Aeroporti Lamezia e Reggio Calabria: Alitalia aumenta la capacità degli aeromobili per il Natale 2020

La compagnia aerea italiana Alitalia nei giorni che anticipano il Natale 2020 aumenterà il numero dei posti offerti dagli Aeroporti di Lamezia Terme e Reggio Calabria.

Da Lamezia Terme i voli per Milano Linate del 19 e 20 Dicembre passano dall’Airbus 319 (posti 144) all’Airbus 320 (posti 171). I voli da Lamezia Terme a Roma Fiumicino nel mese di Dicembre sono stati ridotti di capacità operando molto spesso con i più piccoli Embraer 175 (posti 88) ed Embraer 190 (posti 100), ma dal 15 Dicembre la maggior parte dei voli saranno operati con Airbus 319 (posti 144).

Da Reggio Calabria i voli per Milano Linate dal 18 al 20 Dicembre passano dall’Airbus 319 (posti 144) all’Airbus 320 (posti 171), mentre i voli per Roma Fiumicino continueranno ad essere operati con Airbus 319 (posti 144). Purtroppo Alitalia su Reggio Calabria non può avere la stessa flessibilità che ha a Lamezia Terme introducendo, in caso di poche prenotazioni, degli aeromobili più piccoli come gli Embraer, in quanto non ha gli equipaggi abilitati. Proprio per questo le possibilità di impiego possono ricadere solo sugli aeromobili della famiglia Airbus 319, 320 e 321.

Lo Staff di AeroportiCalabria.com

Compagnia Aerea
Alitalia Voli Aeroporto Lamezia Terme e Reggio Calabria
Check-In Bagaglio
Voli LAMEZIA
Milano Linate • Roma Fiumicino
Voli REGGIO CALABRIA
Milano Linate • Roma Fiumicino
Utilizza il motore di ricerca Skyscanner per conoscere gli orari dei voli, per trovare le date di viaggio più convenienti e per comparare tutte le offerte presenti sul mercato!



Condividi!

Voli
Volotea
Lamezia
Genova • Torino • Verona
Eurowings
Lamezia
Colonia • Düsseldorf • Monaco di Baviera • Salisburgo • Stoccarda
Lufthansa
Lamezia
Francoforte sul Meno • Monaco di Baviera
Motori di ricerca
Skyscanner
Autonoleggio
AvisBudgetEuropcarLocautoMaggioreSixt
Treni
Italo Treno
Bus
TerravisionFlixBus

7 commenti

  1. Commenta per: Reggio Calabria

    Eppure per un brevissimo periodo tanti anni fa, Alitalia aveva operato dei REG-BLQ con Embraer.
    Peccato non aver mai provato a far atterrare a Reggio Alitalia Cityliner rispetto ai soli A319. Secondo me li avrebbero riempite più facilmente due o tre frequenze giornaliere su Roma con E190 da 100 posti rispetto agli A319 che viaggiano spesso e volentieri con LF al 70%.
    A livello di costi operativi, operare con un E190 rispetto ad un A319 può avere dei vantaggi? Cioè mi chiedevo se sia più conveniente viaggiare con un Embraer pieno oppure con un A319 o A320 con un terzo dei posti vuoti. Perchè se il guadagno c’è non capisco perchè nessuno abbia mai pensato di operare su Reggio con aereomobili Regional per tratte nazionali. Certo, c’è l’abilitazione per atterrare, ma non mi sembra tanto insormontabile come cosa.

  2. Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com)

    Commenta per: Reggio Calabria

    @ Flyreg:
    Era il Reggio Calabria – Venezia nel 2012 operato con Embraer 190, non il Bologna. Non credo che Alitalia sia intenzionata a mantenere l’abilitazione su due famiglie di velivoli, cioè Airbus ed Embraer. A livello di costi l’Embraer è inferiore, però per soddisfare la domanda sei costretto ad inserire più frequenze, e probabilmente poi metti a disposizione troppi posti. A livello di rotazioni avendo molti più Airbus li riesce a gestire meglio. Vediamo cosa ne pensano gli altri qui nei Commenti.

  3. Commenta per: Reggio Calabria

    Intendevo un Reggio – Bologna nel 2014 (o 2015?) 2xweekly che è durato solo per il mese di Agosto operato con E190.
    Più che ad aumentare le frequenze, l’idea era di consolidare il 2xday su Roma che negli ultimi anni in alcuni periodi soffriva bassi riempimenti. L’ideale sarebbe il volo della mattina operato con Airbus e il pomeridiano con Embraer. Naturalmente, escludendo i periodi vicini alle festività in cui si riesce a riempire anche un 320.
    Alla fine Reggio è un aeroporto regional: quei 90-100 posti riesci quasi sempre a riempirli. E con questa visione si potrebbe anche pensare a trattare con Alitalia (dato che ora dovrebbe esser ritornata statale) per un 2xday su Milano con un incremento posti minimo (2×100 rispetto ai 144 attuali della singola frequenza) ma con maggior scelta di orario.
    Secondo me una maggior scelta di orario può essere una opzione molto attrattiva per l’utenza. L’idea è migliorare (anzichè aumentare) l’offerta per generare domanda.

  4. Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com)

    Commenta per: Reggio Calabria

    @ Flyreg:
    L’Embraer c’è stato solo su Venezia, su Bologna c’era l’A319.
    Si, sono d’accordo che un downgrade da Airbus ad Embraer a patto di aumentare le frequenze possa essere una buona scelta. Però ricordati che ci saranno quelli che diranno che la SACAL privilegia Lamezia perché da quell’Aeroporto fa volare Alitalia con l’aereo “grosso”. Segnatela…

  5. Giuseppe Imbalzano (Co-Fondatore di AeroportiCalabria.com)

    Ciao FlyReg,

    quello che dici tu è giusto lato pax e forse anche lato prodotto. Però, come già detto da Roberto, gli Embraer hanno costi assimilabili con gli Airbus. Quindi magari i numeri dei LF saranno anche più carini, ma avendo gli Embraer minor payload ti peggiorano altri indicatori. Per compensare, lato pax potrebbe diminuire la disponibilità di tariffe promo essendoci, giustamente, o un aumento generalizzato i prezzi dei biglietti. Questo può piacere ai pax?

    Come vedi la scelta non è proprio così semplice e immediata.

  6. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com):
    Buongiorno Staff,secondo me con A319 non dovrebbero esserci problemi di riempimento sia su Roma che Milano!
    Francamente, secondo dati lf, mi sarei aspettato una tratta su Torino almeno per 20 giorni durante periodo di Natale/fine Anno.

  7. Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com)

    Commenta per: Reggio Calabria

    @ Tony:
    Si, ho sempre sostenuto che l’A319 ha la capacità adatta per Reggio Calabria. Nel 2019, quindi dati pre-COVID, il riempimento dell’A319 è stato del 73 %. Ne avevamo parlato qui: https://www.aeroporticalabria.com/voli-reggio-calabria/aeroporto-reggio-calabria-nel-2019-voli-alitalia-pieni-al-72-blu-express-65-blue-air-85/

    Torino ok a Natale, ma non in questo periodo di COVID.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Note legali: secondo la normativa vigente ogni commentatore si assume la responsabilità di ciò che scrive nei commenti. Per richiedere la rimozione di un commento contattare lo Staff attraverso la pagina Contatti.