Aeroporti Calabria: Dati di Traffico Giugno 2022

Disponibili i Dati di Traffico Assaeroporti relativi al mese di Giugno 2022.

L’Aeroporto di Lamezia Terme registra 268.423 passeggeri e 1.900 movimenti.

La media di passeggeri a volo è stata di 141 su una capacità media di circa 180 posti (coefficiente di riempimento 78%).

Il coefficiente di riempimento cresce per come avevamo previsto.

Aeroporto Lamezia Passeggeri Variazione
Nazionali 195.010 +40,6%
Internazionali 72.685 +269,7%
Transiti 728 +51,0%
Totale Commerciale 268.423 +69,0%
Aviazione Generale 71 -28,3%
Totale Giugno 2022 268.494 +68,9%
Totale Anno 2022 1.114.872 +165,0%

L’Aeroporto di Reggio Calabria registra 18.389 passeggeri e 176 movimenti.

La media di passeggeri a volo è stata di 104 su una capacità media di circa 144 posti (coefficiente di riempimento 72%).

Importante crescita del coefficiente di riempimento che guadagna oltre 15 punti percentuali rispetto ai mesi che vanno da Gennaio a Maggio. Si scioglie come neve al sole la tesi secondo cui gli orari non vanno bene e le tariffe sono troppo alte. A Giugno i passeggeri sono aumentati con gli stessi voli e le stesse tariffe presenti nei mesi che vanno da Gennaio a Maggio, questo dimostra che lo scalo funziona bene nei mesi estivi e meno bene nei mesi invernali (eccezion fatta per Natale e Pasqua).

Aeroporto Reggio Calabria Passeggeri Variazione
Nazionali 18.389 +28,8%
Internazionali 0 n/a
Transiti 0 n/a
Totale Commerciale 18.389 +28,8%
Aviazione Generale 276 +153,2%
Totale Giugno 2022 18.665 +29,8%
Totale Anno 2022 83.293 +48,6%

L’Aeroporto di Crotone registra 18.098 passeggeri e 110 movimenti.

La media di passeggeri a volo è stata di 165 su una capacità media di circa 190 posti (coefficiente di riempimento 87%).

Coefficiente di riempimento che torna vicinissimo ai livelli pre-pandemia. Ottimo risultato.

Aeroporto Crotone
Passeggeri Variazione
Nazionali 18.098 +98,2%
Internazionali 0 n/a
Transiti 0 n/a
Totale Commerciale 18.098 +98,2%
Aviazione Generale 4 n/a
Totale Giugno 2022 18.102 +98,3%
Totale Anno 2022 82.531 +379,9%

Lo Staff di AeroportiCalabria.com


Condividi!

Voli
Eurowings
Prenota
Da Lamezia a
Colonia • Düsseldorf • Innsbruck • Salisburgo • Stoccarda
Transavia
Prenota
Da Lamezia a
Parigi Orly
Condor
Prenota
Da Lamezia a
Düsseldorf • Francoforte sul Meno • Monaco di Baviera
Lufthansa
Prenota
Da Lamezia a
Francoforte sul Meno • Monaco di Baviera
Swiss
Prenota
Da Lamezia a
Zurigo
Motori di ricerca
Skyscanner
Autonoleggio
EuropcarLocautoSixt
Bus
TerravisionFlixBusItabus
Treni
Italo Treno
Hotel
ExpediaHotelsHRS

72 commenti

  1. Commenta per: Reggio Calabria

    Forse il fatto che sia stato possibile prenotare i voli con un certo anticipo.. ?

  2. Commenta per: Reggio Calabria

    Io sto ancora aspettando le 3 rotte promesse da/per REG.. magari le posizionerei tra ottobre e novembre così fanno 5% di LF

  3. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Manlio:
    Anche io…. mi aspetto i fatti dopo queste pompose dichiarazioni del numero uno della SACAL…. datate 5 Giugno.. piazzato li da Occhiuto

  4. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Francesco:
    Figurati, pensa che i due voli ita già al 28 ottobre non sono prenotabili. Quindi la winter non caricata. Chi si deve organizzare cosa fa? Lamezia. Dove già tutti gli operativi sono caricati fino a estate 2022. Già vola poca gente.
    Per carità territorio senza futuro e istituzioni reggine che se ne fregano. Però voglio vedere se non erano caricati tutti gli operativi a Lamezia se sacal non interveniva. La gestione dello scalo a chi spetta? Quali sono le competenze di una società di gestione?
    Sempre peggio

  5. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Luigi:
    di sicuro tra le competenze NON rientra caricare gli operativi o cercare i voli.
    se poi vuoi sapere quali sono le competenze di un gestore puoi andare sul sito enac e trovi tutti i regolamenti e le circolari

  6. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Luigi:
    Secondo me viene fatto di proposito…
    Nessuno della classe reggina dice nulla nè tantomeno la Regione alza la voce…
    Cosi alla fine viene fuori la filastrocca che “da Reggio non vola nessuno” (Marchio Registrato: Pilota75)

  7. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Francesco:
    la mia è una verità provata dai fatti.

    continuate con la teoria del complotto…..quindi secondo te i manager di ITA, invece che pensare al fatto che perdono 2 milioni di euro al giorno, pensano di ritardare a caricare la programmazione da reggio in modo che invece di guadagnare 100 ne guadagnano 60…incredibile!

  8. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Pilota75:
    Perdono più soldi a caricare i voli su REG con un mese di antcipo,voli che voleranno semivuoti visto che tutti avranno già prenotato su Lamezia…
    Non ci vuole tanta “scienza” a capirlo…

  9. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Francesco:
    quindi secondo te è una cosa voluta da roma, un complotto.
    e se fosse un complotto verso milano, visto che l’aereo origina da li?

  10. Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com)

    Commenta per: Altro

    @ Rocco:
    Commento cancellato. Eri stato avvisato.

  11. Commenta per: Lamezia, Reggio Calabria

    @ Pilota75:
    Mio cugino che non lavora nel campo dell’aviazione ma che conosce gente, ha detto che è esattamente così.
    Nello specifico, la SACAL ha accordi con ITA e per strategie territoriali li ha invitati a non caricare i voli su Reggio, o meglio, a caricarli in ritardo non appena vedono che i voli di Lamezia sono già al completo.

    E mio cugino non è uno che dice bugie.

  12. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Paul9:
    Mi sa che abbiamo lo stesso cugino

  13. Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com)

    Commenta per: Altro

    @ Rocco:
    Commento cancellato.

  14. Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com)

    Commenta per: Altro

    @ Syk:
    Commento cancellato.

  15. Commenta per: Lamezia

    @ Paul9:
    sicuro che non sia un dispetto per i milanesi ?
    anzi, contro i reggini che vivono a milano, hanno i loro IP e non li fanno prenotare

  16. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Pilota75:
    Situazione ricorrente. Succede da due anni circa a questa parte. Prima con Alitalia. Adesso con Ita. Guarda caso però solo su REG. Mai su SUF o CTA o altri aeroporti. Una volta è un caso due un indizio tre volte inizia ad essere una prova..
    E la SACAL sta zitta…se l’aeroporto fosse stato l’unico nel suo portfolio di gestione vedi come si sarebbe fatta sentire…invece tace…I Reggini usano SUF a SACAL va molto bene cosi…SUF è l’aeroporto SACAL..non certo REG…

  17. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Francesco:
    ma sei serio?
    secondo te quanto incide reggio sul traffico di ITA?
    secondo te quante volte ci pensano prima di assegnare uno slot del mattino (prezioso) a reggio invece che a catania?
    ma se ne fregano di reggio….ed hanno ragione.

  18. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Pilota75:
    Sono serio. Guardo agli interessi di Reggio che sarebbero anche quelli di ITA se solo questa caricasse prima i voli…I buoni risultati di Giugno in attesa dei mesi estivi ne sono una conferma.. La gente usa Reggio quando riesce a programmarsi in anticipo. La disponibilita dei voli mesi prima è un elemento cruciale. Faccio presente che ITA è nata anche grazie ai contributi pagati anche dai reggini. Stessa cosa dicasi per la SACAL e tutto il suo Cda visto che la Regione detiene quote importanti…

  19. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Francesco:
    una compagnia aerea non ragiona nei tuoi termini.
    reggio è lo 0,0003 del traffico.
    ininfluente

  20. Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com)

    Commenta per: Reggio Calabria

    Ieri mattina ho chiamato SACAL ed ho detto che i complotti vanno fatti per bene. Ho fatto presente di chiamare ITA per far togliere dalle vendite anche il volo su Roma e di farlo rimettere in vendita una settimana prima.
    Poi pomeriggio mi hanno richiamato dalla SACAL e mi hanno detto che ITA sta valutando la proposta e che sembra interessante poiché un nuovo luminare dell’economia (che però è di Catanzaro), nonché consulente di ITA, suggerisce che le aziende per stare sul mercato devono produrre perdite e che nel 2022 gli utili ormai sono passati di moda.

    PS: si potrebbe scrivere un libro…

  21. Commenta per: Reggio Calabria

    Puntualmente in questo sito in mancanza di argomenti validi con cui controbattere…quando si critica in modo costruttivo.. la si butta sul comico…cercando di sminuire la discussione…forse per cercare di coprire responsabilità…
    È un meccanismo ormai rodato visto più volte che chiama in causa i 3P-compari (P75 P9 P12) …
    Qualcuno che dica cosa abbia fatto la SACAL in questa situazione? E la Regione? Ed il sindaco ff di Reggio? Dove sono i 500mila passeggeri previsti dalla SACAL per questo anno?
    Dove sono le 3 nuove rotte da REG promesse dalla SACAL?
    Attendo le vostre costruttive risposte… ..Grazie

  22. Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com)

    Commenta per: Reggio Calabria

    @ Francesco:
    Vorrei rispondere anche io alle tue domande costruttive, poi lo faranno anche i 3P-compari se lo vorranno.

    1) SACAL offre per Reggio Calabria e Crotone degli incentivi più alti rispetto a Lamezia ma le compagnie aeree non sono interessate. Qui trovi la politica commerciale https://www.sacal.it/wp-content/uploads/2018/02/Politica_Commerciale_2020_2022.pdf ne avevamo parlato in articoli passati.
    2) La Regione Calabria sono più di 5 anni che non fa bandi (i pochi che ha fatto li ha fatti anche male) per incentivare le compagnie aeree ma se le risposte sono come sopra al punto 1, non ti aspettare chissà cosa. Chiedi anche a Cannizzaro dei 25 milioni visto che alla Regione ora c’è il suo amico.
    3) I 3 Sindaci non hanno le competenze per fare nulla, dovrebbero occuparsi del territorio ormai sempre più degradato. Potrebbero fare anche loro un bando per incentivare le compagnie aeree ma non sanno come fare visto che ci sono dei paletti da rispettare e non si possono concedere incentivi a pioggia e come in passato garantire il vuoto-per-pieno.
    4) Non mi risulta che SACAL abbia previsto 500 mila passeggeri, soprattutto in questa fase di post-pandemia. Dove lo hai letto?
    5) Delle 3 nuove rotte lo abbiamo scritto nei commenti che era una mossa per placare gli animi e che nessuna compagnia aerea avrebbe trovato un buco nell’operativo per farti i voli ad Agosto.

    Come dice Pilota75 bisogna andare a leggere la convenzione https://www.sacal.it/wp-content/uploads/2018/02/convenzione_RC.pdf per vedere che la SACAL tra i tanti obblighi ha anche quello di mantenere aperto l’Aeroporto (e lo sta facendo) e non dice da nessuna parte che bisogna avere i voli. Però se non ci sono i voli non riesci a coprire i costi e fallisci.

    Spero che adesso sia tutto più chiaro visto che hai anche i riferimenti per documentarti, altrimenti qualcuno mi accusa che sono solo mie teorie inventate.

    Saluti.

  23. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Francesco:
    Caro sig. Francesco, io la prendo a ridere e sul comico, in quanto leggendo e rileggendo i commenti lasciati da lei e da altri utenti, perché sono teorie campate all’aria; la storia del complotto e del favorire Catanzaro è una storia ormai antica anzi legenda metropolitana!!!

    Una volta anch’io come lei ed altre persone ero sui social a gridare al complotto ecc. Ecc. Poi grazie a questo sito e ai suoi amministratori ho studiato per bene come funziona l’aviazione e ho capito come è la realtà dei fatti….

    Se lei si sente offeso ogni qualvolta che io o gli altri 2P – compari, comicizziamo sui vostri commenti, si faccia due domande.

    I signori Amministratori, lo dicono e lo ripetono sempre, questo è un sito tecnico; qua si discute se si conosce la materia principale, se vuole anche lei interloquire vada nelle sezioni dedicate di questo sito, si legga i vari articoli dello staff e così inizierà anche lei a parlare di aviazione.. io l’ho fatto, è stato e lo è ancora tutto complicato ma con le nozioni giuste date dallo staff e di altri signori che commentano su questo sito vedrà come anche lei come me, capirà qualcosa .

    Basta impegnarsi e lasciare alle spalle le cavolate che sparano pseudo giornalisti, politici o altri individui che girano suo social .

    Politinho12

  24. Commenta per: Reggio Calabria

    Il fatto di tenere aperto un aeroporto non è sintomo di fare il lavoro perbene.
    Il fatto di tenere un aeroporto che produce sistematicamente perdite è la stessa cosa che dicevamo da anni del carrozzone SOGAS.
    Il fatto che un dirigente SACAL si permette di intervenire solo per placare gli animi è vergognoso.
    Se gli altri aeroporti minori italiani producono meno perdite del nostro vuol dire che le società di gestione lavorano meglio.
    Se SACAL è il gestore di tre aeroporti deve gestire tutti e tre aeroporti.
    Probabilmente mi sbaglio come al solito
    Questo è solo un mio umile pensiero

  25. Vincenzo Bova

    Commenta per: Reggio Calabria

    Secondo me i voli non vengono caricati, perché sono frutto di qualche accordo tra Regione e Compagnia aerea in questo caso ITA, magari ci sono dei contributi Regionali dati alla compagnia per mantenere attive quelle tratte, e finché l’accordo non viene rinnovato la compagnia non carica l’operativo.
    Logicamente la società di gestione non può fare nulla, tranne che magari fare un operazione di moral suasion tramite il presidente Sacal verso il presidente della Regione Calabria per rinnovare gli accordi. Sempre se esistano questi accordi fra Regione e Compagnia.

  26. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Francesco:
    l’obiettivo di questo sito non è rispondere ai tuoi ragionamenti strampalati ma è quello di dare informazioni corrette sul mondo aeroportuale calabrese.

    Lo staff, a mio parere, comunica tutte le preziose informazioni, poi sta a noi analizzarle, non in modo partigiano però o con fantasiosi complotti che scadono nel ridicolo e fanno scadere la credibilità di chi li scrive.

    A te non piace il fatto che in questo sito si prende atto che lamezia funziona meglio di reggio…non so che dirti, continua nelle tue elucubrazioni ma non insultare l’intelligenza degli altri.

    i documenti ed i fatti ci sono: a reggio non vuole volare nessuno, nonstante gli incentivi.
    Punto

    Poi se volete creare una nuova Foggia o Forlì fate pure ma non vi lamentate che si mangiano i soldi e non si ottengono risultati

  27. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Luigi:
    il compito del gestore è di tenere aperto l’aeroporto, stop.
    magari non ti piace ma è così.
    delle politiche commerciali se ne occupa in maniera limitata ma i fondi devono venire dal territorio (camera commercio, comune, provincia, regione, albergatori).
    Per questo si chiama marketing territoriale.
    da noi non si sviluppa perchè l’aeroporto è inteso per l’outgoing e non per l’incoming, quindi al cittadino/politico non interessa generare nuovi voli.

    che poi sacal gestisca bene/male gli aeroporti non è un problema nostro.

  28. Commenta per: Altro

    Non vorrei aggiungere altro fuoco (naturalmente l’accordo Sacal-Ita per contare prima i passeggeri di Lamezia e poi “se mai” caricare i voli su Reggio, è troppo anche per noi Calabresi: è da Zelig), ma a Sibari scalpitano addirittura per il QUARTO aeroporto Calabrese.
    Io a Sacal faccio una sola critica: non riuscire a dare una “collocazione commerciale/funzionale” agli aeroporti di RC e KR (charter stagionali, e altri eventuali servizi: protezione civile, etc). Perchè di aeroporti deggni (quasi) di tale nome c’è solo l’areoporto di Lamezia (che il campanile di CZ vorrebbe denominare di “catanzaro” ed il campanile di LT impedisce di chiamarlo “San Francesco di Paola. Ma si sà, il campanile sta distruggendo questa terra.

  29. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com):
    Ciao Roberto
    Innanzitutto grazie mille per la tua dettagliata risposta
    Riguardo i punti 2 & 3
    Se ITA non avesse caricato i voli su Catania o Lamezia,intendo aeroporti dove l’utenza ha gia’ valide alternative, allora la faccenda non avrebbe avuto contorni cosi rilevanti.
    Ma essendo l’unica compagnia che opera su REG beh allora la cosa assume una prospettiva del tutto diversa e quindi piu’ urgente.
    Mi aspetterei si creasse un movimento di persuasione morale e pressione politica che mettesse insieme Regione Calabria, Comune di Reggio e la SACAL per chiedere un incontro immediato con il vettore nazionale e porre termine a questa situazione che puntualmente si verifica ogni anno solo su REG pero’
    Punto 4
    La fonte e’ questo stesso sito
    https://www.aeroporticalabria.com/notizie-reggio-calabria/aeroporto-reggio-calabria-sacal-prevede-1-milione-di-passeggeri-nel-2030/
    Allora vorrei chiedere come cittadino calabrese e reggino quali sono gli obiettivi e le azioni che la SACAL ha intrapreso per raggiungere sullo scalo di REG un obiettivo che loro stessoi si sono prefissiti ?
    Ad oggi si e’ molto lontani dai quei numeri siamo credo il 70% sotto…
    Punto 5
    Trovo molto grave, oltre che professionalmente molto poco qualificante, che un massimo dirigente di una societa’, in questo caso la SACAL, si esponga con dichiarazioni di facciata che poi non hanno riscontro nella realta’ coi fatti
    Per la cronaca, oggi sono passati esattamente due mesi da quella roboante dichiarazione
    Secondo te, che livello di credibilita’ offre quindi la SACAL agli utenti dello scalo di Reggio?
    Ti sembra accettabile, che queste, come tu stesso hai scritto, siano state dichiarazione buttate li al vento solo per calmare le acque ?
    Qualcuno gli ne ha mai chiesto conto ? (ad es Occhiuto che l’ha messo li o il sindaco ff di Reggio ?)
    In un’azienda seria lo avrebbero mandato a casa a calci (scusa il linguaggio me questo e’ quello che penso di questa situazione)
    Grazie ancora per l’ospitalita’
    Buona giornata e cordiali saluti, Francesco

  30. Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com)

    Commenta per: Reggio Calabria

    @ Francesco:
    Sono d’accordo che la notizia crea preoccupazione, ma se non esistono politici validi per fare ciò che hai scritto vuol dire che Reggio Calabria si merita questo ed ITA ha il diritto di fare come meglio crede.

    4) Come avevo scritto prima è impossibile fare previsioni con post-pandemia, guerra, inflazione, rincari, ecc… chiaro che anche quelli sono numeri buttati a caso solo per dimensionare l’impianto di controllo dei bagagli in stiva (lo avevamo detto).

    5) Franchini ha fatto quelle dichiarazioni alla pari dei precedenti amministratori SACAL e SOGAS e dei vari politicanti. Perché ci si scandalizza solo per Franchini che è l’ultimo arrivato? Tutti hanno promesso mari e monti negli ultimi 30 anni.

  31. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com):
    Ciao Roberto
    Sul punto 1 sono d’accordo con te : “chisti simu e chisti ristamu”.
    Ma poi non lamentiamoci se ci sono pochi voli dall’aeroporto quando chi dovrebbe fare qualcosa dorme (ed i soggetti li ho elencati…).
    Sul punto 2 quei numeri si riferiscono a stime passeggeri fornite da SACAL. Le attenuanti che tu hai menzionato esistono anche per tutti gli aeroporti che guarda caso pero’, a differenza di REG, registrano una significativa ripresa dopo la pandemia…. Perche’ ?
    Sul punto 3, il mio pensiero l’ho gia’ scritto. Credibilita’ pari allo zero. Saro’ comunque contento un domani non troppo lontano di essere smentito quando le parole lasceranno spazio ai fatti….
    Onestamente non ci vedo nulla di costruttivo nel guardare al passato come fai tu. Pantha Rei….
    Fra l’altro io sono stato molto critico anche con la SOGAS venendo usata per piazzare amici e compari…anziche’ pensare a programmare il futuro dell’aeroporto.
    Grazie ancora.
    Cordiali saluti, Francesco

  32. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Francesco:
    punti 2 e 3
    ti ripeto, quanto incide reggio sulla quota di mercato di ITA? trova la risposta e capirai perchè i voli saranno gli ultimi ad essere caricati.
    punto 4
    le previsioni post pandemia non le ha azzeccate nessuno.
    lo dimostra il fatto che i grandi aeroporti non avevano previsto questi numeri così come le compagnie che stanno cancellando centinaia di voli.
    Punto 5
    anche io trovo molto grave che un cittadino che farà quanto..3/4 voli l’anno si preoccupi di queste cose e non si scandalizzi per come la città sia gestita, spazzatura per le strade, senza acqua, strade colabrodo.
    Franchini non ha le capacità per gestire la sacal, lo sapevamo tutti e lo avevamo scritto.
    Fare l’AM a catania lo fa anche una scimmia, farlo in un piccolo aeroporto è tutta un’altra cosa….e i suoi limiti li sta dimostrando.

  33. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Francesco:
    Punto 1, i soggetti da te elencati NON hanno alcun potere in merito alle scelte delle compagnie
    Punto 2, non si immaginava che alitalia chiudesse e che ita iniziasse come una piccola compagnia regionale
    Punto 3 la politica deve stare fuori dalle gestioni aeroportuali, non hanno capacità di programmazione, non hanno una persona in gardo di capire qualcosa.

  34. Giuseppe Imbalzano (Co-Fondatore di AeroportiCalabria.com)

    Commenta per: Reggio Calabria

    @ Francesco:
    Francesco, rispetto le tue opinioni, ma quello che dice Roberto è corretto. Ho avuto la fortuna di lavorare per due anni per un vettore aereo che opera in Italia, il dossier Calabria è pure capitato tra le mani, ma le considerazioni che venivano fatte sono quelle che fanno Roberto e Pilota.
    Purtroppo, il reggino ha la percezione che Reggio sia l’ombelico del mondo, ma non è così, e lo si vede in fase di programmazione network (e anche in tante altre cose).
    Sul ritardo del caricamento dei voli, anche la teoria di @Vincenzo Bova può essere valida.
    A ciò ricollego questa riflessione. La cosa triste del dibattito sull’apt è che tutti chiedono voli, ma nessuno ha soluzioni per garantire la loro sostenibilità in primis.
    Spendere soldi a muzzo per lo start-up di rotte, per poi rimanere con un pugno di mosche in mano, a chi giova?
    È questo il messaggio che voglio lanciare: il rilancio dell’aeroporto passa in primis da uno sviluppo virtuoso del territorio e dalla creazione di un prodotto Reggio Calabria che attualmente non esiste. In assenza di queste precondizioni, l’aeroporto rimarrà solo un enorme voragine aspirasoldi.

  35. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Giuseppe Imbalzano (Co-Fondatore di AeroportiCalabria.com):
    Caro Giuseppe
    A mio avviso c’è una prospettiva a breve termine ed una a più lungo

    A breve termine bisognerebbe
    1. Assicurare innanzitutto che i voli fossero programmati con un certo anticipo. Non è minimamente accettabile quello che succede da due anni a questa parte.
    Se bisogna “alzare la voce” a livello politico la si alzi…

    2.Aprire un tavolo di negoziazione con ITA per migliorare gli orari su Milano ed aggiungere due frequenze su Roma. Oggi come oggi l’unico giornaliero su FCO è di poca utilita’.. gli orari del Milano sarebbe meglio distanziarli

    3. Attivare un collegamento regolare con Torino visto che l’utenza c’è

    Chi dovrebbe avviare queste iniziative? La SACAL insieme al Comune ed alla Regione.
    Perchè loro? In quanto soggetti governanti a vario titolo…

    Basterebbe si facesse questo da qui a fine Settembre.

    Poi si potrebbe pensare ad una programmazione a lungo termine legata ad uno sviluppo del territorio ( e qui mi trovo d’accordo con Pilota75)

    Chiudo con l’augurio di un buon weekend a tutti

  36. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Francesco:
    1
    La politica non ha alcuna voce in capitolo. non ha bisogno di alzare nulla

    2
    il tavolo di negoziazione non si può aprire, nè con ita nè con altri.

    3
    se mai ci dovesse essere lo spazio per un torino lo attivano direttamente le compagnie.

    il comune non ha alcuna competenza riguardo la sacal, se vuole mettere 5/6 mln 8dubito che li abbia) per incentivare nuove rotte libero di farlo.

  37. Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com)

    Commenta per: Reggio Calabria

    @ Vincenzo Bova:
    @ Giuseppe Imbalzano (Co-Fondatore di AeroportiCalabria.com):
    Se ci fosse un accordo tra ITA e la Regione allora deve esserci un bando che però non c’è. Scarterei questa ipotesi, anche perché abbiamo detto più volte che le compagnie aeree fanno accordi commerciali con le Società di gestione. Ritengo più verosimile che ITA stia riservando quell’aeromobile destinato a Reggio Calabria al miglior offerente. Mi spiego meglio. Se come in passato la Società di gestione dell’Aeroporto di Pescara fa un accordo commerciale con ITA mettendo i soldi per avere alcune rotte allora ITA è pronta per accettare l’offerta.

    Comunque Reggio Calabria è una città strana, basta vedere la Reggina. C’è la squadra, c’è il progetto (andare in Serie A), ma le persone non si fanno l’abbonamento. Un po’ come quando c’era l’Aeroporto, c’erano le compagnie aeree ma non c’erano i passeggeri (correva l’anno 2006-2007 ed all’epoca c’era Fuda alla SOGAS).

  38. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com):
    come per gli aerei, il discorso che faccio sempre è valido anche per la reggina.
    A reggio non ci sono soldi, come fai a permetterti 2/3 abbonamenti a famiglia.
    si vede in tv pirata

  39. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com):
    I Reggini i soldi li spendono… per andare a Lamezia a prendere l’aereo… :-P
    Comunque faccio presente che nel 2006-2007 Reggio ha fatto 600 mila passeggeri… Massimo storico che io sappia
    È stato durante gli ultimi anni SOGAS e poi con la gestione SACAL che i passeggeri sono scomparsi…
    Basta conftontare i numeri di Assoaeroporti…

  40. Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com)

    Commenta per: Reggio Calabria

    @ Francesco:
    Nel 2006 si è raggiunto il picco massimo di 607.000 passeggeri con una media di 67 passeggeri a volo… metà aeromobile era praticamente vuoto. 30 milioni di Euro spesi per incentivare il vuoto-per-pieno.
    Nel 2019 i passeggeri con SACAL sono aumentati, poi c’è stato il COVID.

  41. Commenta per: Altro

    @ Pilota75:
    OK facciamo come gli aerei. Diamo una paccata di milioni a sacal che costruisce uno stadio in tensostruttura vicino all’aeroporto tanto lì spazio c’è e pure tanta sporcizia è degredo. Dopo diamo in gestione scuadra e stadio a sacal. Però non lamentiamoci che nel campo non c’è erba perché sacal gestisce solo la tensostruttura che è costata per costruirla quanto tutto sansiro. I giocatori verranno finanziari dalle altre scuadre perché sacal ufficialmente gestisce e basta non comprerà mai un calciatore. Gli abbonamenti costeranno circa 9.99 euro a stagione. E i super tifosi qui elencati Mayer il filosofo. Padre fedelihio. Sacciu tutti EU 74.5. Faranno le radiocronache per tutti quelli che non capiscono nulla di calcio.
    fransisco detto cicciu sostiene che l’erba ci sarebbe se le crape non la mangiassero sistematicamente. Ma tra una filosofia una ringhiata di 74.5 e una predica di fedelihio il pecoraio munge latte. Si narra 3 milioni di litri l’anno. Però fransisco detto cicciu dice che il formaggio è caro e che il craparo ruba il manto erboso del campo di calcio senza averne diritto. Ma 74.5 il filosofo è il monaco sostengono che il craparo in quanto uomo non è un erbivoro ed anche se volesse non potrebbe mangiarsi lui personalmente tutta l’erba.
    Ps le crape ringraziano e il formaggio secondo il mio parere è di scarsa qualità e pure salato.
    È la reggina? Tranquilli tantissimo uomini e donne inutili del profondissimo sud ogni santa domenica raggiungono il tensostadium santiagoeufemis per guardare e amare i colori amaranto. Ma questa è un’altra storia.

  42. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Francesco:
    il picco massimo è stato raggiunto creando un buco mostruoso che non è servito a nulla visto che erano, in pratica dei charter pagati dalla sogas.
    regalavano i voli ai centri anziani per fare la gita a perugia.

    @ Aiofb:
    non si è capito nulla
    l’unica cosa evidente è che rosichi da morire

  43. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Francesco:
    Cioè, fammi capire, stai criticando che “Dirigente SACAL esponga con dichiarazioni di facciata che poi non hanno riscontro nella realta’ coi fatti”; ma sei serio?!?!?!?!
    Ma come, abbiamo avuto un sindaco riconfermato sparando una marea di c***ate e facendo inaugurazioni finte e mettiamo al patibolo un dirigente? Coerenza dai.
    Molto sinteticamente, visto che dovrei essere l’ultima “P” dico:

    1) Se l’aeroporto di RC è l’ultimo che ha una pianificazione, facciamocele 2 domande e diamoci anche, da soli o con l’aiuto del sito 4 risposte.
    2) La città è uno schifo, e tutto il contesto non richiama turismo e il contesto sociale non credo sia di aiuto (disoccupazione in primis).
    3) Guardati i report e le statistiche presenti sul sito per renderti conto di quanta gente vola e come gli aerei su RC viaggino “vuoti”.
    4) Anziché criticare e gridare al complotto, leggi un po’ di articoli tecnici. Cerca anche tu come me di capire come funziona il mondo dell’aviazione e utilizza il sito per fare domande. Gli esperti e fondatori del sito sono sempre disponibile a rispondere a qualsiasi tipo di domanda (da quella banale a quella più tecnica, lo dico per esperienza personale).
    5) Cercate sempre la colpa in altri pur di non affrontare a pieno il problema. Come è già stato detto vogliamo le cose per non usarle, vogliamo il volo A/R mattino e sera su milano ed eravamo in 25.
    6) Si vuole la ferrari ma che consumi come la panda, ridicoli.

  44. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Paul9:
    non ho sentito l’applauso! (cit.)

  45. Commenta per: Reggio Calabria

    Io non sono d’accordo con Paul.
    Nessuno ha chiesto la Ferrari.
    Vogliamo un aeroporto che funzioni e voi tirate sempre in ballo il sindaco.
    I pax ci sono è sono in continuo aumento gli aerei ITA viaggiavano vuoti in inverno ma non solo su Reggio , perciò prima di puntare il dito informati bene di ciò che dici.

  46. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Cinzia:
    da cosa desumi che i pax ci sono?
    i dati dicono altro.
    hai qualche dato ufficiale oltre a quelli pubblicati?

  47. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Cinzia:
    Tizio ha comprato un pullman di 100 posti per fare la tratta Reggio Calabria – Roma. Di media, acquistano il biglietto 60 persone.

    Tizio, ha un altro pullman di 100 posti e lo usa per fare la tratta Lamezia – Roma. Di media, acquistano il biglietto 85 persone.

    Quale tragitto è più economicamente vantaggioso per Tizio?

    Risolto il problema? Spero, mi auguro di si.
    Adesso cambiamo il nome di Tizio in ITA Airways SpA.

  48. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Paul9:
    Concordo

  49. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Paul9:

    Grande risposta.

    Siccome il Tizio fa 85 pax da lamezia , pur avendo due bus , i 60 pax di Reggio non li prende.

    Guarda gli esempi che fai lasciano di stucco.

    Puoi vedere i LF solo con ITA dal mese di Maggio in poi , che prima non fanno testo, tratta SUF Milano e poi tratta Reggio Milano, tanto per farci un’idea della forchetta?

  50. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Cinzia:
    Certo che non li prende e preferisce usare il bus dedicato a RC per altre destinazioni dove può riempire il bus con numeri >60!!!!

    Elementare, Watson!

    Risposta adeguata alle affermazioni che scrivi. Basate non su dati oggettivi ma su cosa?
    Come ha chiesto Pilota75 e a cui non hai risp:
    “da cosa desumi che i pax ci sono?
    i dati dicono altro.
    hai qualche dato ufficiale oltre a quelli pubblicati?”

  51. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Paul9:

    Stai dicendo che ITA una mini compagnia , sta usando 2 voli andata e ritorno Mi – RC giornalieri
    Pur avendo delle mete più remunerative ?

    Dimmi Holmes, come mai ITA sta facendo OGGI questa scelta così sbagliata?
    Come mai non sta andando dove supera sto tuo 60?
    Misteri della finanza.

    Io parlo con dati oggettivi, da maggio in poi i pax a Reggio stanno aumentando ,verificalo con i dati di questo sito digli di verificarlo anche a P75.

    Ti ripeto puoi verificare il LF di Reggio e di lamezia dei voli Ita su Milano da maggio in poi?

  52. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Cinzia:
    ripeto la domanda, hai dei dati scritti che confermano quanto da te detto?
    questo sito non ha mai pubblicato i dati riferiti alle singole rotte essendo dati sensibili e non vengono diffusi.
    Tu come fai a dire/sapere che sul milano sono in aumento?

    mi sembra ripetitivo spiegare perchè ITA faccia il voletto su reggio da milano, lo abbiamo detto milioni di volte.
    Resta il fatto che non ci sarebbe nulla di male a fare reggio-lamezia con mezzo proprio e poi prendere l’aereo per milano.

  53. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Cinzia:
    che poi da maggio in poi i pax aumentino è così in tutto il mondo, ma aumentano di quanto? il LF è sempre sotto l’80%, quasi in perdita per una compagnia

  54. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Cinzia:
    Sono esempi ovviamente. ITA è un’azienda e come tale deve generare profitto. Non va avanti facendo beneficenza a Reggio Calabria.
    Vai a vedere che fine ha fatto il volo mattina/sera su Linate! L’ha destinato altrove dove supera appunto il SIMBOLICO 60.

    Assurdo che pure un ESEMPIO elementare venga preso alla lettera

  55. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Paul9:

    Intanto ITA sta andando avanti tenendo in piedi due voli da Milano su Reggio a meno di 4 ore di distanza uno dall’altro.
    Se anticipasse di qualche ora primo e posticipasse di qualche ora il secondo potrebbe migliorare la performance.

    Puoi andare tu a dirgli di andare via che a Reggio non gli conviene

    Come disse qualche post fa P75
    Le compagnie aeree hanno i loro analisti , per combinare i voli non vengono certo a consultare questo sito.

    Fosse per quelli come te sarebbero già andati via ma come vedi il tuo giudizio conta meno di zero.

  56. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Cinzia:
    Assolutamente, condivido in pieno.

    Aspetto solo, come da tue comunicazioni (dato il notevole aumento dei PAX) nuovi voli di ITA su RC così da poter viaggiare serenamente su RC.

  57. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Paul9:

    Ma chi ha parlato di nuovi voli ?

    Per il momento va bene così.

    Sarebbe ora invece di spendere i soldi per migliorare le condizioni del terminal
    Quello inciderebbe su diverse varianti di valutazione dello scalo.
    Contemporaneamente migliorare l’accessibilità con tutti i mezzi possibili, infine mettere nuove tratte accompagnate da una buona campagna publicitaria(non la tua naturalmente) .

    Se si fa questo poi vediamo.
    Potresti avere delle sorprese .
    Io darei un anno di tempo alla nuova società se in questo periodo succede poco forse bisogna trovare nuove soluzioni.

    Per adesso fidati e non sparare sentenze solo per partecipare.

  58. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Cinzia:
    Riusciresti ad argomentare la frase sotto riportata?

    “Sarebbe ora invece di spendere i soldi per migliorare le condizioni del terminal
    Quello inciderebbe su diverse varianti di valutazione dello scalo.”

    Ad esempio?! Elenca come e quali sono le varianti.

    Ok, se lo dici tu, dopo le tue valutazioni tecniche, non spareró più sentenze.

    @ Roberto Sartiano:
    @ Giuseppe Imbalzano:

    Adesso potete chiudere il sito e fidarvi. Poi si vede!

  59. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Paul9:

    Di varianti te ne dico una sola.

    Un posto accogliente , equipaggiato a ricevere delle persone , con locali adeguati e attrezzati con comodità normali, dico NORMALI , sono molto apprezzati dai clienti di qualsiasi ambiente commerciale.

    I soldi per fare ciò all’aeroporto di Reggio sono a disposizione da più di 3 anni.
    Ci sarà qualcuno che saprà spenderli?
    O vogliamo riproporre il ridicolo programma settennale già bocciato dalle istituzioni?

    Benissimo se non sparerai più sentenze ci sarà una prima sfoltita di gente che parla trascinata da emozioni derivanti dal pensiero che i superiori approvano è così ci sente realizzati.
    Beato te.
    Comunque sparerai ancora sentenze.

    Perché dovrebbero chiudere il sito?
    Stai cercando ancora aiuto dall’alto?

  60. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Cinzia:
    Nono, assolutamente il tuo ragionamento non fa una piega.
    Accogliamoli bene in aeroporto, poi però in città non abbiamo servizi, lasciamoli nella mundizza e senza strutture adeguate dove poterli ospitare.
    Però oh, un’aerostazione da favola.

  61. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Cinzia:
    Posso chiederti quali sarebbero questi voli a meno di 4 ore di distanza?
    i voli sono a 5 ore uno dall’altro ma non capisco il senso di indicare la frequenza tra un volo e l’altro.

    io starei ancora aspettando i dati con i quali affermi che il volo da milano ha avuto un aumento di pax.
    e’ possibile saperlo o è un segreto? O forse una frase buttata li….

  62. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Pilota75:

    Caro mio sei una lagna, una campana stonata che fa finta di non capire.
    Ti ripeto che fino ad aprile i dati non fanno testo, ITA volava con pochi passeggeri.
    Da Maggio i pax sono aumentati dappertutto, Reggio compreso,
    Guarda i dati in questo sito invece di importunare volutamente chiunque .
    A Luglio i dati sono ancora migliori ,lo so , ho le mie informazioni ed a agosto si preannunciano buoni.
    Speriamo che sei contento e non continui ad assillare in continuazione.

    Per quanto riguarda i voli da Milano
    Uno parte alle 9.55 e l’altro alle 14.30.
    4 ore e trentacinque tra il primo e il secondo .
    Questo è il dato preciso ,speriamo che rimani contento.
    Se non capisci il senso della frequenza dei voli son problemi tuoi, fattela spiegare.

  63. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Paul9:

    Lascia perdere hai dato già troppo.

  64. Commenta per: Reggio Calabria

    Zoom out:

    Ita perde 2 milioni di euro al giorno, come la vecchia Alitalia, ma con una flotta dimezzata (quindi in proporzione perde ancora più soldi).
    Evidentemente questa nuova gestione fa comunque acqua.
    Se parlassimo di una compagnia virtuosa, stare attenti al riempimento degli aerei sarebbe comprensibile.

    Ma se perde 2.000.0000 di euro al giorno non è certo (solo) per Reggio Calabria, per il suo sgangherato aeroporto o per la città disastrata.

    Con le mie tasse e le vostre tasse abbiamo pagato e paghiamo i debiti della vecchia Alitalia, scelte sbagliate, clientelismi, bonus assurdi, stipendi incomprensibili.

    Tutto sommato questa precisione da manager competenti pare esserci solo quando si parla di Reggio.

    E quindi, perché dovrei biasimare chi, nonostante siano voli in perdita, PRETENDE che si voli da Reggio, ancorché con aerei mezzi vuoti?
    Perché dovrei accettare che la compagnia risparmi e sia oculata con la programmazione su Reggio e sperperi altrove?

    Tanto sappiamo bene come andrà a finire.
    Il politico di turno andrà a Roma a sbraitare al ministero, che eserciterà la sua “moral suasion” su Ita e magicamente metteranno i voli fino a Pasqua. Anche se in perdita, anche se mezzi vuoti.
    Con buona pace di tutti, del load factor, del terminal, dei 25 milioni che non sa che fino hanno fatto.

  65. Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com)

    Commenta per: Reggio Calabria

    @ Fabrizio:
    La filosofia del “n’di futtimu” è tipica del reggino ed è per questo che non si riesce a creare mai qualcosa di strutturale e duraturo. Noi qui analizziamo principalmente i 3 Aeroporti calabresi ed i riempimenti sono importanti. Se una compagnia aerea volesse aprire delle rotte, prima di farlo va a vedersi i dati storici di traffico e se avalliamo l’idea che gli aerei DEVONO volare anche se mezzi vuoti stai sicuro che taglierebbero fuori Reggio Calabria e preferiranno altri Aeroporti dove i dati sono più incoraggianti.

    Non ci sono ostacoli che impediscono l’arrivo di compagnie aeree di linea e low cost. Abbiamo detto più volte che Ryanair può mettere i voli in vendita anche domani, basta che abilita gli equipaggi e si vola.

  66. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Cinzia:
    era chiaro, non sapendo argomentare inizi ad offendere.
    questo è un sito tecnico, tu hai affermato che i pax del milano sono aumentati.
    non essendo dati pubblici, puoi dirci in base a cosa lo affermi?
    su questo sito non è mai stato scritto.

    Ne prendo atto e la considero una frase gettata li senza alcun fondamento.

    Il LIN parte alle 9.40 non alle 9.55

    Me la spieghi la frequenza invece?
    siamo in un sito tecnico, sentiamo.
    cosa cambia tra 5 ore di differenza e 6?

    sai perchè hanno questi orari?
    hai capito come funziona ITA?
    hai una minima idea di cosa sia l’aviazione commerciale?

  67. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Cinzia:
    Già… Ho dato troppo tu invece rispondi con:
    “A Luglio i dati sono ancora migliori ,lo so , ho le mie informazioni ed a agosto si preannunciano buoni.”

    Eccola qua: Mio Cugino 2.0.

    Grazie per il to contributo prezioso!

  68. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Pilota75:

    Cosa è che ti ha offeso ?
    Mah.

    Comunque gli aerei partono alle 9.55 nella maggior parte dei casi.
    Vai a vedere, 10 ,11, 12 agosto il 13 un po prima il 14 addirittura alle 10.45 con solo 3h e 45 tra il primo e il secondo.

    Per quanto riguarda il traffico su Milano , ti garantisco che è aumentato, sono informazioni riservate e non ti posso dire altro.

    Preparati che per la prossima primavera ci potrebbe essere un terzo volo , roba che ti lascerebbe sconvolto sicuramente, ma ci sono buone possibilità che un’altra compagnia ci provi.
    Tieniti forte.

  69. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Fabrizio:
    infatti i voli ci sono, le polemiche nascono da chi non capisce nulla di aviazione e fa la polemica perchè oggi non può prenotare per ottobre,
    tanto poi non prenota perchè dice che i prezzi sono alti.

  70. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com):

    2 milioni di euro di perdite al giorno.
    Pare che il “ndi futtimu” sia un atteggiamento nazionale altrimenti non si spiegherebbe questo dato.
    È davvero provinciale non capirlo.

  71. Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com)

    Commenta per: Reggio Calabria

    @ Fabrizio:
    Non hai capito quello che ho scritto. Ok, hai ragione tu, ciao.

  72. Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com)

    Commenta per: Lamezia, Reggio Calabria

    Giusto per avere qualche dato vorrei riportarvi quelli del 2019 e del 2021 della rotta su Milano Linate da Lamezia, Reggio Calabria e Catania. Metto anche Catania per fare un paragone. Ad operare i voli Alitalia/ITA Airways.

    Passeggeri:
    Lamezia 98.429 (2019) – 143.740 (2021)
    Reggio Calabria 98.527 (2019) – 74.807 (2021)
    Catania 397.177 (2019) – 394.014 (2021)

    Posti offerti:
    Lamezia 147.637 (2019) – 199.426 (2021)
    Reggio Calabria 146.497 (2019) – 102.353 (2021)
    Catania 552.926 (2019) – 568.987 (2021)

    Coefficiente di riempimento:
    Lamezia 67% (2019) – 72% (2021)
    Reggio Calabria 67% (2019) – 73% (2021)
    Catania 72% (2019) – 69% (2021)

    Finché i riempimenti sono circa al 70% si può dire che si è nella media nazionale. Lo abbiamo sempre detto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Note legali: secondo la normativa vigente ogni commentatore si assume la responsabilità di ciò che scrive nei commenti. Per richiedere la rimozione di un commento contattare lo Staff attraverso la pagina Contatti.