Aeroporti Calabria: Dati di Traffico Settembre 2022

Disponibili i Dati di Traffico Assaeroporti relativi al mese di Settembre 2022.

L’Aeroporto di Lamezia Terme registra 289.793 passeggeri e 2.010 movimenti.

La media di passeggeri a volo è stata di 144 su una capacità media di circa 180 posti (coefficiente di riempimento 80%).

Superati i 2 milioni di passeggeri annui e coefficiente di riempimento che torna a salire attestandosi ai livelli pre-COVID.

Aeroporto Lamezia Passeggeri Variazione
Nazionali 202.693 +15,8%
Internazionali 85.669 +45,4%
Transiti 1.431 +25,4%
Totale Commerciale 289.793 +23,2%
Aviazione Generale 63 -53,3%
Totale Settembre 2022 289.856 +23,2%
Totale Anno 2022 2.022.143 +73,2%

L’Aeroporto di Reggio Calabria registra 18.273 passeggeri e 182 movimenti.

La media di passeggeri a volo è stata di 100 su una capacità media di circa 144 posti (coefficiente di riempimento 69%).

Il coefficiente di riempimento si conferma essere lo stesso del precedente mese di Agosto ed un po’ al di sotto delle aspettative.

Aeroporto Reggio Calabria Passeggeri Variazione
Nazionali 18.273 +12,3%
Internazionali 0 n/a
Transiti 0 n/a
Totale Commerciale 18.273 +12,3%
Aviazione Generale 134 +88,7%
Totale Settembre 2022 18.407 +12,6%
Totale Anno 2022 141.317 +31,9%

L’Aeroporto di Crotone registra 14.815 passeggeri e 96 movimenti.

La media di passeggeri a volo è stata di 154 su una capacità media di circa 190 posti (coefficiente di riempimento 81%).

Il coefficiente di riempimento è in calo e per Settembre ci si aspettava qualcosa di più. Vedremo nei prossimi mesi se gli aeromobili di Ryanair riusciranno a trasportare più passeggeri.

Aeroporto Crotone
Passeggeri Variazione
Nazionali 14.815 +13,3%
Internazionali 0 n/a
Transiti 0 n/a
Totale Commerciale 14.815 +13,3%
Aviazione Generale 19 +850,0%
Totale Settembre 2022 14.834 +13,5%
Totale Anno 2022 133.704 +128,7%

Lo Staff di AeroportiCalabria.com


Condividi!

Voli
Eurowings
Prenota
Da Lamezia a
Colonia • Düsseldorf • Salisburgo • Stoccarda
Condor
Prenota
Da Lamezia a
Düsseldorf • Francoforte sul Meno • Monaco di Baviera
Lufthansa
Prenota
Da Lamezia a
Francoforte sul Meno • Monaco di Baviera
Swiss
Prenota
Da Lamezia a
Zurigo
Motori di ricerca
Skyscanner
Autonoleggio
EuropcarLocautoSixt
Bus
TerravisionFlixBusItabus
Treni
Italo Treno
Hotel
BookingExpediaHotelsHRS

17 commenti

  1. Commenta per: Reggio Calabria, Crotone

    Impressionante il LF di Crotone. Ryanair riesce a riempirlo sempre l’aereo.
    Segnalo (a malincuore) che il REG-FCO del mattino avrebbe bisogno di un po’ di pubblicità in più: oggi eravamo non pià di una 40ina. Sembrava un volo privato.

  2. Commenta per: Lamezia

    @ Flyreg:
    lo dico senza alcun tipo di polemica: cosa significa maggiore pubblicità? i passeggeri o ci sono o non ci sono

  3. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Flyreg:
    Il bello è che, politici sacal ecc, avevano fatto l’annuncio in pompa magna con largo anticipo, quello che hai visto stamattina è la conferma che a Reggio i voli si riempiono solo a Natale e Pasqua.

  4. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Flyreg:
    Normale riempimento per Reggio.
    Se non arriva a 500k pax annui un motivo ci sarà

  5. Commenta per: Lamezia

    Lamezia ha fatto 2012 movimenti a Settembre… sono quasi 70 voli al giorno. Non male…

  6. Commenta per: Reggio Calabria

    Tempo di Champions e di partite di calcio per chi segue il calcio. Ieri mi sono incontrato con diversi amici, e l’argomento calcio in qualche modo può aprire diverse considerazioni sull’aeroporto di Reggio, uno dei miei amici, ( insieme ad altri tre) sabato partirà per vedere il derby Juve-Inter e farà scalo su Milano per questioni loro organizzative, ho chiesto ( ma già sapevo la risposta) come mai andassero su Lamezia piuttosto che Reggio, la motivazione è stata ovviamente di tipo economico, i biglietti prenotati da circa 2 mesi sono venuti 28 euro andata e ritorno quindi 14 euro per tratta. Secondo amico, tifoso dell’Inter, la scorsa settimana insieme ad altri 10 persone di un club nerazzurro hanno prenotato da Lamezia per Milano per il derby di febbraio. Anche lui la stessa motivazione, biglietto a/r 60 euro scalo a Malpensa.
    Ora, senza dilungarmi, una maledetta riflessione la vogliamo fare su questo aspetto oppure devo leggere sempre ( dagli stessi in realtà) che a Reggio non si vola? Non tutti, che come me tra pochi giorni andrà a Roma per 120 euro a/r da Reggio possono permetterselo, quindi la mia domanda è? Possiamo stimare in almeno 200 mila passeggeri recuperati a parità di tariffe con altri scali più vicini? Secondo me con dati di fatto ed esempi come quelli sopra descritti si. Speriamo nei prossimi mesi di dimostrare questo.

  7. Commenta per: Reggio Calabria

    @ vito:
    Intendo che se in città tutti credono che ci siano ancora solo un volo per Roma e per Milano, molti non guarderanno nemmeno le tariffe su Reggio. E non ci si può basare solo sul passaparola e su uno o due articoli sui giornali online.

    A Torino, ad esempio, dopo anni di immobilismo hanno finalmente trovato un accordo con Ryanair per la base. La SAGAT (società che gestisce l’aeroporto di Caselle) ha tappezzato la città per mesi di pubblicità dell’aereoporto con tutte le nuove destinazioni.

    Ora non dico che dovrebbero buttare migliaia di euro in cartelloni, ma uno o due in città (tipo al Calopinace) con uno slogan banale “Giornata di shopping a Roma? Da Novembre ritorna il volo andata e ritorno in giornata – Aeroporto dello Stretto” con un bel logo SACAL in fondo. Qualche pax in più sono sicuro che lo si troverebbe così.

    @ Pilota75:
    Sicuramente il traffico su Roma è calato, anche a causa della forte concorrenza dei treni (con Italo capita spesso di trovarlo a 19€). Non sono più sostenibili 4 giornalieri come una decina di anni fa, ma due (e forse tre d’estate) non li vedo impossibili da riempire. Senza scordare che Novembre è uno dei periodi peggiori per i riempimenti.

  8. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Cavaliere:
    facciamo la riflessione.
    secondo te perchè ITA su reggio mette prezzi più alti di lamezia?
    per fare un dispetto?
    io credo che sia nelle prerogative di una azienda se in caso di monopolio di fatto e con spese non indifferenti a causa dei pochi pax cerchi di guadagnare di più.
    infatti ryanair negli orari migliori il bergamo non lo trovi a meno di 80/90 euro ow

    secondo quesito, no non credo li trovi 200mila pax e lo hai visto con gli scarsi numeri in estate, alta stagione e 50mo dei bronzi.
    se siamo una delle città ultime della classifica economica un motivo ci sarà.

    @ Flyreg:
    guarda che non lo devi dire a me.
    io mi limito a fare analisi sui dati di fatto.
    I dati, mi pare, mi danno ragione

  9. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Pilota75:
    Sicuramente Ita non fa dispetti a nessuno, non siamo all’asilo quindi non ho mai preso in considerazione questa motivazione. Purtroppo in ogni settore dove esiste il monopolio i prezzi sono sempre a discrezione dell’unico offerente ed anche in questo caso Ita a Reggio approfitta della situazione. Il mio discorso è molto più ampio, intendevo dire che in presenza di compagnie con prezzi sensibilmente più bassi di Ita, l’utenza reggina eviterebbe spesse volte di andare a Lamezia per i voli domestici ed utilizzerebbe quest’ultimo scalo in larga parte per voli internazionali e ( spero sempre in numero maggiore) intercontinentali.
    Detto ciò vorrei che sia data la possibilità a Reggio di misurarsi ad “ armi” pari con tutti gli altri aeroporti potendo avere a disposizione delle tratte coperte dalle cosiddette low-cost che agevolerebbero spostamenti a prezzi concorrenziali per determinate tratte.
    Mi pare che fortunatamente il vento sia cambiato, ci sono ottime probabilità che il 2023 rappresenti l’inizio di una storia diversa per lo scalo e per la città.

  10. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Cavaliere:
    continui a non voler capire che una compagnia aerea low cost, come vorresti tu, prima di aprire una rotta si fa i suoi calcoli.
    reggio non ha mercato, non ha passeggeri ed ha delle limitazioni che non consentono l’avvio di rotte con questo tipo di vettori.

    non ci sta da aprire alcun dibattito ma solo prenderne atto.

    chi dovrebbe dare questa possibilità?
    ma davvero nel 2022 credete ancora allo stato centralizzato che “ordina” di aprire una azienda in un posto per fare un favore al ministro?

    qui il problema non sono i voli ma il fatto che la città è morta.
    ryanair viene qui e apre un bisettimanale per bologna, il martedì e il sabato.
    secondo te ogni martedi e sabato ci saranno 180 persone che arrivano da bologna? e dove le metti? cosa fanno? cosa vedono? la spazzatura e poi gli dici che non possono farsi la doccia perchè non ci sta acqua? o che devono spendere 40 euro per andare in centro? su dai….siate seri.

    ma io dico, dite la verità: a voi non frega nulla di incoming, marketing territoriale, voi volete solo poter andare a roma/milano, pagare 30/40 euro e non rosicare più per lamezia.

  11. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Pilota75:
    Giusto, se fossi di Bologna, per esempio martedi 15 novembre, perché dovrei scendere a Lamezia, mi sai fare un esempio su cosa dovrebbero fare 180 persone per due volte a settimana nell’area geografica servita dall’aeroporto di Lamezia?
    Non ho mai scritto che il politico di turno potesse aprirsi a piacimento una rotta aerea, semmai che la politica di possa impegnare affinché ci siano le condizioni per aprire tali rotte. Ho solo parlato delle vostre fredde, parziali e incomplete valutazioni sulle statistiche e che riguardano i numeri dei passeggeri. Non riesco a far comprendere che c’è sempre ( ma non l’unica certamente) la variabile dei prezzi dei biglietti da considerare sull’utilizzo dello scalo o meno ma ormai capisco che è utile è scientificamente voluto il non volere valutare questi aspetti.

  12. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Cavaliere:
    quindi tu stai confrontando reggio calabria e qualche paese della provincia (quello è il vero bacino di Reggio, così come certificato nel PNA), con il bacino di Lamezia, pari a circa 3 volte Reggio.

    cosa facciano tutte le 180 persone non lo so, postresti chiederglielo visto che viaggia quasi sempre pieno e non costa 20 euro come pensi tu.

    Per te l’unico discrimine è il prezzo.
    mi spieghi, allora, come mai i romani non approfittano delle offerte di ITA per venire a Reggio a guardare i bronzi?
    come mai questa estate i numeri sono stati penosi?

    Facciamo un altro esempio?
    Mettiamo che da Roma trovano offerta che fanno un week end a/r 70 euro a persona (anche questo prezzo alto)?
    cosa fa una coppia di roma a reggio per 3 giorni?
    quanto gli costerebbe un hotel?
    i pranzi e le cene?
    ma tu sei mai andato a scilla a cena? meno di 50 euro a testa non ne esci.

    ah già, dimenticavo, per te l’aeroporto serve al reggino per andare a trovare il figlio a roma o milano, per il resto chi se ne frega!

  13. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Pilota75:
    Premesso che siamo d’accordo sulla pochezza disarmante del territorio reggino e della sua provincia, secondo il tuo affezionatissimo ed imprescindibile PNA l’aeroporto di Reggio servirebbe solo la provincia Reggina e pochi spiccioli.
    Per i pochi spiccioli avrei da dire ma non mi soffermo, quindi se i numeri sono quelli freddi e razionali delle statistiche secondo il PNA, Lamezia dovrebbe raggiungere a breve 3 milioni di passeggeri l’anno ( e mi auguro anche 4). Lamezia coprirebbe quindi quasi tutta la Calabria, ora, considerando che tutte le province tranne Reggio hanno in totale circa 1 milione e 500 mila residenti ( nel calcolo e’ compreso anche Crotone e la sua immediata fascia ionica che potenzialmente hanno uno scalo dedicato) mentre Reggio 500 mila residenti. Se i numeri sono numeri, Lamezia ha un potenziale da 3 milioni e più di passeggeri l’anno mentre a questo punto Reggio che è 1/3 arriverebbe ad almeno 1 milione ( ho trascurato pure il piccolo bacino messinese). Questi sono i calcoli che fate e che fa PNA ma invece la storia è diversa, visto che mi annoio continuare con questo inutile argomento che comunque non capiresti, allora ti voglio dare ragione: si, lottiamo per andare a trovare i parenti a 20 euro a Treviso a differenza dei facoltosi imprenditori, manager e vip che utilizzano gli altri scali per i loro affari milionari.

  14. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Cavaliere:
    non sono 500mila.
    la provincia di Reggio che sta a 20 minuti da Lamezia usa quell’aeroporto.
    devi considerare Reggio città e la provincia fino a Palmi a nord e Bova a nord.
    Oltre usano tutti Lamezia.

    Infatti il PNA come valutazione ottimistica indica proprio un mln di pax tra 10 anni su Reggio.

    Per te la storia sarà diversa ma intanto i fatti le danno ragione (alla storia).

    se speri di andare a treviso con 20 euro mi sa che puoi aspettare…non funzionano così gli eventuali contributi

  15. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Pilota75:
    Veramente, chiudo qua.
    Usano Lamezia perché a Reggio non c’è alternativa, poniamo il caso ci fosse un Easyjet su Milano da Reggio, magari dico magari un cittadino di Palmi o di Gioia Tauro potrebbe anche scegliere Reggio. Per adesso c’è solo Ita con prezzi doppi se non tripli rispetto ad una concorrente low-cost, ecco perché molti ( della città e della provincia Reggina) scelgono Lamezia. Purtroppo è difficile da capire lo so, ma almeno lo scrivo così lo posso leggere tutte le volte che voglio.
    Buona serata, senza polemiche, è che i nostri ragionamenti a volte prendono strade diverse…

  16. Commenta per: Reggio Calabria

    sei tu che ogni volta ritorni con lo stesso lamento.
    con le supposizioni non si fa nulla.
    easyjet non ha interesse ad aprire reggio, vola già da lamezia.
    Non è che aprendo reggio i pax dalla calabria diventano 1 mln….sempre quelli sono.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Note legali: secondo la normativa vigente ogni commentatore si assume la responsabilità di ciò che scrive nei commenti. Per richiedere la rimozione di un commento contattare lo Staff attraverso la pagina Contatti.