Aeroporti Calabria: Ryanair riammessa al bando Co-Marketing

Ryanair, che ha partecipato per i Lotti 1 e 3 attraverso la Società AIRPORT MARKETING SERVICES LIMITED, è stata prima esclusa per una considerevole carenza documentale e poi riammessa al bando di Co-Marketing che mette in palio 9,8 milioni di Euro da spendere in 3 anni per la promozione turistica della Regione Calabria.

Ryanair è interessata a sviluppare traffico dalla Calabria verso almeno 3 tra queste destinazioni internazionali (Amburgo, Berlino, Madrid, Londra, Bruxelles, Cracovia, Francoforte, Dusseldorf) e verso almeno 3 tra queste destinazioni nazionali (Milano (Linate o Malpensa), Torino, Bologna, Genova e Roma).

Tra tempi tecnici, burocrazia e ricorsi vari, è da Maggio 2017 che questo bando tiene gli Aeroporti calabresi in una fase di stallo.

Lo Staff di AeroportiCalabria.com

Leggi anche: Aeroporti Calabria: ecco chi ha partecipato al bando Co-Marketing. Ryanair esclusa!


Condividi!

Voli
VoloteaBluExpressAirItalyEurowingsTransaviaLufthansa
Motori di Ricerca
SkyscannerMomondoTrivago
Hotel
Expedia
Autonoleggio
AvisBudgetEuropcarMaggioreSixtRentalcars
Bus
TerravisionFlixBus

21 commenti

  1. Ryanair pronta a tornare a volare su Crotone….speriamo!

  2. Ma quanto sono furbi. Vedrete, Reggio non ne trarrà nessun vantaggio.

  3. Neanche a dirlo, giorni fa ripensavo proprio a questo bando e mi chiedevo a quando possibili sviluppi. Però, da profana, mi chiedo: alla luce di questo “colpo di scena”, adesso cosa dovrebbe accadere (o dovremmo aspettarci)? Grazie mille e buona giornata

  4. @ Cristina:
    Si inventeranno nuove destinazioni da Lamezia e noi continueremo ad accompagnare il parente o l’amico, tanto ormai hanno sparso la voce che a Reggio gli aeromobili di Ryanair non possono atterrare.

  5. @ fr:
    in effetti, le nuove rotte da Lamezia le avevo ipotizzate. Quello che non mi tornava, erano appunto le ipotetiche nuove destinazioni da Reggio, ma forse è lecito pensare che, su Reggio, i bandi andranno deserti

  6. Che vergogna…questa è l ennesima trovata della nostra Regione x dare soldi pubblici alle lowcost. Peccato che lo scorso 10 novembre erano state aperte le buste dei partecipanti al bando quindi si doveva solo decidere a chi assegnare …mentre oggi si riparte da zero e lo scalo di Reggio che probabilmente poteva finalmente risollevarsi continuerà a rimanere quasi chiuso.

  7. @ fr:
    non devono inventarsi nulla.
    Riesci a leggere?
    le rotte sono quelle scritte sopra.

  8. Naturalmente, se Ryanair decidesse, invece, di volare da Reggio, tutto diventerebbe regolare e giusto, vero?

  9. @ vito:
    Ti sembra giusto che da Lamezia si possa volare con 15 euro per Milano e 47 per Torino e che da Reggio si debba spendere 49 euro per Milano e 61 per Torino?

  10. @ fr:
    E’ libero mercato. non si può imporre niente a nessuno.

  11. @ Vito:
    E SACAL che deve fare volare tutti nelle stesse condizioni se no si doveva fare gli affari suoi e lasciare gli altri due aeroporti al loro destino.

  12. Concordo pienamente con vito.
    Lo scopo di sacal sembra quello di far chiudere il nostro scalo.
    Prima se ne vanno meglio e’.

  13. @ fr:
    si chiama libero mercato. Evidentemente da lamezia ci sono pochi passeggeri o c’è più offerta.
    Continuo a non capire il paragone reggio – lamezia…perchè non vedi quanto costa un linate-francoforte?

  14. @ rodrigo:
    hanno la concessione per 40 anni…mi sa che ci vorrà un bel po.

  15. @ fr:
    dove sta scritta sta cosa? Loro gestiscono 3 aeroporti. Ogni aeroporto ha il suo mercato e delle sue caratteristiche.
    il piano nazionale aeroporti prevede che reggio sia un aeroporto regionale; quindi deve collegare i 3 hub nazionali (roma, milano, venezia). Punto.
    d’altronde se non riesce a riempire neanche 3 aerei al giorno….

  16. @ fr:
    Far volare tutti nelle stesse condizioni che vuol dire? obbligare le compagnie aeree ad abbassare i prezzi ove non c’è mercato sufficente?, obbligare i cosentiniad andare a Reggio o aumentare i costi di lamezia così siamo tutti felici e contenti?. E’ colpa di Sacal il rovinoso fallimento di reggio e crotone? è colpa di Sacal se reggio non è mai riuscita ad incanalare i flussi di Messina?. Sacal ha partecipato ad un bando è (forse visto che del Consiglio di stato non si sa nulla) lo ha vinto.

  17. @ Pilota75:
    Fai partire a regime Crotone con il suo hinterland e Reggio con i voli mattutini e serali che sono stati ingiustamente e vigliaccamente sottratti con la complicità della Regione Calabria e poi vediamo chi riesce a riempire di più gli aerei.

  18. @ fr:
    ma davvero credi che reggio e crotone possano mai superare lamezia? ahah ma se ci sono scarsi 2 mln di abitanti in calabria, da dove dovrebbero saltar fuori queste persone?

  19. Il corriere della Calabria riporta la sentenza del CdS che affida definitivamente alla Sacal la gestione dei tre aeroporti calabresi. Da ora si potrà programmare a lungo periodo.

  20. @ Pilota75:
    Beh però è vero che riempirebbero un po’ di più gli aerei se ripristinassero i voli mattutini e serali da Reggio.. il problema rimane comunque che le persone si lamenterebbero per il costo dei biglietti..
    Ormai ci si lamenta per tutto, ah i voli non ci sono, ah li hanno rimessi ma costano troppo.. la botte piena e la moglie ubriaca
    Spero sinceramente che vengano ripristinati, tornerei a casa con più frequenza

  21. @ Paul9:
    significherebbe che invece di 30 trasporterebbero 40 passeggeri?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Note legali: secondo la normativa vigente ogni commentatore si assume la responsabilità di ciò che scrive nei commenti. Per richiedere la rimozione di un commento contattare lo Staff attraverso la pagina Contatti.