Aeroporti Calabria: ENAC risponde ai Comitati sulla gestione SACAL

Riportiamo Comunicato Stampa ENAC:

PRECISAZIONE ENAC IN MERITO AGLI AEROPORTI DI CROTONE E DI REGGIO CALABRIA E ALLA GESTIONE SACAL

Con riferimento agli articoli pubblicati su alcuni quotidiani calabresi relativi agli aeroporti di Crotone e di Reggio Calabria, l’ENAC precisa che la società SACAL, vincitrice della gara per la gestione dei due scali, è stata autorizzata dall’ENAC all’anticipata occupazione e gestione, in attesa dell’emanazione del Decreto per la gestione totale da parte del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti e del Ministro dell’Economia e delle Finanze.
Nell’attuale regime di anticipata occupazione, la SACAL è tenuta a garantire la sola manutenzione corrente e il funzionamento degli aeroporti, senza tuttavia poter attuare il piano di investimenti presentato in sede di gara.
L’ENAC, previo assenso del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, ha, pertanto, autorizzato la SACAL all’anticipata occupazione degli aeroporti di Reggio Calabria e di Crotone per assicurare e tutelare il diritto alla mobilità dei cittadini, al fine di consentire, senza interruzione, i voli da e per Reggio Calabria, e con l’obiettivo di ripristinare nel più breve tempo possibile l’operatività dell’Aeroporto di Crotone, chiuso al momento dell’aggiudicazione della gara.
Solo a seguito dell’emanazione del Decreto interministeriale del Ministro delle Infrastrutture e Trasporti e del Ministro dell’Economia e Finanza, la SACAL potrà sottoscrivere un Contratto di Programma per l’attuazione degli investimenti infrastrutturali previsti presso gli aeroporti di Reggio Calabria e di Crotone, e per l’adozione di un regime tariffario che consenta il raggiungimento dell’equilibrio economico-finanziario.

Roma, 08-03-2018


Condividi!

Voli
VoloteaBluExpressAirItalyLufthansaEurowingsTransavia
Motori di Ricerca
SkyscannerMomondoTrivago
Hotel
Expedia
Autonoleggio
AvisBudgetEuropcarMaggioreSixtRentalcars
Bus
TerravisionFlixBus

10 commenti

  1. Bene.
    Ora ENAC ha rispoto, speriamo la finiscano di dire bestialità questi dei comitati.

  2. Finalmente.

  3. Poveri a chi ci crede

  4. @ Giuse79:
    Vuoi dire che ENAC sta dichiarando il falso?

  5. @ Giuse79:
    Il tuo motivo??

  6. Enac dice il vero sul piano di investimenti, ma non è questo ciò che è messo in discussione.
    L’accordo di programma è una cosa diversa. Nel frattempo gli aeroporti vanno gestiti garantendo safety e Security e per questo non bisogna attendere l’applicazione del piano degli investimenti o l’APQ per definire le tariffe. Sacal ha vinto una gara anche sulla capacità economico finanziaria, quindi oggi non può chiedere i soldi ai comuni per tenere “aperto” un aeroporto. Enac in questo fa finta di non capire perché ovviamente non gli conviene.

  7. @ Giuse79:
    sacal quando avrebbe chiesto soldi ai comuni? Ti risulta una richiesta in tal senso?
    Le tariffe ci sono, non capisco di cosa tu parli. Tra l’altro l’handling è gestito da aviapartner.

  8. @ Giuse79:
    vedi che sacal non ha chiesto i soldi per tenere aperto l aeroporto e parliamo di Crotone , l aeroporto di Crotone e’ aperto al traffico, questo ti specifica enac nella sua lettera : Nell’attuale regime di anticipata occupazione, la SACAL è tenuta a garantire la sola manutenzione corrente e il funzionamento degli aeroporti.

  9. pietro lopresti

    ma ryanar quando si sveglia per reggio

  10. @ pietro lopresti:
    mai, lo ha detto chiaramente che a reggio non intendono volare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Note legali: secondo la normativa vigente ogni commentatore si assume la responsabilità di ciò che scrive nei commenti. Per richiedere la rimozione di un commento contattare lo Staff attraverso la pagina Contatti.