Aeroporti Calabria: la Regione vorrebbe concedere a SACAL aperture di credito fino a 4 milioni di Euro

La Regione Calabria, con il supporto di Fincalabra, vorrebbe concedere a SACAL aperture di credito fino a 4 milioni di Euro, senza alcun onere a carico del Bilancio regionale, per far fronte alla crisi generata dalla pandemia da COVID-19.

In sintesi:

LA GIUNTA REGIONALE

CONSIDERATO CHE:

  • S.A.CAL. S.p.A., Società Aeroportuale Calabrese, gestisce gli Aeroporti di Lamezia Terme (CZ), di Reggio Calabria e di Crotone, strutture indispensabili per assicurare la mobilità di persone e merci da e per la Calabria;
  • la continuità dell’attività di S.A.CAL. S.p.A. è stata seriamente minacciata dall’attuale situazione pandemica, che ha fatto registrare, a seguito delle rigorose misure di limitazione della mobilità adottate a livello europeo per la gestione di tale emergenza e della conseguente crisi senza precedenti generata sull’intero comparto aeroportuale in Europa, un decremento significativo del traffico aereo e conseguentemente un aumento della situazione debitoria di S.A.CAL.;
  • la situazione di illiquidità, verso la quale S.A.CAL. si sta inesorabilmente e rapidamente dirigendo, crea il rischio di comprometterne la continuità aziendale e quindi l’accessibilità aerea diretta dell’intero territorio calabrese, con un evidente impatto negativo sulla mobilità locale;

DELIBERA

Di invitare Fincalabra S.p.A., nell’esercizio della propria attività istituzionale, ad effettuare verifiche preliminari volte a valutare la sussistenza dei presupposti, normativi e procedurali, ivi incluse le vigenti norme in materia di Aiuti di stato, per l’attivazione di misure volte a creare condizioni affinché il sistema creditizio possa concedere a S.A.CAL. aperture di credito, fino ad un importo massimo di euro 4.000.000,00 senza alcun onere a carico del Bilancio regionale.

Lo Staff di AeroportiCalabria.com


Condividi!

Voli
Volotea
Prenota
Da Lamezia a
Genova • Torino • Verona
Eurowings
Prenota
Da Lamezia a
Colonia • Düsseldorf • Salisburgo • Stoccarda
Lufthansa
Prenota
Da Lamezia a
Francoforte sul Meno • Monaco di Baviera
Autonoleggio
AvisBudgetEuropcarLocautoMaggioreSixt
Bus
TerravisionFlixBus
Treni
Italo Treno
Motori di ricerca
Skyscanner

8 commenti

  1. Luigi Delbene

    Commenta per: Altro

    Forse sarebbe meglio utilizzare quei soldi a favore dei cittadini che ne hanno bisogno piuttosto che sprecarli così.

  2. Commenta per: Altro

    È una decisione giusta

  3. Luigi Delbene

    Commenta per: Altro

    Secondo me invece ci sono cose più importanti prima di dare soldi ad aeroporti , ponti sullo stretto e menate varie.
    Vai a vedere la statale 106.

  4. Commenta per: Lamezia

    @ Luigi Delbene:
    Hai letto?
    Non sono soldi pubblici, non stanno dando niente a nessuno.
    La statale 106 è di competenza ANAS, statale.

  5. Grillosparlante

    Commenta per: Lamezia, Reggio Calabria, Crotone

    1. Non sono soldi pubblici? Perché Fincalabra di chi è?
    2. Hanno già finito i 5 milioni dell’anno scorso?
    3. Dopo un anno con tutto il personale in CIGS hanno bisogno di liquidità?
    4. Aiuto di stato?

    Forse sarebbe meglio fallissero anche questi…

  6. Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com)

    Commenta per: Lamezia, Reggio Calabria, Crotone

    @ Grillosparlante:

    1) “Aperture di credito” sono soldi che dovrai restituire.
    2) I 5 milioni non li hanno mai presi dalla Regione (almeno fino ad oggi).
    3) I bilanci delle compagnie aeree e delle società di gestione sono in forte perdita. Non si salva nessuno. Sarà colpa del COVID?
    4) Vedremo…

  7. Commenta per: Lamezia, Reggio Calabria

    @ Grillosparlante:
    1) no, sono affidamenti che le aziende normalmente fanno in banca. Fincalabra non usa soldi pubblici ma li prende sul mercato.
    2) quali sarebbero questi 5 mln?
    3)se non hanno incassato è normale che abbiano bisogno di liquidità, non esiste solo il personale come centro di costo.
    4) mai sentito parlare di decreti ristori in questo ultimo anno? Perchè al ristorante si ed a loro no?

    dopo che falliscono cosa risolvi?

  8. Commenta per: Lamezia, Reggio Calabria, Crotone

    @ Grillosparlante:
    Cerco di essere più preciso riportando la frase esatta:
    “creare condizioni affinché il sistema creditizio possa concedere a S.A.CAL. aperture di credito, fino ad un importo massimo di euro 4.000.000,00 senza alcun onere a carico del Bilancio regionale.”

    Significa che devono andare dalle banche e dire: se noi ti diamo garanzie, dai un affidamento a sacal?

    un po come fa lo stato con le varie leggi sabatini oppure i vari confidi.
    Nulla di fantascientifico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Note legali: secondo la normativa vigente ogni commentatore si assume la responsabilità di ciò che scrive nei commenti. Per richiedere la rimozione di un commento contattare lo Staff attraverso la pagina Contatti.