Aeroporto Lamezia: niente fondi europei per l’aerostazione

Riportiamo da catanzaroinforma.it:

Tutto da rifare per l’ampliamento dell’aeroporto di Lamezia Terme, a rischio anche il collegamento con la stazione

L’interrogazione dell’europarlamentare Laura Ferrara era del 13 marzo, la risposta di Elisa Ferreira a nome della Commissione europea di mercoledì

di Gi.Ga.

L’interrogazione dell’europarlamentare Laura Ferrara era del 13 marzo, la risposta di Elisa Ferreira a nome della Commissione europea di mercoledì, ma la sintesi è che per i lavori dell’ampliamento dell’aerostazione lametina sarà tutto da rifare.

Una notizia per altro non del tutto inattesa, visto che già a fine febbraio Sacal stessa si diceva scettica sulla possibilità di investire 35 milioni di euro propri, reputando «un simile investimento al momento insostenibile, pena il default della società, e ha predisposto un nuovo programma di interventi che possano adeguatamente fare fronte al necessario incremento della capacità del terminal, in considerazione del previsto aumento del traffico passeggeri nei prossimi 5 anni». Auspici che la pandemia globale da Covid-19 ha gioco forza rinviato di almeno un anno.

La parlamentare calabrese ricordava invece a marzo che «l’aeroporto internazionale di Lamezia Terme, riconosciuto quale principale infrastruttura che opera all’interno del territorio calabrese, negli anni ha attirato a sé numerosi progetti come quello della “Nuova aerostazione”: un investimento di circa 51 milioni di euro, quello previsto dal progetto preliminare annunciato a luglio 2016 dalla Società aeroportuale calabrese, che dovrebbe beneficiare di un finanziamento comunitario di circa 17 milioni di euro».

La Ferrara rimarcava però che «la Sacal non risulta aver ancora avviato alcuna azione volta all’attivazione delle procedure necessarie alla realizzazione della nuova aerostazione di Lamezia Terme» chiedendo «è tuttora previsto un finanziamento comunitario di circa 17 milioni di euro in favore della nuova aerostazione di Lamezia Terme o tale ammontare non è più disponibile? Quale dotazione finanziaria, a valere sulla programmazione calabrese 2007/2013, era stata riservata all’aeroporto di Lamezia Terme e quale ammontare è stato poi effettivamente speso in progetti legati allo sviluppo dell’aerostazione lametina? Sono previsti interventi a favore dell’aeroporto di Lamezia Terme, a valere sul programma operativo regionale (POR) per la Calabria 2014/2020, considerato che l’art.3, comma 3, lett. e) del regolamento (UE) n. 1301/2013 limita notevolmente gli investimenti in infrastrutture aeroportuali?»

Due mesi dopo la risposta spiega che «il progetto ha risentito di ritardi ed è stato infine escluso dal programma. Il programma ha sostenuto due progetti relativi all’aeroporto di Lamezia Terme con un finanziamento di 19,5 milioni di EUR: 18,4 milioni di EUR per l’allungamento della pista e 1,1 milioni di EUR per sistemi di gestione del traffico. Il programma operativo regionale Calabria 2014-2020 non prevede alcun investimento per l’aeroporto di Lamezia Terme poiché tali investimenti non sono ammissibili nel periodo di programmazione 2014-2020. Il programma sostiene tuttavia i collegamenti ferroviari “di ultimo miglio” tra l’aeroporto e la stazione ferroviaria di Lamezia Terme. Tale progetto sta risentendo di notevoli ritardi, che mettono a rischio la sua attuazione nell’ambito del programma regionale 2014-2020».

Il collegamento stazione-aeroporto è tornato in auge ad aprile con la pubblicazione della gara di progettazione per quello che sarà un restyling tra bus elettrici, zona pedonale prospiciente la stazione, rinnovamento del parcheggio che ospita la storica locomotiva.

Fonte: https://www.catanzaroinforma.it/politica/2020/05/22/tutto-da-rifare-per-lampliamento-dellaeroporto-di-lamezia-terme-a-rischio-anche-il-collegamento-con-la-stazione/152321/


Condividi!

Voli
VoloteaLufthansa
Motori di ricerca
Skyscanner
Autonoleggio
AvisBudgetEuropcarMaggioreSixt
Treni
Italo Treno
Bus
TerravisionFlixBus

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Note legali: secondo la normativa vigente ogni commentatore si assume la responsabilità di ciò che scrive nei commenti. Per richiedere la rimozione di un commento contattare lo Staff attraverso la pagina Contatti.