Aeroporto Reggio Calabria: ENAC, “utilizzo simulatore per testare nuove procedure operative”

Riportiamo comunicato stampa ENAC:

Enac: utilizzo simulatore per testare nuove procedure operative su aeroporto di Reggio Calabria

La riunione che si è svolta oggi, 23 marzo 2023, presso l’Enac in merito all’aeroporto di Reggio Calabria si è conclusa con un esito positivo che permetterà di verificare una nuova procedura strumentale di volo per migliorare l’operatività dello scalo calabrese, attualmente soggetto a restrizioni.

L’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile (Enac), l’ENAV, la società che gestisce i servizi per la navigazione aerea e la società di gestione SACAL hanno concordato sulla necessità di elaborare procedure di volo che, tenendo conto delle innovazioni tecnologiche dei sistemi di navigazione basati sull’utilizzo dei satelliti, portino verso il superamento delle attuali restrizioni, nel rispetto e a tutela della sicurezza del volo.

Al fine di poter valutare l’accettabilità e le possibili mitigazioni delle non conformità rilevate sullo scalo, la procedura di navigazione dovrà essere provata nel modo più realistico possibile, quindi con un simulatore di volo Full Flight che rappresenti un aeromobile del tipo di quelli impiegati normalmente per i servizi aerei di linea sullo scalo di Reggio Calabria (come, a titolo di esempio, A320 e B737), dotato anche di uno scenario che riproduca lo stato dei luoghi dello scalo reggino.

La procedura, che non comporta alcun alleviamento dei requisiti addestrativi imposti ai piloti, potrà verosimilmente garantire una migliore operatività dello scalo in termini di minime di avvicinamento sia per quanto riguarda l’altezza delle base delle nubi, sia per la visibilità.

Roma, 23-03-2023


Condividi!

Voli
Eurowings
Prenota
Da Lamezia a
Colonia • Düsseldorf • Hannover • Salisburgo • Stoccarda
Condor
Prenota
Da Lamezia a
Düsseldorf • Francoforte sul Meno • Monaco di Baviera
Lufthansa
Prenota
Da Lamezia a
Monaco di Baviera
Motori di ricerca
Skyscanner
Autonoleggio
AvisBudgetEuropcarLocautoMaggioreSixt
Bus
TerravisionFlibcoFlixBusItabus
Treni
Italo Treno
Hotel
BookingExpediaHotelsHRS

5 commenti

  1. Antonio Raffaele

    Commenta per: Reggio Calabria

    Che vuol dire, ragazzi? Cosa ci possiamo attendere? Altra presa per i fondelli? O davvero qualcosa si muove?

  2. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Antonio Raffaele:
    vuol dire che gli hanno fatto un buono (vds bianco rosso e verdone).

    scherzi a parte, il simulatore è del tipo full MOTION.
    non cambia nulla, mettranno un cpt alitalia sul simulatore, pagheranno circa 10/12mila euro per sentirsi dire: resta tutto uguale

  3. Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com)

    Commenta per: Reggio Calabria

    @ Antonio Raffaele:
    Come abbiamo sempre detto per l’abilitazione non si può fare nulla, resterà. Con questi test al simulatore si vuole provare a ridurre le limitazioni relative alla visibilità. Quindi anziché dirottare si potrà tentare l’avvicinamento entro un certo limite.

  4. Paolo Minutolo

    Commenta per: Reggio Calabria

    Mi piacerebbe conoscere le differenze tra il nostro aeroporto (Reg) e quello di Firenze. Come mai con una pista cosi corta ha comunque una notevole capacità attrattiva di compagnie aeree.

  5. Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com)

    Commenta per: Reggio Calabria

    @ Paolo Minutolo:
    Il tessuto economico di Firenze riesce ad attrarre le compagnie aeree che sono disposte ad adeguarsi ai limiti infrastrutturali della pista. Su Reggio Calabria non c’è questo traino dettato dallo sviluppo del territorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Note legali: secondo la normativa vigente ogni commentatore si assume la responsabilità di ciò che scrive nei commenti. Per richiedere la rimozione di un commento contattare lo Staff attraverso la pagina Contatti.