Aeroporto Crotone: Fly Servus / Common Sky “presto disponibili le prenotazioni per le rotte estive”

Riceviamo da Fly Servus / Common Sky e pubblichiamo:

Vienna, 1.1.2018

Dear Madam/Sir

Our Company Common Sky A&N Luftfahrt Gmbh, Austria which is operating under its trade-name Flyservus would like to inform you as follows. The Company SACAL along with our Company did invest a lot of money into advertising and commercials promoting our new service to and from Crotone,new infrustrutures have been set up by SACAL and by us on the airport, and us preparing two aircraft and the crews and technicians for this new service. Taking all these facts into account it is for us extremely disappointing to receive within the last month only 47 bookings for this new service which was so highly demanded by the various organizations and the media and the local politicians in Crotone. Considering that we had scheduled and offered for sale on our website thousands of seats, only 47 firm reservations cannot support any reasonable, sustainable operation. As a result, all 47 passengers have been informed that we will not operate as planned and they have their money refunded already in full by the time this communiqué is released. We take this opportunity to thank SACAL and its management and all involved for having readied Crotone airport in record time, included investments in advertising and marketing and promoting our new air services to and from Crotone. Despite this very disappointing start, Flyservus still believes in its project in Crotone and, beside delaying start of operation up to 26.3.2018, we will soon make the booking available for the summer routes and the marketing and sales structure.

Yours truly

Link: Information about Flyservus 1.1.2018


Condividi!

Voli
VoloteaBluExpressAirItalyEurowingsTransaviaLufthansa
Motori di Ricerca
SkyscannerMomondoTrivago
Hotel
Expedia
Autonoleggio
AvisBudgetEuropcarMaggioreSixtRentalcars
Bus
TerravisionFlixBus

20 commenti

  1. Giuseppe Monizzi

    E noi ci fidiamo! Ma mi faccia il piacere!!! Diceva il grande Totò. Ma chi è questa fantomatica compagnia definita seria da De Felice! E quest’ultimo torni a fare il prefetto perché in ogni società seria sarebbe stato semplicemente licenziato dopo quanto prodotto per Crotone

  2. Antonio Infusino

    Come volevasi dimostrare…. la colpa è di noi utenti.
    Vergognoso.
    Visto che non si può contare su altro, spero che qualche Procura promuova iniziative a tutela dei diritti dei cittadini a non essere palesemente presi in giro..

  3. Però, rispetto alle defunte AirSud & Co., almeno sembra mezza seria Fly Servus. Danno le vere motivazioni della cancellazione e sembra che rimborsano i biglietti. Non sarà una situazione bellissima, ma almeno non sono di quelli che prendono i soldi e scompaiono…

  4. @ Flyreg:

    Condivido..se i numeri erano quelli c’era poco da fare

  5. Giuseppe Monizzi

    @ Anthony:
    i numeri sono quelli prodotti con Ryanair (record percentuale di incremento passeggeri in Italia in quegli anni! In assoluto circa 300.000 passeggeri!) prima che fosse strozzata la speranza per questa parte di Calabria, pagare per avere buoni prezzi è il miglior investimento perchè questa compagnia aerea, così come in altre parti d’Italia, portava aerei pieni di gente che a loro volta lasciavano ricchezza in questa terra martoriata e bellissima! Ma questo non poteva essere accettato da Lamezia perchè nel libero mercato da Catanzaro cominciavano a venire a volare da e per Crotone. Hanno dato in pasto la pecora a lupo, e questo non attendeva altro! Perchè imporre una società unica di aeroporti calabresi dall’alto tanto da truccare un bando? E i giudici del Consiglio di Stato dove sono con la loro sentenza attesa da più di un anno?Povera Crotone, da sempre ricca realtà della Calabria, che paga per sistemi corrotti e improvvisati!

  6. @ Giuseppe Monizzi:

    Non sono d’accordo..allora se venisse Ryanair a Reggio con biglietti a 9 euro sfondiamo il milione di pax! Bisogna generare traffico anche a prezzi normali come quelli di Reggio più o meno..circa 60/70 euro

  7. @ Anthony:
    certo anthony se viene a reggio ryanair o chi per essa con biglietti a partire da 9€ lo sfondi di brutto il muro del milione di passeggeri , lo dimostra trapani e la stessa crotone che cresceva a ritmi stratosferici .

  8. Giuseppe Monizzi

    @ aiofb:
    Evviva la bella Reggio! La politica di Ryanair ribadisco sia grande affare per le realtà che vi investono e a Crotone stava avvenendo la rivoluzione accaduta in puglia come in altre parti d’Italia. Reggio mi pare non sia in grado di avere questo servizio ma gode anche di una ferrovia degna di questo nome e di una autostrada che la collega a Lamezia, fattori non presenti a Crotone! Se poi ci piace fare guerre tra noi, non mi interessa. Evviva la Calabria tutta

  9. @ aiofb:
    ma cosa dici….se arriva a 600.000 è pure assai.

  10. a reggio rivogliamo la sogas.

  11. @ piter:
    ma neanche morti!

  12. Non avete capito che società unica significa aeroporto unico?

  13. @ aiofb:
    Trapani è uno dei tanti esempi: aeroporto mezzo chiuso e mezzo fallito. Ogni anno la società di gestione va rincorrendo commercianti e politici con il cestino delle offerte perché non riescono a chiudere il bilancio. Appena non pagano una rata, la ryan chiude le tratte.
    Mi dispiace ma hai preso l’esempio sbagliato.

  14. ..@ Tamoil:
    bene vedo che sei informato sul discorso trapani , invece a lamezia come li hanno chiusi i bilanci negli ultimi anni?

  15. @ Pilota75:
    600.000 mila , che criteri hai utilizzato?
    con che compagnie con quali destinazioni e con che fasce orarie?

    sono curioso ……….., per piacere non ti aggrappare alla consulta o alla precedente gestione sogas , ringraziando il buon dio fanno parte del passato .

  16. @ aiofb:
    Senza questua.

  17. @ aiofb:
    E tu dove hai preso il dato di oltre un milione di pax?

  18. @ Pilota75:
    la mia e una supposizione ho notato che a crotone con dei biglietti a basso costo il numero di passeggeri era schizzato verso l’alto , crotone ha molti abitanti in meno dell’area delle stretto , quindi ho pensato che a reggio il dato di crotone si sarebbe più che triplicato .

  19. E’ questa sarebbe la compgania che dovrebbe rilanciare Crotone ! Anche se gli aerei non dovessere partire full, il servizio pubblico dovrebbe essere comunque svolto !Che ci azzecca se sono stati prenotati solo 47 persone dall’avvio delle vendite,loro sono pagati comunque per onorare il servizio.Adesso partiranno il 26/03/2018 e’ con due aeroplani ? Ma mi facesse il piacere, come diceva il caro TOTO’,Sacal pensa solo al suo aeroporto che e’ Lamezia ,degli altri due li tiene per dare il contentino al PD,a Reggio fino ad oggi non si e’ visto nessuna miglioria, anzi tutto in pezzio,altro che City airport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Note legali: secondo la normativa vigente ogni commentatore si assume la responsabilità di ciò che scrive nei commenti. Per richiedere la rimozione di un commento contattare lo Staff attraverso la pagina Contatti.