Aeroporto Reggio Calabria: coefficiente di riempimento voli per Bologna (2019)

In questo articolo lo Staff di AeroportiCalabria.com vi fornisce un’elaborazione dei Dati di Traffico sulla rotta Reggio Calabria – Bologna per l’anno 2019. Prenderemo in esame il numero di passeggeri (Pax.) che hanno volato, il numero di posti offerti, il numero di voli effettuati (Movimenti – Mov.) e calcoleremo il coefficiente di riempimento (Load Factor – L.F.) dell’aeromobile.

Nel periodo considerato i voli sono stati effettuati da Blu Express quasi sempre con Boeing 737-800 da 189 posti. Si può ragionevolmente considerare una media di 186 posti offerti.

Anno Pax. Posti Mov. L.F.
2019 5.584 12.120 65 46 %

La scelta di collegare Bologna 3 volte a settimane con un aeromobile troppo capiente è stata fallimentare.

Leggi tutte le statistiche sui voli dall’Aeroporto di Reggio Calabria: Aeroporto Reggio Calabria – Statistiche

Lo Staff di AeroportiCalabria.com


Condividi!

Voli
VoloteaLufthansa
Motori di ricerca
Skyscanner
Autonoleggio
AvisBudgetEuropcarLocautoMaggioreSixt
Treni
Italo Treno
Bus
TerravisionFlixBus

14 commenti

  1. Commenta per: Reggio Calabria

    Direi che ormai è praticamente confermato dai numeri che Reggio non riesce a riempire aerei da 180 posti. Invece, aerei da 120-140 posti riescono ad avere un buon LF.

    Un Bologna 2xweek con A319 o un B735 potrebbe anche avere risultati migliori di quelli ottenuti da Blu Express

  2. Commenta per: Altro

    [O.T.] Lo so che giustamente a queste cose su un sito serio non si deve neanche dare spazio, ma è semplicemente meravigliosa.
    La fotografia dei nostri tempi (e territorio).
    http://www.strettoweb.com/2020/08/aeroporto-reggio-calabria-air-reggio-calabria/1043800/
    In senso ironico ovviamente.

  3. Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com)

    Commenta per: Reggio Calabria

    @ Axlpc:
    I colpi di sole (in tutti i sensi), giocano brutti scherzi.
    In fondo non ci vuole niente a mettere su un Air Sud 2 la vendetta.

  4. Commenta per: Reggio Calabria

    Comunque sia in epoca Sogas un risultato cosi brutto su una rotta non e’
    Mai successo.
    Da tre anni a questa parte invece tutto va male….

  5. Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com)

    Commenta per: Reggio Calabria

    @ Giuseppe:
    Anche in epoca SOGAS ne sono successe. L’altra volta abbiamo ad esempio pubblicato Trawel Fly su Bergamo 52% e non c’era il 737-800.
    Possiamo anche citare Air Sud che con il Fokker 50 ha fatto 52% e con il Fokker 100 il 42%.
    Il risultato del Bologna non è brutto se circa 87 persone di media ci volavano. E’ solo antieconomico con quell’aereo troppo grande.

  6. Commenta per: Altro

    @ Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com):
    :-) Grazie per la risposta.
    Campagna elettorale a parte (Sarebbero capaci di promettere REG-SYD senza scalo con A380),
    il problema è che magari qualcuno disposto a dargli credito lo trovano.
    E poi a pagare è il pubblico (Con i soldi delle nostre tasse) oppure l’ingenuo privato che prenota, paga e si ritrova con la “sola”.
    Anzi con il colpo di sola…..

  7. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com):
    Che poi AirSud non era neanche la prima. Consulta/Interstate era molto simile ed ha fatto ancor prima la stessa fine. E non mi sorprenderebbe se nei prossimi dieci anni compaia veramente, per l’ennesima fallimentare volta, una Air Reggio Calabria. Speriamo di no….

  8. Commenta per: Reggio Calabria

    D’accordo che forse l’aereo probabilmente fosse troppo grande ma bisogna riconoscere che i voli durarono il tempo di un arcobaleno prima che Blu-Express decidess di cancellarlo….senza nemmeno aspettare la stagione estiva…

    Se fosse stato utilizzato un aereo meno capiente e se la compagnia avesse avuto un po’ pazienza il volo avrebbe potuto riscuotere maggior successo

  9. Commenta per: Altro

    Se non ricordo male, il team di aeroporticalabria recentemente aveva proposto, a riguardo degli scarsi coefficienti di riempimento su alcune rotte, se magari fosse meglio considerare turboprop aircrafts… Penso che questo tipo di passenger aircrafts tipo ATR 72-600 or Bombardier Q400 sarebbero la scelta giusta da usarsi su rotte come RC-BO.
    Una soluzione di wet or dry lease per l’impiego di questo tipo di aircrafts poterbbe anche essere una scelta giusta.

  10. Commenta per: Reggio Calabria

    I turboprop non sono proprio le macchine più indicate per tratte così lunghe. Inoltre, considera che il minor paypload fa aumentare i prezzi dei biglietti. Poi ad un’ora e mezza da Reggio ti ritrovi in tempi normali un volo diretto, con frequenza plurigiornaliera in tempi normali, e tariffe spesso stracciate.
    Siamo sicuri che il gioco valga la candela?

  11. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Rocco P.:
    Si, in effetti anch’io ho considerato quello che tu scrivi ma ho voluto mantenere brevita` nel mio commento…
    L’ ATR 72-600 io lo avrei considerato con la possibilita` di uno scalo intermedio i.e. Naples , per eventuali riempimenti posti e soste 15 min max e per chi non ha fretta. Il Q400 , capienza 78 posti, crusing speed che permette la durata del volo in meno di un’ora, running costs decisamente competitivi nei confronti di un 90 seats jet aircrat considerando anche il breakeven load factor, ed e` a tutt’oggi usato da molti vettori per coprire tratte con simili distanze.

  12. Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com)

    Commenta per: Reggio Calabria

    @ Gabs:
    No, avevamo considerato un sondaggio sulle rotte a corto raggio. Un ATR72 va bene fino a Roma, non oltre. Il Bologna in passato era stato operato con ATR72 da Danube Wings. E’ durato poco.

  13. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com):
    OK

  14. Commenta per: Reggio Calabria

    C’era una compagnia che doveva partire a breve con un paio di ATR72. Mi pare da Genova… non si è sentita più.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Note legali: secondo la normativa vigente ogni commentatore si assume la responsabilità di ciò che scrive nei commenti. Per richiedere la rimozione di un commento contattare lo Staff attraverso la pagina Contatti.