Aeroporti Lamezia e Reggio Calabria: il piano di ITA Airways prevede Milano Linate e Roma Fiumicino per l’estate 2022

La Commissione Trasporti ha svolto l’audizione del presidente esecutivo, Alfredo Altavilla, e dell’amministratore delegato, Fabio Lazzerini, di Italia Trasporto Aereo S.p.A. (ITA Airways), sul piano industriale e sulle prospettive della società. Dalle slides risultano confermate le rotte dagli Aeroporti di Lamezia Terme e Reggio Calabria verso Milano Linate e Roma Fiumicino per la stagione estiva 2022. Gli orari dei collegamenti dall’Aeroporto di Reggio Calabria sono ancora da definire.

ITA LIN SUMMER22
ITA FCO SUMMER22

Lo Staff di AeroportiCalabria.com

Compagnia Aerea
Voli ITA Airways Aeroporti Lamezia Terme e Reggio Calabria
Check-In Bagaglio
Voli LAMEZIA
Milano Linate • Roma Fiumicino
Voli REGGIO CALABRIA
Milano Linate (fino al 26/03/2022) • Roma Fiumicino
Utilizza il motore di ricerca Skyscanner per conoscere gli orari dei voli, per trovare le date di viaggio più convenienti e per comparare tutte le offerte presenti sul mercato!

Principali compagnie aeree su Skyscanner: Blue AirEasyJetRyanairWizz Air


Scopri cosa significa:
Prenota via Skyscanner Prenota via Skyscanner


Condividi!

Voli
Eurowings
Prenota
Da Lamezia a
Colonia • Düsseldorf • Salisburgo • Stoccarda
Lufthansa
Prenota
Da Lamezia a
Francoforte sul Meno • Monaco di Baviera
Motori di ricerca
Skyscanner
Autonoleggio
EuropcarLocautoSixt
Bus
TerravisionFlixBusItabus
Treni
Italo Treno

25 commenti

  1. Commenta per: Reggio Calabria

    Auspichiamo per l’estate 2022 che alle tratte per Milano e Roma vengano aggiunte anche Torino, Venezia, Firenze…

  2. Commenta per: Reggio Calabria

    @ caterina:
    …..e Trieste, Bolzano, Genova, Bologna, Alghero e Pescara!

  3. Commenta per: Reggio Calabria

    sempre la solita solfa, sempre se ci arrivano alla summer 22

    @ caterina:
    auspichiamo chi?
    firenze non è attualmente servita da ITA per ovvi motivi

  4. Commenta per: Reggio Calabria

    @ caterina:
    il torino è già in vendita da diversi mesi con bluair

  5. Commenta per: Reggio Calabria

    Scusate, ma x voi esistono solo 2 città? Quanto per capire meglio, xchè è vergognoso avere un aeroporto con grandi capacità di sviluppo e parlate solo di Roma e Milano: ma come ragionate? C’è un nuovo progetto, ok, e spero che ad aprile iniziano i lavori. L’INGEGNERE Falduto gli ha presentato il nuovo Aeroporto di Reggio Calabria me ne frego 200 Mila volte di Lamezia, che tanto c’ela avete a ❤️ dobbiamo difendere il nostro Aeroporto ok, si o no!!! Addormentati, tutti abbiamo parenti altrove, anche all’estero ok. Buonanotte.

  6. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Ralph:
    Potremmo sapere in base a quali dati l”aeroporto ha grandi capacità di sviluppo?

    Di quale progetto parli?
    Lo sai che gli aeroporti sono dello stato?

  7. Commenta per: Lamezia, Reggio Calabria

    @ Ralph:
    Finalmente qualcuno che dice le cose come stanno!
    Bravo!!!!!!!!!!!!

  8. Commenta per: Lamezia, Reggio Calabria

    @ Paul9:
    Ahahahhahaha mi stai facendo morire da ridere ahahahahha XD

  9. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Ralph:
    Anche l’aeroporto di Ciudad Real ha 4000 m. di pista, un’aerostazione meravigliosa e volano le mosche. La ragione è semplice: un contesto abbastanza socio-economico depresso, inserito nel nulla più totale (la sabbia senza case e il mare sono simili). Però l’aerostazione è bellissima…

  10. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Rocco P.:
    purtroppo non lo vogliono capire.
    Come la maggior parte dei reggini, sono convinti che siamo i migliori in tutto (basta vedere che nel linguaggio comune solo a reggio sappiamo mangiare…)

  11. Commenta per: Altro

    @ Rocco P.:
    OH ma lo sai che a ciudad real hanno l’alta velocità.
    Se per sbaglio arriva l’alta velocità a Lamezia anche lì va a finire che chiudono il campo volo……….

  12. Commenta per: Altro

    @ Aiofb:
    Vero, Ciudad Real si trova sulla linea Madrid-Siviglia. Però lì è facile fare AV vista la conformazione del territorio e distribuzione della popolazione.
    Comunque l’aeroporto di Reggio non chiude. Al massimo non ci saranno operazioni commerciali, ma voli di stato/emergenza/militari e aviazione generale continueranno.

    P.S. su Lamezia, in teoria, basterebbe un servizio regionale veloce cadenzato ogni ora.

  13. Commenta per: Lamezia

    @ Aiofb:
    in un paese normale l’AV raggiungerebbe Gioia Tauro, primo porto del paese per transhipment.
    Ovviamente non sarà così.

  14. Commenta per: Lamezia, Reggio Calabria, Crotone

    Buonasera ,
    ho paura che molti di noi , che scriviamo su questo sito , non riescono a capire che un aeroporto deve stare sul mercato e deve servire un territorio vivace soprattutto dal punto di vista economico : non mi sembra sia il caso di Reggio e neanche di Messina (anche se mi pare messa economicamente un pò meglio di Reggio ) . Non possiamo pretendere voli quotidiani su Firenze , Bologna , Torino , Genova , Bergamo ecc ma neanche settimanali con aerei da 200 posti : non li riempiranno mai .
    Chiedo invece agli esperti : ma non sarebbe possibile usare aerei più piccoli (magari anche più lenti) che fanno scali intermedi ? Tipo ATR 42 o 72 o Embraer ? Non sono convenienti per una compagnia ?
    Non credo che la Calabria possa riempire aerei da 200 posti in periodi non di punta per quelle destinazioni . Non è una regione di imprenditori , di grandi commercianti o di gente che fa normalmente le ferie a Cortina o a Sharm !!
    Resto in attesa di commenti . Ringrazio per l’attenzione .
    Saluti

  15. Commenta per: Lamezia

    …….magari con un nuovo aeroporto tra palmi e gioia tauro raggiungibile da reggio e tutta la provincia in un massimo di 60mn, cosi’ si eviterebbe di sperperare i30 milioni di euro gettati al vento per un aeroporto che è già morto.
    Ma naturalmente difficile crederci.

  16. Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com)

    Commenta per: Reggio Calabria

    @ francesco58:
    Il reggino quando vede l’aereo ad elica non ci vola (dice che non è sicuro), quindi puoi scartare l’ATR72. ITA usa l’aereo più piccolo che ha che è l’A319 da 144 posti e lo ritengo perfetto al di fuori della pandemia. Su Roma Fiumicino da qualche mese si sta utilizzando l’A320 da 171 posti ma purtroppo la rotazione è quella e l’A319 non è disponibile. In ogni caso lo standard per la maggior parte delle compagnie aeree sulle rotte nazionali-internazionali è 150 – 200 posti.

  17. Commenta per: Lamezia, Reggio Calabria, Crotone

    @ Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com):
    Ringrazio Sartiano per il chiarimento .
    Penso che i reggini devono perdere qualche vizio se vogliono volare ancora da Reggio !!
    Anche l’abitudine di avere avuto una SOGAS con 300 dipendenti quando ne bastavano 30 struttati meglio è una cosa da considerare parecchio.
    Io volavo con un aereo simile all’ATR 42 30 anni fa da Ronchi a Essen settimanalmente senza nessun problema : figuriamoci oggi.
    Probabilmente l’A319 è ancora troppo grande per i periodi non di punta .
    Volevo ancora chiedere agli esperti : ma tecnicamente non è possibile organizzare un volo con scalo ? Per esempio : Reggio – Pisa – Venezia pernottamento a Venezia e il giorno dopo si rientra con un Venezia – Pisa – Reggio .
    Oppure Reggio – Genova – Torino e il giorno dopo si rientra con un Torino – Genova – Reggio .
    Neanche in questo modo si riesce a riempire un A319 una volta alla settimana ? Non c’è proprio utenza ?
    Quest’anno ho speso 300 € a persona , prenotando a settembre , per un A/R da Linate per Natale 21. Spero in futuro di spendere meno !
    Grazie . Saluti .

  18. Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com)

    Commenta per: Reggio Calabria

    @ francesco58:
    Ripeto, tutto sommato l’A319 quando non c’era il COVID andava bene, ora è chiaro che ci sono difficoltà ma vale anche per gli altri Aeroporti e pure per le low cost.

    Voli con scalo? In passato quando c’erano compagnie aeree alla canna del gas abbiamo visto anche i voli accorpati. Tecnicamente lo scalo a Pisa o a Genova ti costa in termini di servizi aeroportuali e poi atterrare e ridecollare sono 2 fasi che incidono sul consumo di carburante. Infine, ti ritroveresti a fare la seconda tratta molto breve dove nessuno prenderebbe l’aereo ma il treno.

  19. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com):
    “Il reggino quando vede l’aereo ad elica non ci vola (dice che non è sicuro), quindi puoi scartare l’ATR72.”
    Questa non la sapevo, siamo esperti anche in tema di sicurezza?!?!?!?

    Incredibile quanto siamo complicati.

  20. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com):
    Ni. Su FCO e LIN l’A319 era perfetto pre-covid, con alcuni periodi come Natale o Pasqua in cui a Reggio è atterrato anche l’A321 (o addirittura ricordo un 757 di BluPanorama). Sono le altre rotte che faticano a riempire 140 posti. Peccato aver visto poco dei regional jet come il periodo del B717 di Volotea, sicuramente più adatti in termini di posti offerti. Alitalia non ha mai operato a Reggio con gli E175 o i E190 che aveva in flotta; secondo me è l’aereo ideale per Reggio.

  21. Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com)

    Commenta per: Reggio Calabria

    @ Flyreg:
    Alitalia ha fatto se non ricordo male nel 2012-2013 il Reggio Calabria – Venezia con gli E175 ed E190. Ci stava… ma anche l’MD80 volava bene. Altri tempi…

  22. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Paul9:
    E’ così purtroppo, basta vedere cosa accadde quando ci stava consulta/interstate, alla fine dovettero regalare i biglietti perchè nessuno voleva volarci.

  23. Commenta per: Lamezia, Reggio Calabria, Crotone

    @ Flyreg:
    Buongiorno ,
    quindi mi par di capire che ci sono stati in passato esperimenti di voli con Venezia , Bologna, Bergamo , Firenze , Genova , Torino .
    Non sarebbe quindi impossibile , in tempi di non pandemia , con la giusta promozione e politica di prezzi , per una normale compagnia , proporre un volo da Reggio in periodo non di punta , con un aereo piccolo tipo A319 o E175 , una volta alla settimana per quelle destinazioni .
    O anche questa è utopia ? Non si riempirà mai ?
    Grazie.

  24. Commenta per: Reggio Calabria

    @ francesco58:
    Dubito che attualmente si riesca a riempire un A319 da 140 posti bisettimanale per tutte queste destinazioni. Torino e Venezia hanno del traffico stagionale (riempendo facilmente un 737-500 di Blueair sulla prima e in passato anche gli MD80 di Alitalia sulla seconda). Genova ha sempre avuto dei risultati pessimi durando poco e niente (ricordo rotazioni in passato di AirMalta, Italì e Volotea durate una settimana). Io credo che operando con un E175 (o E195) si riesca benissimo a riempirr anche in periodi di morbida per Torino, Venezia e Bergamo. Il problema è che le compagnie in Europa con questi aeromobili (come AirFrance, Lufthansa (con la controllata AirDolomiti), KLM) li sfruttano per alimentare il traffico dei loro hub e non per collegamenti peer to peer, figuriamoci per collegamenti da Reggio Calabria!
    E se a qualcuno venisse in mente di fondare una fantasiosa compagnia con questi aeromobili, ricordo la recente esperienza di EgoAirways che puntava ad aprire collegamenti da Forlì e Parma con un E195 e dopo tre mesi estivi di voli è già a terra e senza COA.

  25. Commenta per: Reggio Calabria

    @ francesco58:
    E175/190 e A319 hanno comunque costi assamilabili, nonostante la differenza di payload. Quindi il costo per available seat sugli Embraer é maggiore incidendo, e non poco, sul pricing finale. Non si fanno politiche di pricing aggressivo con gli Embraer e i regional in generale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Note legali: secondo la normativa vigente ogni commentatore si assume la responsabilità di ciò che scrive nei commenti. Per richiedere la rimozione di un commento contattare lo Staff attraverso la pagina Contatti.