Aeroporti Calabria: nel 2022 voli pieni al 76% a Lamezia, al 62% a Reggio Calabria ed all’83% a Crotone

In questo articolo lo Staff di AeroportiCalabria.com vi fornisce un’elaborazione dei Dati di Traffico degli Aeroporti in Calabria di Lamezia Terme, Reggio Calabria e Crotone per l’anno 2022. Prenderemo in esame il numero di passeggeri (Pax.) che hanno volato, il numero di posti offerti, il numero di voli effettuati (Movimenti – Mov.) e calcoleremo il coefficiente di riempimento (Load Factor – L.F.).

Lamezia Terme

Pax. Posti Mov. L.F.
2.660.174 3.490.066 19.141 76%

Il dato è da considerarsi buono essendo presenti a Lamezia sia vettori low cost che tradizionali.

Reggio Calabria

Riusciamo ad estrapolare i dati di ITA Airways, che di fatto è stata l’unica compagnia aerea ad operare sullo scalo, suddivisi per Airbus A319 da 144 posti ed Airbus A320 da 174/180 posti.

Compagnia Pax. Posti Mov. L.F.
ITA Airways A319 173.077 274.731 2.149 63%
ITA Airways A320 23.551 44.187 262 53%
Totale ITA Airways 196.628 318.918 2.411 62%

Dati non buoni per quanto riguarda Reggio Calabria che continua a perdere passeggeri. Il costo elevato dei biglietti potrebbe incidere soltanto in alcuni periodi dell’anno quando l’aeromobile raggiunge un certo riempimento ma in altri periodi i dati certificano che i voli non riescono a riempirsi anche con tariffe più accessibili. Negli anni passati gli stessi voli riuscivano a movimentare più passeggeri ed oggi con le stesse condizioni appare evidente che è il territorio a non fare da traino per lo sviluppo dello scalo.

Crotone

Riusciamo ad estrapolare i dati di Ryanair che di fatto è stata l’unica compagnia aerea ad operare sullo scalo con Boeing 737-800 da 189 posti e Boeing 737 MAX 200 da 197 posti.

Compagnia Pax. Posti Mov. L.F.
Ryanair B737-800/MAX 200 172.506 208.299 1.091 83%

Dati non ottimali per Ryanair che si pone l’obiettivo di raggiungere e superare circa il 90% di riempimento. Per Crotone si dovrà lavorare per aumentare il flusso di passeggeri in modo tale da colmare questo gap.

Lo Staff di AeroportiCalabria.com


Condividi!

Voli
Eurowings
Prenota
Da Lamezia a
Colonia • Düsseldorf • Hannover • Salisburgo • Stoccarda
Condor
Prenota
Da Lamezia a
Düsseldorf • Francoforte sul Meno • Monaco di Baviera
Lufthansa
Prenota
Da Lamezia a
Monaco di Baviera
Motori di ricerca
Skyscanner
Autonoleggio
AvisEuropcarLocautoSixt
Bus
TerravisionFlibcoFlixBusItabus
Treni
Italo Treno
Hotel
BookingExpediaHotelsHRS

48 commenti

  1. Commenta per: Reggio Calabria

    “Il costo elevato dei biglietti potrebbe incidere soltanto in alcuni periodi dell’anno “….. ma che commento è? avete fatto una statistica sui costi .. riempire milano al 70% a 150 euro a tratta è paragonabile ai 50 euro di ryanair? o ai 30 di wizzair?

    è solo politica!

  2. Commenta per: Reggio Calabria

    se alitalia o come si chiama……mettesse biglietti anche a 50 euro a tratta…il riempimento e’ assicurato, da inizio anno il taglio minimo e’ di euro 110 a tratta

  3. Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com)

    Commenta per: Reggio Calabria

    @ Gibran965:
    L’articolo si riferisce alle tariffe in vigore nel 2022. Nel 2023 c’è stato un aumento generalizzato. Inoltre, Milano Linate è stato sempre più costoso di Roma Fiumicino. Spesso conviene il volo con scalo che il diretto. ITA adotta questa politica commerciale, ed anche su Lamezia non cambia molto.

    @ minkiuz:
    Se volano in pochi deve mantenere un prezzo alto per coprire i costi. Non può fare sconti.

  4. Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com)

    Commenta per: Reggio Calabria

    Queste le tariffe medie:

    https://www.aeroporticalabria.com/wp-content/uploads/2022/11/tariffe-medie.png

  5. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Gibran965:
    se mi trovi un biglietto wizzair da lamezia per 30 euro mi fai un favore….
    150 euro o/w solo sotto data, normalmente un linate da reggio va dai 49 euro ai 75

    idem se mi trovi un lamezia bergamo a meno di 90 euro o/w

  6. Commenta per: Reggio Calabria

    @ minkiuz:
    ma dove li vedete questi prezzi, oggi un reg-fco, il 2/6 che è un festivo e ti fai il ponte è venduto a 64 euro.
    Poi tutto giugno la minima è 59 euro.

    Per linate siamo tra 80 e 120 ma parliamo di linate, l’aeroporto italiano più caro per le compagnie (ecco perchè le llc vanno a bergamo o mxp).

    La verità è che non vola nessuno da/per reggio.
    Chi dovrebbe farlo?
    turismo inesistente, aziende non ne parliamo, industrie non sappiamo cosa siano.
    chi dovrebbe venire a reggio ed a far cosa?

  7. Commenta per: Reggio Calabria

    Articolo impeccabile, grazie mille!!

  8. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Pilota75:
    Ho volato da Lamezia parecchie volte con wizz a 9.99. Se vedi i prezzi da metà giugno di ita linate Reggio minimo 186.
    Guarda i prezzi di Lamezia a luglio.
    Anche una persona con ceto medio alto va a spendere 140 euro in meno rispetto a Reggio
    Dite che i 3 milioni sono frutto della popolazione di Lamezia?
    Con un mxp reg negli orari giusti con easyjet con gli a319 avremmo avuto altri numeri o no

  9. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Pilota75:

    Vorrei capire su cosa si fonda l’interesse evidente ad affossare sempre di più l’aeroporto di Reggio Calabria e penalizzare la provincia di Reggio Calabria sia per quanto riguarda i residenti che i pendolari per lavoro che i turisti.
    Perché non andate a fare una statistica su quante persone sono costrette, per spostarsi dalle città del Nord per Reggio, a fare scalo a Lamezia e utilizzare le navette private o noleggiare auto o prendere il treno per poter arrivare a Reggio ?. O a quanti farebbero a meno dell’auto per arrivare a Reggio?
    O a quanti reggini che lavorano al Nord sono costretti a utilizzare le Frecce di Trenitalia spendendo così i propri stipendi ?
    O a quelli come me che vivendo a Venezia e avendo i genitori anziani a Reggio continuano da 41 anni a non avere un collegamento diretto?
    O a quanti turisti in più arriverebbero a Reggio da Bologna, Venezia, Torino perché incentivati da voli lowcost ?
    O a quanti anziani reggini per curarsi devono poter andare comodamente solo a Roma o a Milano, scartando così altri centri ?
    Vi è chiara anche la funzione sociale del collegamento aereo nel 2023 ?
    Le statistiche avrebbero valore diverso se fatte con un periodo congruo di prova sulle nuove rotte .
    E con gli incentivi che ricevono sono sicura che per le compagnie aeree non sarebbe antieconomico come si vuole fare credere.
    E intanto i reggini continuano a essere trattati peggio di tutti gli altri anche all’interno della propria regione. Grazie

  10. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Luigi:
    tu nel 2022 hai volato parecchie volte con wizz a 10 euro? sulla lamezia-malpensa?
    non ci credo.

    Continuo a non capire dove prendete questi prezzi.
    a me tutto metà giugno LIN-REG lo quota max 104 euro.
    con 186 fai andata e ritorno!
    Poi non capisco perchè devo paragonare giugno con luglio di lamezia.

    il paragone si fa alle stesse date

    non so cosa intendi per popolazione di lamezia.
    a fiumicino volano solo gli abitanti di fiumicino?

  11. Commenta per: Reggio Calabria, Altro

    @ Carla:

    Buongiorno Signora; mi permetto di dare il mio umile contributo in quanto, senza saperlo, ha fornito degli elementi interessanti riguardanti le problematiche che lamenta. Leggo che Lei è una mia concittadina che, come tanti, ha dovuto trasferirsi altrove in cerca di migliori condizioni di vita e che cerca di tornare quanto possibile per vedere i genitori. Faccio una premessa: ho lavorato in aeroporto anni fa e quindi le mie sono considerazioni fatte dopo quell’esperienza lavorativa che, seppur breve, mi ha consentito di trovare risposta a molti miei quesiti. Lei ha condensato in poche parole, quello di cui leggiamo continuamente e cioè “la funzione sociale”; quella funzione sociale che,come Lei giustamente descrive, spinge i nostri conterranei al Nord a prenotare l’aereo su Lamezia (più altri costi di vario tipo per arrivare a Reggio), optare per il treno laddove il costo del primo fosse oneroso, nonchè un collegamento aereo diretto, che consenta di andare a trovare i parenti senza passaggi intermedi. Peccato però, che per le compagnie low cost (che non sono degli enti benefici) la funzione sociale da sola non sia affatto sufficiente, in un territorio come quello della nostra città, in cui il turismo (da loro considerato il primo fattore da tenere in considerazione) è davvero poco e in cui la parte proponderante di chi utilizza questo mezzo è proprio quella che Lei cita nel suo commento (fuorisede, quali studenti e lavoratori e soggetti che devono curarsi altrove). E poichè la funzione sociale non si accompagna necessariamente all’introito generato dal turismo così come lo vediamo altrove (leggasi: chi viene a trovare i parenti, alloggia dai parenti e non in albergo, chi deve andare a curarsi altrove, se ha qualche parente che può ospitarlo, va dal parente); i turisti che vengono a Reggio, magari lo fanno in pullman da altre località, con un arco di tempo già stabilito, si fermano sul lungomare, magari visitano qualche ora il museo, mangiano un gelato e vanno via; dunque, non sempre si fermano un tot di notti per un tour in loco di più ampio respiro,come invece notiamo altrove e che, sì, genera turismo. Di conseguenza, non ritenendo tale funzione sociale sufficiente per effettuare una tratta, ma notando nelle loro valutazioni che un certo tipo d’imprenditoria turistica o strutture specifiche presenti altrove non esistono e l’aereo viene appunto utilizzato solo per i casi da Lei descritti, si dicono banalmente che non c’è un motivo tale da poter giustificare la creazione della tratta (tanto più se i flussi si concentrano per lo più durante le feste comandate e i periodi di ferie). In poche parole: chi viene a trovare e soggiorna dai parenti non è un turista che immette danaro nel circuito, ma un fuorisede e, secondo la loro logica, può anche prendere il treno (Lei potrà dire che anche il treno costa e ha ragione ma questi,per loro, sono solo dettagli). Sia chiaro: anch’io, da concittadina, sono più che rammaricata di questo, ma purtroppo, al di là delle questioni prettamente tecniche in cui non mi addentro, essendo profana in materia, la situazione disgraziatamente è questa: allo stato attuale, non esiste una mentalità turistico-imprenditoriale tale da giustificare quel “fermento” in grado di “solleticare” l’interesse delle compagnie le quali, intravedendo possibilità di guadagno,manifesterebbero subito il proprio interesse. Non La tedio oltre e non desidero tediare oltre anche gli altri utenti. La ringrazio e Le auguro una buona giornata.

  12. Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com)

    Commenta per: Reggio Calabria

    @ Cristina:
    Analisi perfetta.

  13. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Carla:
    Ti hanno già dato delle risposte ma voglio lo stesso risponderti.

    Non esiste alcun interesse evidente ad affossare REGGIO.
    puoi dirmi chi avrebbe questo interesse e perchè?

    lo stato ha fatto un bando dicendo: se volate da reggio vi diamo soldi, nessuna e ripeto NESSUNA compagnia europea ha risposto.
    secondo te sono andati e li hanno minacciati?
    Puoi spiegarmelo con dati reali e di fatto?

    Poichè so già che non lo farai te lo dico io: a reggio non ci sono passeggeri.
    Punto.
    la gente non vola, non ha dove andare, non ha i soldi per farsi due notti a roma, chiaro?

    tu dici di stare a venezia da 41 anni.
    Anni fa ci stava il diretto reggio venezia e abbiamo anche avuto il venezia da lamezia.
    Posso sapere in un mese quante volte lo utilizzavi?

    secondo te il turista non viene da bologna perchè non ci sta il low cost?
    AHAHAHAHAHAHA

    lo ha fatto blue panorama, io ci ho volato, e tu?
    sai quanto eravamo a bordo?
    verso blq eravamo in 25 al ritorno 45, dopo due mesi è stato chiuso perchè non ci volava nessuno.
    Biglietto medio 25 euro a tratta.

    devo continuare?
    non capisco perchè ovunque fanno 2/3 ore di auto per arrivare in aeroporto e qui ci scandalizziamo per fare 50 minuti di autostrada per lamezia.

    L’Italia è un paese piccolo (non solo geograficamente) dovrebbe bastare il treno.

    Cmq ora che ci sta LH finisce sto casino e molti aeroporti chiuderanno.

  14. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Cristina:
    Grazie mille per la sua testimonianza e complimenti per l’analisi perfetta.

  15. Commenta per: Reggio Calabria

    La cosa che non capisco è perché gli date retta.

    Ai tre o quattro che oggi hanno risposto a questa gente ( gli altri sono loro stessi camuffati) vorrei suggerirvi di non rispondergli più.

    NON SE LI CALCOLA PIÙ NESSUNO.

    Un articolo che nulla ha a che vedere con il periodo, tra l’altro Reggio viaggia a più del 67% in più rispetto al 2022, di cosa stanno parlando.

    Se volete vedere il numero dei pax o altro ci sono dei veri canali professionali.

  16. Commenta per: Altro

    @ Cristina:
    Hai tediata abbastanza non tediare più con le tue menate.

  17. Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com)

    Commenta per: Reggio Calabria

    @ Giannino:
    @ Cecilia:
    Veramente l’unico camuffato sei tu (ancora aspettiamo le tue scuse!). Ci avevi dato per certo le 3 rotte del bando più altre per l’estate 2023 e ci avevi detto che avremmo visto un deciso cambio di rotta in seno a SACAL.

    Ci puoi fare un’analisi tecnica del perché i passeggeri diminuiscono considerando che ITA applica le stesse tariffe di Alitalia degli anni passati? Perché in passato la gente spendeva 300 Euro A/R per volare con Alitalia ed adesso con ITA non lo fa?

  18. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Giannino:
    però sei sempre qui a scrivere.
    Fallito.

  19. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Pilota75:
    104 da linate a Reggio con scalo. Per il diretto minimo 150 e dal 18 giugno minimo 186.
    Ho speso meno di 186 per 3 persone a metà luglio con bagaglio da stiva compreso sempre con wizzair.
    Avrei dovuto scegliere 186×3? Lo stesso calcolo non lo fanno gli altri 180000 abitanti in città visto che quasi nessuno naviga nell’oro?
    Ripeto easyjet con a A319 mxp-Reg avrebbe avuto gli stessi riempimenti di ita ?

  20. Commenta per: Reggio Calabria

    come 186 per 3 persone con wizzair?
    non avevi detto che era sui 10 euro?
    ti ho chiesto di trovarmi un biglietto a meno di 30 euro e nulla…

    il paragone va fatto sulle stesse date.per luglio per 3 persone con bagaglio (che su ITA è compreso)
    compralo oggi

    Qual è il problema a fare lo scalo?
    quanto ti costa e quanto tempo impieghi andare da milano a Malpensa?
    quanto ti costa e quanto tempo impieghi per andare da lamezia a reggio?

    il 319 di U2 avrebbe riempito il 10% di ITA

  21. Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com)

    Commenta per: Reggio Calabria

    @ Luigi:
    Se ad EasyJet garantisci il 90% di riempimento viene. In passato le low cost Blu Express, MyAir e Volotea non sono lontanamente arrivate al 90%.

  22. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Pilota75:
    Molti giorni di luglio costa 29 con wizz. Io ho pagato 150 con bagaglio da stiva e bagaglio a mano. Con ita 550 per tre persone con solo bagaglio a mano.
    La differenza di 400 euro ti basta?

  23. Commenta per: Altro

    @ Cristina:
    Con tutto il rispetto non credo che Catanzaro e Cosenza siano città molto più ricche ne che attraggano tutta questa mole di turisti…. la verità è che quando un volo si vende a buon prezzo la gente si sposta per risparmiare pur avendo l’aeroporto sotto casa.. L’esempio di Luigi è eloquente…

  24. Commenta per: Reggio Calabria

    La storia è sempre la stessa, è nato prima l’uovo o prima la gallina? Proiettando il tutto sull’argomento in questione è: l’aeroporto di Reggio non genera traffico e quindi le low-cost non vengono, di contro, il traffico c’è ma non si può quantificare realmente perché mancano le low-cost… il dilemma esiste e rimarrà tale fino a quando, e se mai ci sarà occasione, non si deciderà autonomamente o con altri mezzi, di operare su Reggio una delle più importanti low-cost del panorama europeo.
    Intanto uno dei dati interessanti da poter analizzare qualora ci fosse la possibilità di farlo, sarebbe sul numero di passeggeri che utilizza lo scalo di Lamezia e che risiede nella provincia di Reggio Calabria, nonché dei dati dei non residenti che raggiungono per svariati scopi sempre la provincia Reggina.
    Rimane prioritario come ribadito da molti utenti nei commenti precendenti un cambio radicale della città e della provincia dal punto di vista turistico, culturale, infrastrutturale ed economico, propedeutico ad attrarre utenti e passeggeri, non è possibile vedere una intera provincia che non ha un villaggio turistico, non ha strutture ricettive e che presenta delle mancanze da tutti i punti di vista, basti pensare che nel solo comune di Reggio ci sono in ogni km di costa degli scarichi di fogna a mare. Solo se ci sarà un cambio di passo notevole allora l’aeroporto crescerà altrimenti bene che andrà ci saranno le solite 2 tratte a costi elevatissimi.

  25. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Francesco:

    Quello che fa volare Lamezia non è una singola città ma il sustema Calabria (Reggio inclusa). Lamezia è baricentrico. Con un bus navetta circolare in pochi minuti raggiungi un hub ferroviario sulla dorsale Nord-Sud e uno snodo stradale per la costa est. E vai dove vuoi.
    Lamezia fa volare le zone industriali della valle del Crati e del lametino stesso. Fa volare i poli turistici del capo, da Scilla a Pizzo. Lamezia è raggiungibile in meno di un’ora dalle tre più grandi città della regione.

    Reggio e Crotone sono aeroporti di area locale, non hanno un bacino.
    Certo che se ci metti un Rysn da 10€/volo su BO magari la gente viene anche, ma già si scontra con una struttura difficule da raggiungere. Esiste una stazione aeroporto non più collegata da navetta e che comunque anch’essa serve un bacino locale.

    Reggio ha una speranza solo facendo sistema con Messina, ma questo passa solo da un collegamento diretto fra le due città. Via mare non funziona, troppe incognite e tempi lunghi.

  26. Commenta per: Lamezia

    @ Salvo:
    Fino a 20 anni fa Reggio e Lamezia avevano numeri simili. Escludendo i voli charter dei 4 mesi estivi il grosso del traffico annuale su Lamezia è stato sviluppato dalle compagnie a basso costo che adesso lo controllano
    A Reggio questa possibilita non è stata mai data. Nessuno si aspetta il volo per la Germania, ma trovo assurdo che non ci sia nessun collegamento nemmeno con Torino. A Reggio basterebbe essere ben collegato col Nord Italia a prezzi competitivi. Poi se un domani la città assumesse un profilo turistico si potrebbe pensare in un’ottica più ampia

  27. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Francesco:
    Io sono un frequent flyer dal 2002.

    Reggio ha avuto un periodo di gloria sotto Consulta, mi sembra di ricordare attorno al 2006. Anche allora comunque il divario con Lamezia era evidente.
    Firse ti riferisci agli anni 90? Stiamo però parlando di un mondo dell’aviazione che non c’è più. I pochissimi voli che orendevo negli anni 90 ricordo che su un Reggio (o Lamezia) per Fiumicino ti davano il quotidiano del giorno, le caramelle all’ingresso, un catering con tutte le bevande, bagagli gratis… E i voli costavano! All’epoca i low cost erano i treni.
    In quel panorama, essere la più grossa città calabrese ancora ti teneva a galla.

    Oggi si vola low cost e anche i voli di linea sono ramificati e servono gli spostamenti delle masse non delle elites.

    Io credo comunque che a Reggio vada bene coi voli ita per fco e lin. Ti consentono con due scali di raggiungere mezzo mondo e presto, con LH, si aprirà un panorama globale. Reggio in chiave feeding fegli hubs è ok. Magari se si riesce a portare due voli low cost in croce, è il massimo per ora.
    Per andare oltre o si fa crescere il bacino facendo sistema con Messina o si fa crescere l’economia e la domanda.
    Nel basso jonio (il territorio davvero tagliato fuori dalla mancanza di un aeroporto di Reggio forte) la maggior parte della gente sopravvive con redditi minimi. Non lo ha i soldi per saltare sul Ryan per Firenze, tranne pochi. E quei pochi hanno anche soldi oer far scalo a FCO.
    In quel territorio non esiste ancora turismo di massa e residenziale. Solo di rientro o gente che passa con camper e tende e fa il “tour”.

  28. Commenta per: Altro

    @ Francesco:

    Buongiorno. Leggo che molti altri utenti hanno già dato risposte molto esaustive, per cui mi limito a dire quanto segue e cioè che per i vettori low cost ciò che conta sono i turisti e il gettito economico che portano in un determinato territorio. Se, tra loro, c’è anche qualche fuori sede, ben venga,ma non è determinante per il loro fatturato. Il discorso di Catanzaro e Cosenza non regge, in quanto bisogna vedere la questione in un’ottica più ampia e relativa a tutto il territorio circostante, il quale deve fare squadra e attivare le giuste sinergie per fornire servizi e offerte turistiche di ampio respiro. Su Lamezia è stato fatto, perché le analisi dei vettori hanno evidenziato la presenza di strutture ricettive ritenute interessanti ed evidentemente, anche altre sinergie coi territori circostanti. Purtroppo da noi non si riesce neppure a fare sedere al tavolo la compagnia aerea, Atam e la società degli aliscafi o la Caronte tourist, per effettuare un trasporto intermodale con la Sicilia, in coincidenza coi voli. Si badi bene: non un trasporto gratuito, in cui anche chi non deve prendere l’aereo lo usa a scrocco, come è successo tempo fa (e che poi è stato cancellato), ma un servizio dedicato, in cui chi lo usa, deve mostrare all’autista Atam il biglietto aereo o il codice di prenotazione (dal cellulare o cartaceo), in modo da usufruire del servizio navetta. La frase “se un domani assumesse una vocazione turistica”, non si può sentire, perché è proprio la mancanza di vocazione turistica e d’imprenditori come esistono in altre regioni sta alla base delle mancanze che lamentiamo e di cui stiamo disquisendo

  29. Commenta per: Reggio Calabria

    linate reggio a/r 9 giugno ritorno 12 giugno volo diretto 308 euro

  30. Commenta per: Reggio Calabria

    @ minkiuz:
    Quindi?
    Chi dovrebbe scendere il 9 e ripartire il 12?
    Le aziende sono chiuse, per quale motivo una persona dovrebbe venire a Reggio per ben tre giorni?

  31. Giuseppe Imbalzano (Co-Fondatore di AeroportiCalabria.com)

    Commenta per: Reggio Calabria

    @ minkiuz:
    Sarò fortunato, ma ho prenotato negli stessi giorni giusto un mese e mezzo fa a 85 euro andata e ritorno, senza promo. Poi se si pretende di volare tra 2 settimane in promo, specie su una rotta operata da una compagnia legacy, in bocca al lupo.

    Consiglio di attivare le notifiche di Google Flights per tracciare i prezzi dei voli in tempo reale. Strumento utilissimo.

  32. Commenta per: Reggio Calabria

    Forse qualcuno ha dei genitori anziani che guarda caso compiono gli anni in quei giorni….e purtroppo i figli che lavorano in settimana non riescono a scendere…è chiaro??

  33. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Minkiuz:
    Guarda caso un compleanno?
    La data la sapevi… Prenotavi prima!

  34. Commenta per: Reggio Calabria

    Buongiorno , siccome il gioppino che si trincera sotto il nome di Pilota 75 non fa altro che provocare i vari post….il sottoscritto non ha piu’ intenzione di rimanere in questo sito.
    La mia iscrizione mail e’ di circa 10 anni, a quella data il sito e i relativi commenti erano di altra qualita’ e certamente servivano a dare un aiuto e delle notizie riguardanti l’aeroporto, adesso si tratta solo di sterili e incomprensibili polemiche…..
    Quindi da questo momento dico……addio, salutando il fondatore del sito e ringraziandolo dell’ospitalita’.

  35. Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com)

    Commenta per: Altro

    @ minkiuz:
    Ciao ci dispiace e siamo solidali con te. Diamo sempre spazio a tutti nei commenti (anche al genio che ci attacca senza motivo). Puoi ignorarlo e continuare a rispondere solo a chi se lo merita.
    Saluti.

  36. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Giuseppe Imbalzano (Co-Fondatore di AeroportiCalabria.com):
    Confermo riguardo l’utilizzo di Google Flights 🙂

  37. Commenta per: Reggio Calabria

    @ minkiuz:

    Io penso che in nessun blog permetterebbero ad un CAFONE del genere di denigrare , offendere e umiliare ripetutamente sia una città che i suoi cittadini.
    Tra l’altro la sua città, non si capisce come mai non si vergogna.

    Comunque veramente non rispondergli, lascia che i maiali parlino tra di loro.

  38. Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com)

    Commenta per: Altro

    @ minkiuz:
    Hai visto come il nostro “genio” ha colto subito la palla al balzo?

  39. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com):

    Ma a te cervellone ti sembra normale il modo in cui quello li parla di Reggio e dei Reggini?
    Se per te è normale non c’è niente da discutere.
    Il grande genio sei tu.

  40. Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com)

    Commenta per: Altro

    @ Laura:
    Io non parlo e non discuto con la gente MALIGNA come te.

  41. Commenta per: Altro

    @ Laura:
    Credo che agli amministratori del sito uno come Pilota75 con le sue provocazioni faccia “semplicemente” comodo in quanto aumenta il numero di visualizzazioni. Piu’ visualizzazioni vuol dire piu’ pubblicita’ e ricavi.
    In altri lidi (siti) sarebbe stato bloccato da un bel po’.
    Qui viene tollerato per interessi – legittimi ovvio

  42. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Francesco:
    Ecco di chi sono quelle 2 Ferrari e la Lambo che girano a Reggio coi vetri oscurati.
    @Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com)
    @Giuseppe Imbalzano (Co-Fondatore di AeroportiCalabria.com)
    @Pilota75

    Beccati!!!!!!

  43. Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com)

    Commenta per: Altro

    @ Francesco:
    Ecco l’altro compare MALIGNO come l’altro che non perde occasione di scrivere stupidaggini.
    Forse non vi è chiaro che se noi decidiamo di chiudere i commenti per noi è un vantaggio! Li lasciamo aperti perché offrono un servizio. Abbiamo aiutato migliaia di persone in quasi 15 anni.
    Andate a scrivere dove vi piace. Che cosa volete qua?

  44. Commenta per: Altro

    @ Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com):
    Vedo che ti sei punto di brutto e offendi senza motivo. Io non ti ho offeso, ne’ attaccato
    Complimenti per lo stile… ti fa onore…
    Saluti, Francesco

  45. Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com)

    Commenta per: Altro

    @ Francesco:
    Ah non hai offeso? Io non mi sono punto, l’hai scritto anche altre volte e la storia ci insegna che appena il tuo compare interviene per attaccarci tu non perdi occasione di aggiungere il carico. Complimenti a te ed al tuo stile!
    Bravo, ora vai a scrivere da altre parti assieme al tuo compare.
    Saluti vivissimi.

  46. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com):
    raramente ho trovato un volo su milano a meno di 160 euro a/r … immagino che ponderato significa valore medio d’acquisto … che sommata alla maggiore disponibilità di posti non smentisce la mia affermazione … allo stesso momento nella media dei casi confronto un volo alitalia da reggio a 160 euro a/r con uno ryanair a 80 .. più spesso la forbice si dilata infinitamente .. detto così è più chiaro? comunque, finché potrò permettermelo, tutte le volte che pago con i miei soldi i voli nazionali li farò solo da Reggio.

  47. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Carmelo:
    @ Francesco:
    @ Laura:
    ora, al netto degli insulti e presumendo che in realtà è una persona che scrive con più nomi, posso capire esattamente quando avrei offeso e cosa avrei scritto di così scandaloso?
    E’ un fatto che a reggio i pax sono scarsi?
    E’ un fatto che le tariffe sono in linea con la media nazionale?
    E’ un fatto che i bandi sono andati deserti, tradotto: a Reggio le compagnie non vengono neanche pagate?

    Se riuscite a contestarmi con fatti io sono qui pronto a discuterne.

  48. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Gibran965:
    ryanair ti porta a linate?
    il confronto lo devi fare con SUF-LIN

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Note legali: secondo la normativa vigente ogni commentatore si assume la responsabilità di ciò che scrive nei commenti. Per richiedere la rimozione di un commento contattare lo Staff attraverso la pagina Contatti.