Aeroporti Lamezia e Crotone: si arricchisce la summer 2023. Incremento delle frequenze e nuove tratte

Riceviamo dalla SACAL e pubblichiamo:

Si arricchisce la summer 2023 degli aeroporti calabresi, da Lamezia e Crotone incremento delle frequenze e nuove tratte

Lamezia Terme 5 aprile 2023 – Aumenta con frequenze e nuove tratte l’operativo Ryanair sugli aeroporti calabresi di Crotone e Lamezia Terme per la stagione estiva 2023. L’incremento delle frequenze riguarda le rotte da Lamezia per Bergamo, Bologna, Malta, Torino, Verona e Vienna; dall’aeroporto Sant’Anna di Crotone aumentano le frequenze per Bologna e Bergamo e viene inserita la nuova tratta per Treviso. In totale saranno 220 i voli settimanali e 19 le rotte servite con un importante investimento economico della compagnia irlandese.

Si prospetta una promettente stagione estiva per gli aeroporti calabresi di Crotone e Lamezia Terme grazie alle nuove rotte e frequenze operate da Ryanair che si vanno ad aggiungere ai collegamenti già esistenti sui due scali, con una crescita pari al 21%, rispetto allo stesso periodo del 2019, e un investimento economico di 100milioni di dollari (1 aeromobile basato).

Nel dettaglio, l’aeroporto Sant’Anna vedrà i collegamenti per Bologna da 3 a 5 frequenze, Bergamo passerà a 7 frequenze con un ulteriore incremento nel mese di agosto e il nuovo volo per Treviso servito con 5 frequenze, tutte su base settimanale.

A Lamezia, invece, i collegamenti che saranno incrementati dalla compagnia irlandese includono Bergamo che passerà a 19 frequenze settimanali, Bologna 13, Malta da 2 a 5 frequenze, Vienna e Karlsruhe con tre collegamenti settimanali in luogo dei due operati nella summer 2022. A tali incrementi si aggiungerà anche il nuovo volo per Venezia Marco Polo che sarà operato su base giornaliera.

“L’impegno costante di SACAL – commenta l’Amministratore Unico della Società Aeroportuale Calabrese, Marco Franchini – rappresenterà un sicuro incremento dei dati di traffico con conseguente impatto economico e occupazionale che sarà generato dall’incremento di operatività del sistema aeroportuale, basato su principi di specializzazione e caratterizzazione. Il potenziamento dell’offerta di trasporto aereo è il risultato di una specifica attività dell’assessorato al Turismo della Regione – conclude Franchini – tesa a cambiare radicalmente la percezione dell’offerta di un territorio che si candida come la nuova destinazione esperenziale del mercato europeo e intercontinentale”


Condividi!

Voli
Eurowings
Prenota
Da Lamezia a
Colonia • Düsseldorf • Hannover • Salisburgo • Stoccarda
Condor
Prenota
Da Lamezia a
Düsseldorf • Francoforte sul Meno • Monaco di Baviera
Lufthansa
Prenota
Da Lamezia a
Monaco di Baviera
Motori di ricerca
Skyscanner
Autonoleggio
AvisEuropcarLocautoSixt
Bus
TerravisionFlibcoFlixBusItabus
Treni
Italo Treno
Hotel
BookingExpediaHotelsHRS

20 commenti

  1. Commenta per: Reggio Calabria

    A Reggio tutti zitti e buoni

  2. Commenta per: Lamezia, Reggio Calabria, Crotone

    @ Linus:
    Siete noiosi e ripetitivi

  3. Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com)

    Commenta per: Reggio Calabria

    @ Linus:
    I voli a Reggio Calabria vanno bene così visto che a stento si riempiono al 60%. Piuttosto per chi lavora fuori e rientra per le feste è davvero una vergogna vedere le strade piene di buche enormi che per camminare ci vuole il carrarmato. Questa amministrazione comunale in 10 anni non è riuscita a sistemare nulla. Perché non si dimettono? Perché non si protesta per i servizi minimi che mancano?

  4. Commenta per: Reggio Calabria

    Purtroppo per voi 4 a breve ci saranno 3 nuove destinazioni da Reggio.
    Le cose stan cambiando.

  5. Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com)

    Commenta per: Reggio Calabria

    @ Lines:
    Finché la città sarà in questo degrado non ci saranno voli e l’Aeroporto non potrà mai funzionare. Inutile che ci giriamo intorno.

  6. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Lines:
    potremmo sapere anche noi quali sarebbero queste tre nuove destinazioni e da quando?

  7. Antonio Raffaele

    Commenta per: Reggio Calabria

    La vergogna è che con i soldi della Regione Ryanair e altre compagnie incrementano i voli e le destinazioni su Lamezia e ora anche su Crotone. Su Reggio, continua il solito, assordante, silenzio. Quei soldi sono nostri, dunque anche degli utenti della provincia di Reggio. Nessuno ha la forza politica per portare al tavolo delle trattative Ryanair e obbligarla a smettere di strumentalizzare la questione delle limitazioni. Ryanair ha gli stessi aerei della flotta di Air Malta, una compagnia che per anni ha operato su Reggio senza problemi. A proposito ci sono dei rumors per quanto riguarda i bandi per i nuovi collegamenti con Bologna, Venezia e Torino? Campa cavallo….

  8. Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com)

    Commenta per: Lamezia, Reggio Calabria, Crotone

    @ Antonio Raffaele:
    I soldi dati a Ryanair non sono soldi della Regione Calabria ma di SACAL. La stessa SACAL che finanzia i voli ITA Airways da Reggio Calabria. Dopodomani pubblicheremo un articolo a riguardo.
    Air Malta in flotta ha gli Airbus e non i Boeing.

  9. Giovanni Laganà

    Commenta per: Reggio Calabria

    Per avere altre compagnie aeree che cancella i voli e non rimborsa chi prenota, e che magari Per ENAV è normale. ……parliamo di bluair Io facevo almeno 4 volte all’anno Torino – Reggio adesso vado in treno per non essere truffato

  10. Commenta per: Lamezia

    @ Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com):
    Ma se nel bando degli stagionali della SGH Sacal ha messo per iscritto che il traffico estivo 2023 sarà inferiore addirittura a quello del 2022 di cosa parlano?
    Bleffano da soli, andatevi a leggere il bando………

  11. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Antonio Raffaele:
    vedi quando scade il bando e capirai perchè non se ne parla

  12. Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com)

    Commenta per: Lamezia

    @ Carlo:
    Lo avevo visto ed è già inserito nell’articolo che uscirà domani.

  13. Antonio Raffaele

    Commenta per: Reggio Calabria

    @ Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com):
    La Sacal è tornata una società a capitale pubblico. La Regione detiene il 64 per cento del pacchetto azionario. I soldi che riceve Ryanair sono dunque pubblici.
    Mi chiedo dove hanno la testa i consiglieri e gli assessori regionali della provincia di Reggio. Non hanno la forza politica per costringere Sacal ad aprire un tavolo con Ryanair sulla questione del Minniti? Le limitazioni sembrano un alibi. Ryanair opera su molti aeroporti piccoli, assimilabili a quello dello stretto . Vedi Treviso, Trapani, Brindisi.

  14. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Antonio Raffaele:
    A parte che sacal è sempre stata a maggioranza pubblica.
    A parte il fatto che una cosa è il capitale sociale altro sono le risorse per il funzionamento della società.
    Prima di scrivere cose che ogni persona dice al bar ti suggerisco di leggere ciò che scriviamo da anni e poi tornare qui a commentare.
    Se sarai in grado.

  15. Antonio Raffaele

    Commenta per: Reggio Calabria

    Non ti immaginavo così permaloso. Non frequento i bar, viaggio molto, seguo saltuariamente questo sito perché vi riconosco competenza, ho a cuore il rilancio del Tito Minniti e le aspirazioni degli utenti delle province di Reggio e Messina. Utenti che non sono cittadini di serie B. Con la giunta regionale precedente la maggioranza del pacchetto azionario Sacal, per insipienza dei politici, era finita nelle mani dell’imprenditore Caruso, cioè dei privati. Quanto al resto potresti evitare di insolentire i frequentatori del sito. Si risponde con stile e buona educazione, Sarò sempre in grado di replicare in corretta lingua italiana.

  16. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Antonio Raffaele:
    quella della maggioranza a caruso era una bufala inventata per simulare di iniziare un nuovo corso.
    infatti non è cambiato nulla, il presidente/au lo sceglie sempre la regione come è stato negli ultimi 30 anni.
    così come la politica gestionale.

    puoi cortesemente dirmi che tavolo dovrebbe aprire la sacal con ryanair su reggio?
    non ci vengono, punto, neanche pagati.
    i motivi li puoi trovare leggendo quel che scriviamo da oltre 10 anni, inutile ripetere.

    Paragonare poi trapani, treviso e brindisi a reggio, sia come città che come aeroporto è semplicemente ridicolo

  17. @staff

    ma cos’è successo a Comiso? Possibile che si possano prendere delle decisioni così immediate dopo aver programmato e venduto anche i servizi?

    Ovviamente mi piacerebbe avere delle delucidazioni in più (tecnicismi se mai ce ne fossero) rispetto agli articoli che si possono trovare online.

    Grazie a prescindere

  18. Commenta per: Altro

    @ Paul9:
    Non so cosa tu abbia letto, il concetto è semplice.
    Non basta pagare ryanair per avere i voli.
    Non ci volava nessuno lo stesso.
    Il territorio è quello che è.
    Per lo stesso motivo non vengono a Reggio, neanche pagati.
    Poi non ci sono i passeggeri.

  19. Commenta per: Altro

    @ Pilota75:
    Ah okok, credevo fosse saltato qualche accordo commerciale.
    Non pensavo che la rotte avesse gli stessi problemi di passeggeri come su RC anche perchè sono anni che Ryan vola su comiso.

    Grazie

  20. Commenta per: Altro

    @ Paul9:
    Il contratto di ryanair è di almeno 2/3 anni. Era in scadenza ed hanno chiesto di più.
    Bastava fare una ricerca e si notava che stessa data, orario simile il volo da Catania full, da Comiso vuoto.
    Significa che non era alternativo, come invece sperato da sac.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Note legali: secondo la normativa vigente ogni commentatore si assume la responsabilità di ciò che scrive nei commenti. Per richiedere la rimozione di un commento contattare lo Staff attraverso la pagina Contatti.