Aeroporti Calabria: Dati di Traffico Maggio 2019

Disponibili i Dati di Traffico relativi al mese di Maggio 2019.

L’Aeroporto di Lamezia Terme registra un + 4,7 % sul traffico passeggeri ed un incremento dei movimenti del + 15,1 %.

La media generale di passeggeri a volo è stata di 135 su una capacità media di circa 180 posti (coefficiente di riempimento 75 %).

La stagione estiva come al solito vedrà protagonista decine di voli charter in grado di movimentare il turismo calabrese.

Aeroporto Lamezia Passeggeri Variazione
Nazionali: 185.383 + 3,8 %
Internazionali: 67.626 + 7,2 %
Transiti: 808 + 12,5 %
Totale Commerciale: 253.817 + 4,7 %
Aviazione Generale: 21 – 66,1 %
Totale Maggio 2019: 253.838 + 4,7 %
Totale Anno 2019: 975.517 + 7,0 %

L’Aeroporto di Reggio Calabria registra un + 14,4 % sul traffico passeggeri ed un incremento dei movimenti del + 17,4 %.

La media generale di passeggeri a volo è stata di 106 su una capacità media di circa 160 posti (coefficiente di riempimento 66 %).

Questi dati ci aiuteranno a far luce sulla cancellazione dei voli Blu Express (Blue Panorama) per Bologna e Torino? Non si può dire che l’utenza non ci sia stata, il problema è che non si poteva pretendere un alto riempimento. Infatti, analizzando la media generale di passeggeri a volo (circa 106) ne deriva che riuscire a riempire un Boeing 737 – 800 da 189 posti era praticamente impossibile. La compagnia aerea avrebbe potuto ridurre le frequenze, basare ed utilizzare il Boeing 737 – 400 da 168 posti, ma non sarebbe cambiato molto, si andava comunque in perdita. Sono anni che scriviamo che Bologna e Torino sono destinazioni da volare con aeromobile da circa 125 posti. Volotea ad esempio con il Boeing 717 da 125 posti sarebbe l’ideale. Anche Blue Air non a caso su Torino utilizza il Boeing 737 – 500 da 126 posti. Ma voi sapete che fine faranno tra qualche anno il Boeing 717 ed il Boeing 737 – 500 di queste compagnie aeree? Il B717 sarà sostituito dall’Airbus 319 da 156 posti ed il B737 – 500 dal Boeing 737 – 800 da 189 posti. Adesso capite come sia necessario creare le condizioni al contorno affinché si possa allargare il bacino d’utenza dell’Aeroporto di Reggio Calabria? Di compagnie aeree che dispongono in flotta di aeromobili da circa 100 posti ne esistono poche e si rischia di essere ancor di più tagliati fuori nei prossimi anni.

Aeroporto Reggio Calabria Passeggeri Variazione
Nazionali: 34.478 + 14,4 %
Internazionali: 0 + 0,0 %
Transiti: 0 + 0,0 %
Totale Commerciale: 34.478 + 14,4 %
Aviazione Generale: 60 + 33,3 %
Totale Maggio 2019: 34.538 + 14,4 %
Totale Anno 2019: 152.928 + 5,5 %

Per l’Aeroporto di Crotone la media generale di passeggeri a volo è stata di 163 su una capacità media di 189 posti (coefficiente di riempimento 86 %).

Bene Milano Bergamo e Bologna che viaggiano con un riempimento del 90 %, male il volo per Norimberga di Ryanair che continua a soffrire in termini di riempimenti attestandosi al 61 % (116 passeggeri su 189 posti).

Aeroporto Crotone
Passeggeri Variazione
Nazionali: 15.922 + 5526,1 %
Internazionali: 1.974 + 0,0 %
Transiti: 0 + 0,0 %
Totale Commerciale: 17.896 + 6223,7 %
Aviazione Generale: 23 + 2200,0 %
Totale Maggio 2019: 17.919 + 6209,5 %
Totale Anno 2019: 51.685 + 2828,3 %

Lo Staff di AeroportiCalabria.com


Condividi!

Voli
VoloteaBlu Express (Blue Panorama)Air ItalyLufthansaEurowingsTransavia
Motori di Ricerca
SkyscannerMomondo
Autonoleggio
AvisBudgetEuropcarGoldcarMaggioreSixtRentalcars
Hotel
Hotels
Bus
TerravisionFlixBus

58 commenti

  1. Il Torino di Bv viaggiava molto bene più di un occasione ha toccato i 160 pax , per quanto riguarda il Bologna nn era così male , quello che nn produce tanto è il volo az da e per Linate, nn ha senso un volo così con una media bassa.

  2. L’ utenza c’è stata e i numeri erano in costante crescita, e giugno luglio e agosto e settembre si sa potenzialmente smuovono più passeggeri.
    La scelta di blu panorama secondo me affrettata, ma vista pure la scarsa pubblicità fatta a questi i voli , si evince la non intenzione di investire più di tanto su Reggio.

    De Felice sconfessato dai dati.

  3. @ Frangy:
    Blu panorama ha preferito fare i charter nel periodo estivo , purtroppo la compagnia ha pochi aerei e giustamente li posiziona dove ha maggiori introiti, per quanto riguarda de Felice parla con dati alla mano nn si inventa i numeri, come dice Roberto la rotta nn riempie un aereo da 189 posti, al contrario delle altre tre.

  4. @ PAOLO:
    Dai numeri elaborati dallo staff sembra improbabile che viaggiassero con il 40% di load factor, come dichiarato da De Felice.
    Che se poi confronti le 2 interviste (quella cancellazioni voli vs quella dei dati di traffico di maggio),si smentisce da solo.

  5. @ Frangy:
    Lo staff nn ha i numeri singoli per volo, a differenza di de Felice, ti ricordo che nn vola solo Blu Express su Reggio , quindi nn puoi sapere quale tratta è più redditizia e quale no.Poi ripeto la compagnia vola dove guadagna di più.

  6. @ PAOLO:
    Diamo per buoni i dati del sito:
    Febbraio 2019 senza voli blu panorama 65% load factor medio.
    Maggio 2019 con voli blu panorama 66% medio.
    Se questi voli viaggiavano al 40% la media generale si sarebbe abbassata non credi?? Se poi improvvisamente alitalia altra compagnia presente sta viaggiando con il 85/90% (improbabile x alitalia) ma tale da confondere e mascherare il valore medio non saprei.. Ma se tu stesso dici che il linate di Az va male….

  7. Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com)

    @ Frangy:
    Su 324 movimenti totali quanti sono stati quelli solo da e per Bologna? Io dico circa 26 o 28, ovvero circa l’8%. Non avrebbero inciso più di tanto.

  8. @ Frangy:
    Ci sono voli che viaggiano con un lf alto Come Roma , Linate(bv) , Torino anche quando volava Blu express.

  9. Grillo sparlante

    Onestamente, io non credo che esista una compagnia talmente folle da tagliare una rotta redditizia. Se taglia vuol dire che la rotta non funziona!

    Ovviamente per funzionare intendo che produca il maggior volume di utili possibile!

  10. @ Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com):
    Sì, ma dimentichi che c’erano anche gli altri voli (2 Torino) , (1 Bergamo) che “soffrivano” e cancellati per analoghi motivi quindi l’incisione sarebbe superiore all’8%.
    Fonti uffiose vicine a sacal dicono che i voli sono stati cancellati perché hanno problemi di flotta ed equipaggi , i charter per la Grecia hanno ritardi cronici dalle 4 alle 9 ore e che il 737 basato a Reggio “liberatosi dai voli Bologna e Torino decolla spesso per sopperire a questi problemi.
    Sarà vero??
    Intanto oggi ripercussioni anche sui voli di Reggio, il Bergamo delle 14:30 è atterrato alle 22:30 e di conseguenza anche il Linate.
    @ Grillo sparlante:
    Nessuna compagnia al mondo si aspetta di fare utili su una rotta appena aperta (circa 2 mesi) e la cancella nel periodo in cui ci sarebbe stato il picco di affluenza.

    Ma De Felice da il meglio di sé quando da la colpa ai cittadini di Reggio e furbescamente LUI dice che il Torino è stato prontamente “sostituito ” (autoreferenziandosi) quando in realtà blue air è presente sullo scalo da anni e non per sostituire blu panorama.

  11. Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com)

    @ Frangy:
    Stavamo parlando solo del Bologna che era quello che soffriva di più.
    Blu Express da Giugno ha basato un B737 – 400 che parte per Linate alle 12 e rientra alle 16:30. Quando deve fare il Bergamo, 3 volte a settimana, riparte e ritorna alle 21:30. Invece di stare sul piazzale (come nella stagione invernale), nei buchi morti lo potevano fare volare su Bologna e Torino. Qualche volo di riposizionamento in Albania in passato era capitato con il B737 – 800, ma a Giugno non saprei. Se alla compagnia sta bene così…

  12. Come ribadito più volte sono a questo punto assolutamente certo che l’affermazione di De Felice sul Bologna del 40% è falsa, probabilmente a coprire altre esigenze della Compagnia alla ricerca di tratte a maggiore redditività (mancanza di equipaggi?) .. l’affermazione che la tratta comunque sarebbe stata in perdita anche con accorgimenti tipo il cambio aeromobile o altro la trovo forzata .. le leve migliori per spingere i riempimenti di un aeromobile quando si investe in modo serio su una tratta sono la pubblicità ed il prezzo. Troppo poco tempo per raccogliere gli esiti di un passaparola (unica forma di pubblicità che ha fatto bluepanorama che non ha atteso nemmeno che si realizzassero gli attraversamenti veloci su messina ed eolie) e troppo timida la campagna di incentivo economico (minimo prezzo del biglietto A/R da Bologna 90 euro circa) … confidiamo nella prossima compagnia aerea speriamo più seria e che vada a controllare i numeri veri magari sui fogli di carico .. diffondere notizie approssimative sulle potenzialità di una rotta non è l’atteggiamento corretto da parte di AD in quanto compromette anche la sua possibile attrattività per altri competitor.

  13. Grillo sparlante

    @ Gio:

    Ok, investire è sicuramente fondamentale! Però chiedo: chi dovrebbe farlo?

    La compagnia? E per quale motivo se può comunque sfruttare alternative già redditizie e senza rischio?

  14. Proprio oggi leggo i dati di giugno del Minniti, +26,8%! Fonte: http://www.strettoweb.com/2019/07/reggio-calabria-aeroporto-dello-stretto-cresce/863319/ Ergo, se i voli ci sono, ci sono anche i passeggeri…

  15. NO COMMENT

  16. @ Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com):
    Anche oggi problemi per blu panorama il Linate ha 3ore di ritardo…per “fortuna” non deve fare la rotazione su Bologna!!
    @ Filippo:
    Non mi fido di strettoweb, ma se confermati sarebbe un ottimo risultato, e smentirebbero le frasi infelici di De felice sui reggini.

  17. Ricordo a tutti che una rondine non fa primavera.
    Reggio vola verso Roma e milano, lo dimostra giugno, mes ein cui c’è stato qualche festivo in più.
    Reggio non ha pax business (che spendono) ma solo migranti di ritorno o la mamma che porta le lasagne al figlio, neanche fossimo in tempo di guerra.
    quindi quando ci sono molti festivi il traffico aumenta.
    come ha spiegato bene Roberto, Bologna aveva pochi pax, essendo tutti concentrati su Roma e mIlano e qualcosa la fa Torino.

    @ Gio:
    Inutile cercare il pelo nell’uovo, i fatti dicono che non ci volava nessuno, de Felice ha i dati esatti, se tu ne hai di ufficiali ben vengano a confutare quelli di Sacl; altrimenti dovresti stare muto e accettare il fatto che era una rotta fallimentare (come ampiamente da me previsto e dimostrato).

  18. @ Pilota75:
    Una rondine non fà primavera?
    Vero,ma un uccello fà sempre piacere, specialmente quando negli ultimi 8/10 anni non é passato nemmeno un piccolo canarino nel cielo dell’aeroporto di Reggio.

  19. Io anche penso che dietro la ritirata di BV da Reggio ci sia dell’altro, e non solo il motivo dei bassi riempimenti del Bologna. Sicuramente ha carenza di aeromobili e di equipaggi, basti pensare a quello che sta accadendo in questi giorni a Bergamo, ritardi su ritardi. Anche stasera il volo proveniente da Orio al Serio è stimato in partenza alle 3 di stanotte, e così tutte le altre rotte verso le isole greche e le baleari.

  20. Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com)

    @ FlyReg91:
    Normale, basta un guasto ad un aeromobile per far creare dei ritardi a catena. Ieri l’equipaggio è atterrato oltre le 3 di notte e non poteva ripartire in orario stamattina per Linate. Hanno l’obbligo di riposare se superano un certo numero di ore di lavoro.

  21. Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com)

    @ Frangy:
    Dati dati diffusi da SACAL per Giugno viene fuori che Alitalia sulla Reggio Calabria – Roma Fiumicino ha avuto circa il 75 % di riempimento.

  22. @ Pilota75:
    Quello che dovrebbe stare muto sei tu … sei stato smentito dai numeri ampiamente … i numeri da me previsti in precedenti post si sono realizzati nonostante tutto (35.000 mese per i 400.000 a fine anno) .. chi ha i dati sa che Bologna non era una tratta fallimentare … nella calabria tutta l’utenza business è percentualmente poca .. ma di sicuro da Lamezia la percentuale è di gran lunga inferiore rispetto a Reggio … le signore in nero con baffi e valige di cartone (che hanno pari dignità di volare rispetto agli altri) le ho viste solo a Lamezia e su Ryanair ..

  23. @ Gio:
    Continui a dire che ci sarebbero dei dati diversi sul Bologna. Ma chi li avrebbe?
    Se tu li hai pubblicali, altrimenti basta, fattene una ragione, bologna era una tratta in perdita e lo ha dimostrato.
    secondo te BV lascia una rotta in perdita per fare un dispetto a reggio? ma le pensi davvero certe cose?
    A giugno è aumentato il linate ed il fiumicino di alitalia per via dei giorni di vacanza.
    Quindi niente di nuovo.

    @ Tony:
    non capisco di cosa parli, non è cambiato nulla rispetto a prima.
    I vari tentativi di bologna , pisa, venezia ci sono sempre stati e sono tutti terminati dopo poco.

  24. Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com)

    @ Pilota75:
    Il Reggio Calabria – Bologna non è andato male, il problema era riempire i 189 posti. Quando Blu Express ha visto che magari poteva guadagnarci di più facendo i voli verso la Grecia o facendo i Charter, chiaramente per scelte commerciali ha preferito cancellare.

  25. @ Pilota75:
    Niente di nuovo dici tu, ma secondo i dati diffusi da Sacal risultano 8 mila passeggeri in più a giugno 2019 rispetto allo stesso mese dell’anno precedente. Se BV non avesse cancellato i voli a ridosso della summer penso che i mesi successivi sarebbero andati ancora meglio rispetto a giugno. Ma ovviamente da Reggio non vola nessuno.

  26. @ Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com):
    Buono il 75% di lf su Roma. Ero a bordo del Az1157 il 29/06 ho contato appena 8 posti liberi.

  27. @ FlyReg91:
    forse non ti è chiaro che stiamo parlando di numeri minimi.
    Non fate come a Crotone che andavano dicendo in giro che erano l’aeroporto con il massimo tasso di crescita, pari al 150%.
    Ti credo da zero a 150 pax….
    lo capisci che reggio non arriva a 500mila pax e secondo quanto previsto dal PNA tra due anni si chiude?
    Ovviamente tutti, politici compresi, se lo ricorderanno solo quando ENAC manderà il preavviso di 30 giorni, per chiudere baracca e burattini.

    @ Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com):
    Vero quello che dici tu, ogni cosa è relativa.
    Ricordi cosa dicevo 5-6 anni fa?
    Gli aerei stanno diventando sempre più grandi, per poter guadagnare, e gli aeroporti come Reggio ne soffriranno.
    Il 40% di 189 quanto fa?
    Secondo te può una tratta sostenersi con circa 80 pax?
    Anche mettendo un 717, avrai cmq un aumento delle tariffe.

    Il concetto dei voli 2-3 w è che dovrebbero volare pieni.
    Prendi wizz, fr dove fanno i voli 2-3w, sono pieni.

    Se da noi viene usato, come già detto, come se fosse un volo daily e quindi le persone non stanno fuori quei 2/3 giorni, non si riempirà mai.

  28. @ FlyReg91:
    per la cronaca, la summer è iniziata il 31 marzo.

  29. @ Pilota75:
    Non c’è bisogno che tu faccia sempre il maestrino. Lo so benissimo che la summer a livello di trasporti è iniziata il 31 marzo. Ho scritto “a ridosso della summer” per intendere luglio e agosto che sono i mesi dove si viaggia di più.

  30. @ Pilota75:
    mi riferivo ai dati di traffico.

  31. Non centra niente con il traffico, ma se a qualcuno potesse interessare segnalo una ricerca interessante sulla storia del nostro aeroporto che ho trovato su internet https://gcsworld.altervista.org/blog/incidenti-aeroporto-reggio/

  32. OT: Ancora caos per BV a Reggio oggi.. Il volo in arrivo da Bergamo sembra non essere mai decollato, e i voli da per Linate risultano essere stati rischedulati a Lamezia in tarda serata.. Ma che sta succedendo?

  33. @ FlyReg91:
    Da una controllata dagli orari previsti nei siti dei vari aeroporti, credo che il LIN-REG-LIN ha quasi 12 ore di ritardo e atterra a Lamezia perchè l’equipaggio non avrà l’abilitazione per REG; mentre il volo da Bergamo, ha anch’esso 12 ore di ritardo ed è un altro aereomobile (proveniente da Tirana) sembra destinato a REG, quasi sicuramente perchè quello sarà operato con un equipaggio con l’abilitazione.
    Negli ultimi giorni sembra che Blue Panorama sia un po’ in crisi coi ritardi, che giustamente incasinano anche le rotazioni equipaggi, e dato che non tutti hanno l’abilitazione per atterrare a Reggio, il Linate l’hanno spedito a Lamezia.

  34. @ Flyreg:
    ora capisci perchè FR non verrà mai a reggio?
    Perchè sanno che al minimo problema sballa tutto lo schedulato.
    Vale la pena compromettere un’immagine per pochi pax?

  35. @ Pilota75:
    Suvvia, ancora con sta storia di Ryanair??! Dagli il soldi e Ryanair viene pure nell’aeroporto più in mezzo a nulla del mondo… Il problema di REG è che è lo specchio di quella che è Reggio negli ultimi anni: una città morente, piena di buche, di spazzatura, senza servizi, senza lavoro e in calo demografico.

  36. @ Flyreg:
    ancora con la favoletta dei soldi?
    Ci sono stati decine di bandi negli ultimi 6 anni, perchè Ryanair non ha mai partecipato?
    Perchè adesso ha detto no ai soldi della Sacal?

  37. Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com)

    @ Flyreg:
    E’ in volo un B737-400 di AlbaStar per fare il Linate-Lamezia-Linate per conto di Blu Express. Corretta la tua ipotesi, AlbaStar non ha l’equipaggio abilitato per atterrare a Reggio Calabria.

  38. @ Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com):
    immagino già cosa accadrà nei prossimi giorni, dopo che BV ha preso in wet leasing un paio di aerei…

  39. Anche il volo da Bergamo stanotte è atterrato a Lamezia invece che a Reggio (operato con aeromobile BV), e il volo delle 12.15 per Linate risulta in partenza alle 14 da Lamezia. Siamo apposto.

  40. @ FlyReg91:
    normale, all’1 di notte reggio ATC è chiuso.

  41. Veramente la settimana scorsa sono atterrati anche alle 3 di notte.. Sta diventando una barzelletta ormai.. Che poi gli equipaggi di Albastar non sono abilitati ad atterrare a Reggio, ma nei mesi scorsi Trade Air ci è atterrato varie volte qui, e ad ottobre anche la vecchia compagnia aerea “Germania” ha effettuato un volo per il meeting del turismo tedesco. Diciamo piuttosto che BV sta lentamente abbandonando Reggio, e che il vero motivo della completa chiusura della base e del Torino e Bologna sta nel fatto che non hanno abbastanza aerei ed equipaggi, e non tanto per i riempimenti.

  42. @ FlyReg91:
    Veramente gli aerei li hanno. I disagi li stanno avendo ovunque, non solo a reggio.

    Su Reggio ci hanno provato e scommesso; purtroppo si sono dovuti arrendere alla realtà dei fatti: non ci sono pax da giustificare una base o dei voli.
    Meglio andare altrove dove si guadagna.
    https://www.ecodibergamo.it/stories/hinterland/blue-panorama-dopo-i-disagilannuncio-ampliamo-la-flotta_1314834_11/

  43. @ FlyReg91:
    non è solo una questione di abilitazione, puoi anche non esserlo, ma devi avere a bordo un cpt con una determionata qualifica e non è facile trovarlo disponibile.
    Evidentemente Germania ha fatto così, ma hanno avuto il tempo di pianificare, cosa che non accade quando ti chiamano su stand-by o saltano tutti i turni.
    Purtroppo molti pensano che sia facile gestire una compagnia, del tipop: che ci vuole a mandare una ereo? Ci vuole ci vuole, devi ragionare avanti di 6-7 ore non sull’immediato.

  44. @ FlyReg91:
    Sono semplicemente venuti fuori i limiti di blu panorama, (avevo già anticipato tutto) basta leggere i miei precedenti commenti. La compagnia ha pianificato la summer in modo “approssimativo” (perché sono gentile) e fonte ufficiosa sacal aveva già additato a questi problemi il vero motivo delle cancellazioni del Bologna e del Torino.
    Buon viaggio con Blu Panorama Airlines.

  45. @ Frangy:
    lo dico da circa due anni che non è affidabile come compagnia.
    Nulla di nuovo, per me.

  46. @ Pilota75:
    Se ci fossero gli aerei sufficienti per coprire tutte le tratte programmate per la summer non ricorrerebbero ad Albastar o altre compagnie (può capitare un problema tecnico, ma se adesso va sempre a ripetersi allora la causa sarà da ricercare altrove). I 4 aerei nominati negli articoli devono ancora arrivare dicono. E comunque si ci hanno provato e si sono arresi dopo 2 mesi, a ridosso di luglio e agosto lasciando a terra tanti passeggeri che avevano prenotato da mesi.

  47. Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com)

    @ FlyReg91:
    Se sei un Comandante Esaminatore/Istruttore ti basta la sessione informativa a terra per abilitarti. Logico che se devi fare un Charter hai il tempo di programmare tutto, se sei in emergenza no, e si va a Lamezia. Comunque il problema di Blu Express è su tutte le rotte, complice anche la sfortuna (guasti, ecc…). In piena estate è difficile trovare aerei ed equipaggi, teniamo conto che con la messa a terra del B737 MAX la situazione si è molto complicata per tutte le compagnie aeree.

  48. @ FlyReg91:
    BV non si è arresa dopo due mesi; è da un anno che sta su reggio. Evidentemente hanno capito che non ci stavano i numeri.
    Non credo abbiano lasciato a terra aerei pieni, non osno stupidi.

  49. @ Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com):
    esatto.
    Purtroppo va di moda dare sempre la colpa ad altri.

  50. @ Pilota75:
    Su Torino volava con 160 165 pax a volo tanti vuoti nn erano, hanno trovato la gallina dalle uova d oro in Spagna con dei voli charter.

  51. @ PAOLO:
    evidentemente gli yeld non erano elevati se ci hanno rinunciato

  52. Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com)

    @ Pilota75:
    Mi spieghi una cosa? Se il Lunedì e Venerdì Blu Express fa REG-LIN-REG e poi fa REG-BGY-REG (presumo con lo stesso equipaggio), perché con lo stesso aereo basato a REG non fa ad esempio il Martedì e Giovedì il REG-TRN-REG (oppure REG-BLQ-REG) piuttosto che stare fermo sul piazzale?

  53. @ Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com):
    non lavoro in BV, quindi non posso dirti se hanno un problema di slot (torino è aeroporto coordinato), problemi di roster (essendo equipaggia bilitati gli costa di più mantenerne altri su reggio che non fare stare fermo l’aereo) o forse non hanno quella massa critica che gli permette di fare volare un aereo solo per un paio di rotte.
    Io fossi in loro su reggio farei solo delle W

  54. @ Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com):
    Ma perche’ la Calabria non ha un volo che la collega con Parigi? Come e’ possibile, la Sicilia ne ha 3, la Puglia 2, la Campania ha chiaramente Napoli. E noi? Qualche giustificazione?

  55. Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com)

    @ Luke:
    Sono le compagnie aeree a scegliere le rotte da aprire. Deve esserci sempre la convenienza.

  56. @ Luke:
    in realtà ci sono, uno è proprio oggi.
    I francesi solitamente fanno i charter dove dove ci sono i club med, infatti ci sta a pizzo.

  57. @ Pilota75:

    Il Club Med di Pizzo non esiste piu’.

  58. @ Dome:
    si ma alcuni villaggi sono di fatto gestiti dai francesi che hanno allotment totale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Note legali: secondo la normativa vigente ogni commentatore si assume la responsabilità di ciò che scrive nei commenti. Per richiedere la rimozione di un commento contattare lo Staff attraverso la pagina Contatti.