 15,3 %
Aviazione Generale: 29 – 35,6 %
Totale Dicembre 2017: 33.509 – 15,3 %
Totale Anno 2017: 381.442 – 21,4 %

Lo Staff di AeroportiCalabria.com


Condividi!

Voli
VoloteaBluExpressAirItalyEurowingsTransaviaLufthansa
Motori di Ricerca
SkyscannerMomondoTrivago
Hotel
Expedia
Autonoleggio
AvisBudgetEuropcarMaggioreSixtRentalcars
Bus
TerravisionFlixBus

25 commenti

  1. Il crollo dei pax sui voli nazionali a Lamezia è la dimostrazione che a Reggio il crollo non è stato causato dall’addio di Alitalia.
    È il progresso!

  2. Errata Corrige:
    Volevo dire dalla riduzione Alitalia

  3. @ realista:
    Tu hai delle teorie tutte tue. Se a Reggio Calabria i voli diminuiscono del – 22,4 % secondo te i passeggeri aumentano o diminuiscono?

  4. Ti Piace Vincere Facile

    @ realista:
    1. 22% dei movimenti in meno
    2. BV che non fa transiti e viaggia vuota
    =
    Il calo dei pax non dipende dai tagli Alitalia. Ok, faccia la dimostrazione però. Portaci i dati di questa tua rivelazione, avrai sicuramente qualche studio di un’università o azienda d’ingegneria

    E poi quale sarebbe il progresso? La gente che usa i pullman e Blablacar?
    Abbiamo avuto il travaso della componente p2p per Roma su altri mezzi di trasporto, ma le assicuro che tutta quella gente che usava Alitalia per i transiti l’abbiamo buttata via (viaggia con altro o non viaggia). Anzi mi correggo, l’abbiamo messa sui bus.

    Quousque tandem abutere, Realista, patientia nostra?

  5. Ripristinare i voli Alitalia..non c’è altra soluzione

  6. @ Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com):
    A dicembre 2017 Lamezia perde più pax nazionali di Reggio rispetto a dicembre 2016.
    Mettiamoci in testa che i pax nazionali saranno sempre di meno sia a Lamezia che a Reggio.
    È il progresso

  7. @ realista:
    Scusa, sul Nazionale queste sono le perdite dei rispettivi Aeroporti:
    Lamezia = 118.413 passeggeri (- 5,7 %)
    Reggio Calabria = 103.731 passeggeri (- 21,4 %)
    Crotone = 195.036 passeggeri
    Tu devi andare a guardare la percentuale di perdita. Reggio Calabria non fa 2 milioni di passeggeri come Lamezia.

  8. @ Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com):
    Devi guardare il numero di passeggeri.
    P.S. gira voce che, non appena Trenitalia si deciderà a mettere una Freccia diretta Reggio/Milano, Ryanair chiuderà anche la storica tratta Lamezia/Pisa.

  9. @ realista:
    Cioè il progresso sarebbe trenItalia ?

  10. @ realista:
    Quindi tu paragoni Lamezia con Reggio Calabria ed il trasporto aereo con quello ferrato (e forse anche quello gommato). Ok dai abbiamo capito…

  11. @ Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com):
    È il progresso

  12. Nella mia esperienza personale il volo Lamezia – Roma delle 6.40 del mattino utile per giornata di lavoro a Roma è altamente frequentato dai reggini nonostante il disagio di una partenza alle 4 del mattino da casa e non soddisfacentemente sostituito dal 7.30 di Blue Panorama (basterebbe fosse alle 6.50 per incrementarne di molto l’utilizzo). A mio modesto avviso c’è stato un travaso di utenza del mattino da Reggio a Lamezia su aereo e di utenza catanzarese e cosentina su ferrovia/pullman su questa tratta. Milano Alitalia nel pomeriggio è davvero inutile o quasi.

  13. @ Gio:
    saranno reggini della provincia che sarebbero comunque andati a Lamezia (da Rosarno in poi è meglio Lamezia che Reggio).
    I numeri non confermano quanto da te detto.

  14. @ Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com):
    Il fiumicino di Ryan faceva 180mila pax/anno. Fine dei conti.

  15. @ Pilota75:
    Perdonami pilota, a Reggio mancano circa 120 mila passeggeri rispetto al 2016. Secondo te questi pax quale aeroporto hanno utilizzato?

  16. Lamezia malgrado un incremento di movimenti ha una perdita di passeggeri ?

    Anche malgrado Reggio?

    Reggini reagite.

    Non bevete le bufale .

    Cerchiamo di riavere parte di quello che ci hanno rubato.
    Cominciamo dall’aeroporto.

  17. @ Luigi:
    Molti non ne hanno utilizzato nessuno.
    È il progresso.

  18. @ Luigi:
    Probabilmente nessuno; non è una prescrizione medica l’uso dell’aereo!
    Secondo te, invece?

  19. @ Pilota75:
    Non è così.
    io vado a lamezia sistematicamente per il volo del mattino verso milano ed una compagnia di bus viaggia ogni giorno alle 4 di mattina dalla stazione centrale e di sera di ritorno a mezzanotte alla modica cifra di 20 euro a tratta. Più altri orari con riempimenti più che buoni visto che va avanti ancora dopo mesi di attività
    Ed insieme a me tantissimi altri reggini.
    Il treno per milano non è un progresso e neanche blablacar nonostante tantissima gente lo utilizza perchè disperata.
    Se questo è progresso…

  20. @ Luigi:
    Dopo mesi di dibattiti devo constatare che Pilota75 alcune ragioni le ha.
    La riduzione dei voli Alitalia da Reggio verso Roma e lo spostamento del Linate hanno causato un calo vistoso dei movimenti, il che doveva tradursi nel riempimento almeno al 90% della disponibilità dei posti offerti da Blu-Express.
    Così non è stato sia per l’impossibilità di Blu Express di sostituirsi ad Alitalia sia per il progressivo spostamento dei viaggiatori su Trenitalia almeno nelle tratte fino a Roma. Per Milano si predilige Lamezia visti costi e soprattutto orari più accessibili.
    Soluzioni tampone in vista dell’addio di Alitalia:
    Blu-Express per Roma alle ore 07,00 e nel primo pomeriggio;
    Blu-Express per Milano sarebbe ideale al mattino, ma se impossibile almeno la sera dopo le 19.
    Blu-Express per Torino e Venezia con voli trisettimanali.
    Reggeranno???

  21. @ Luigi:
    Lamezia ha perso più pax nazionali di Reggio!
    Gli unici reggini che vanno a Lamezia sono quelli che devono andare a Londra, Bruxelles, Francoforte, ecc.
    Per loro molto più comodi ed economici i voli diretti low cost da Lamezia, senza fare cambio a Fiumicino.
    Ed è ovvio che aumentando le tratte europee diminuisce il numero dei calabresi che fa cambio a Fiumicino.
    Questa tuttavia non è la causa principale del crollo dei pax nazionali in Calabria. La causa principale… è il progresso!

  22. Idea forse stupida, se davvero alitalia va via dalla summer non si potrebbe mettere d’accordo con bluexpress per fare un codeshare su Reggio? Così bluexpress riempie il volo per Roma e alitalia si ritrova dei passeggeri in transito. Per quanto riguarda Milano la mia idea è quella che bluexpress deve fare un volo al mattino e la sera su Malpensa visto che non ci sono slot liberi a linate, lasciando sempre quello a metà giornata su Linate.

  23. @ giuseppe:
    Giuseppe, Pilota75 ha più di alcune ragioni ed in molte cose sono d’accordo con lui.
    Qui si discute se per l’aeroporto di Reggio Calabria è sostenibile un volo mattino/sera per milano qualunque scalo sia e per FCO.
    Secondo me si

  24. @ Luigi:
    anche secondo me si con partenze entro le 7 del mattino e arrivi tra le 21 e le 22…tuttavia ci hanno spiegato che Linate non ha slot liberi e se blu express non va su Malpensa qualche ragione ci sarà, non credo siano degli sprovveduti….

  25. @ Luigi:
    Altri ti hanno spiegato che sbagli.
    D’altronde, se reggio ha perso pax sul nazionale, lamezia ha perso pax sul nazionale, non si capisce come fai ad affermare quello che dici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Note legali: secondo la normativa vigente ogni commentatore si assume la responsabilità di ciò che scrive nei commenti. Per richiedere la rimozione di un commento contattare lo Staff attraverso la pagina Contatti.