Aeroporto Reggio Calabria: i riempimenti dei primi 20 giorni del volo Mattino/Sera ITA Airways su Milano Linate

Sono passati più di 20 giorni dall’avvio del nuovo volo Mattino/Sera Reggio Calabria – Milano Linate di ITA Airways e lo Staff di AeroportiCalabria.com intende fare il punto sui riempimenti che si sono registrati.

Da giorno 1 a giorno 15 Dicembre 2021:

Nota: consideriamo questa fascia temporale per avere dei dati non influenzati dai rientri (Nord-Sud) per le festività natalizie.

  • Volo Mattino: il riempimento medio è stato circa del 47% con un massimo del 67% ed un minimo del 28%.
  • Volo Sera: il riempimento medio è stato circa del 60% con un massimo dell’83% ed un minimo del 43%.

Da giorno 16 a giorno 20 Dicembre 2021:

Nota: in questa fascia temporale teniamo conto che il volo serale registra un maggiore riempimento per via dei rientri per le festività natalizie.

  • Volo Mattino: il riempimento medio è stato circa del 34% con un massimo del 40% ed un minimo del 24%.
  • Volo Sera: il riempimento medio è stato circa dell’82% con un massimo dell’86% ed un minimo del 78%.

Da mesi rivolgiamo il nostro appello nel sostenere questo volo acquistando i biglietti e riempiendo gli aeromobili. La risposta al momento è stata mediocre. Ci saremmo aspettato di più, specialmente per il volo del Mattino.

Considerato che da tantissimi anni accesi dibattiti tengono sempre alta l’attenzione sullo sviluppo dell’Aeroporto di Reggio Calabria, alla luce di questi dati, una domanda sorge spontanea. I reggini volano poco? o volano da Lamezia?

Lo Staff di AeroportiCalabria.com

Principali compagnie aeree su Skyscanner: Blue AirEasyJetITA AirwaysRyanairWizz Air


Scopri cosa significa:
Prenota su Skyscanner Prenota su Skyscanner


Condividi!

Voli
Eurowings
Prenota
Da Lamezia a
Colonia • Düsseldorf • Innsbruck • Salisburgo • Stoccarda
Transavia
Prenota
Da Lamezia a
Parigi Orly
Condor
Prenota
Da Lamezia a
Düsseldorf • Francoforte sul Meno • Monaco di Baviera
Lufthansa
Prenota
Da Lamezia a
Francoforte sul Meno • Monaco di Baviera
Swiss
Prenota
Da Lamezia a
Zurigo
Motori di ricerca
Skyscanner
Autonoleggio
EuropcarLocautoSixt
Bus
TerravisionFlixBusItabus
Treni
Italo Treno
Hotel
ExpediaHotelsHRS

36 commenti

  1. Commenta per: Reggio Calabria

    Moltissimi utenti avevano già prenotato il volo a dicembre da diversi mesi, questi sono passeggeri “dell’ultimo periodo” quindi persone che almeno da ottobre non avevano idea della disponibilità di questo volo. Ecco perché almeno questa tratta dovrebbe essere fidelizzava almeno 1 anno, solo così si potrà avere a mio parere un giudizio piuttosto reale sulle percentuali di riempimento.
    Per migliorare la situazione, potrebbe Ita, ammesso che ne abbia disponibilità, utilizzare un’aeromobile più piccolo per ottenere delle performance migliori?

  2. Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com)

    Commenta per: Reggio Calabria

    @ Cavaliere:
    Non mi aspetto questo tipo di commento da te. È nettamente lontano dalla realtà. Sorvolo sulla fidelizzazione e sul prenotare in anticipo in quanto non è questo il problema. Se fosse come dici tu, allora i voli di Marzo 2022 dovrebbero essere già pieni da oggi, e non è così.
    ITA già usa l’aereo più piccolo che ha, cioè l’A319 da 144 posti (e menomale aggiungo io).

  3. Commenta per: Reggio Calabria

    Io penso che volano poco ma mi posso sbagliare in quanto solo 2 volte ho volato da Reggio (con blu express) e di reggini ne ho visti pochi; mentre a Lamezia ero l’unico reggino a bordo (parlo sempre della mia esperienza limitata)

  4. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Politinho12:
    Non credo proprio.. è del tutto aleatorio. Ci sono tratte che ho fatto su SUF con l’aereo pieno di reggini o tratte LIN-REG con l’aereo stracolmo (vedi 18-19 dicembre che era quasi full). Non si può generalizzare una situazione personale.

    A questo punto il volo della mattina non sia sostenibile.. che sia stato poco pubblicizzato? che effettivamente sia poco utile? il volo della sera all’82% però non è male, bisogna capire per quanto tempo ci sarà questo LF..

  5. Commenta per: Reggio Calabria

    Il Bacino d’utenza non è abbastanza per rendere sostenibile due tratte verso LIN. L’unico modo
    per aumentare il Load Factor dovrebbe passare per un vantaggio a favore degli utenti della Provincia di Reggio e degli utenti di Messina in modo da fargli scegliere Reggio anziché Catania o Lamezia. Non è possibile che con i soli utenti Reggini si possano riempire due aeromobili da 144 posti per LIN.
    Anche perchè LIN non è un HUB e quindi anche gli utenti che lo utilizzano come transito sono pochi.

  6. Commenta per: Reggio Calabria

    Roberto ho detto infatti che per misurare l’effettiva performance del volo dovremmo aspettare un paio di mesi per cancellare ogni minimo dubbio per chi sceglie un altro aeroporto invece del Tito Minniti. Piuttosto volevo un commento tecnico da te sul seguente articolo,anche se off topic, che ho appena letto su City Now:

    “Lo storico Aeroporto dello Stretto ancora una volta viene deluso nelle sue legittime aspettative di uscita da una condizione di “limitazione” che non trova oggettivo riscontro in quella che dovrebbe essere la normale operatività di una pista – 15/33 – sia pure con proprie, specifiche peculiarità, ma non certo proibitiva. Già dall’emissione delle limitazioni, dovute al vento ed alla pioggia, il TAR di Reggio Calabria, con sentenza n. 45/2001 del 24.01.2001, aveva imposto la rimozione di tali limitazioni, ritenendo le motivazioni addotte dal ricorrente fondate. Da allora, 20.12.2000, tale sentenza è rimasta inapplicata! Qual è, a tutt’oggi, la necessità di mantenere tali limitazioni?

    Dal 2000 ad oggi l’industria aeronautica ha introdotto nuovi sistemi di controllo della posizione ed ha migliorato le prestazioni dei velivoli impiegati a tal punto da rendere la posizione dell’aeronave sicura al metro. Queste implementazioni, però, non hanno avuto alcun effetto sulla pista (15/33) dell’Aeroporto di Reggio Calabria, per essere essa stessa limitata. A nulla valgono, quindi, le migliori performance dei velivoli impiegati ed i migliori sistemi di radionavigazione!

    Poi, in tema di orografia dell’Aeroporto certo essa presenta peculiari caratteristiche che però non si discostano molto da quelle di altri aeroporti nazionali quali, ad esempio, quelli di: Firenze, Genova e Perugia, solo per citarne alcuni. Tali aeroporti però, a differenza del “nostro”, non soffrono la medesima condizione essendo gli stessi facilmente fruibili da tutti gli operatori. Esemplificando, le condizioni microclimatiche ed orografiche dei suddetti aeroporti impongono considerazioni e manovre non semplici o usuali; ciò nonostante tutti i piloti, siano essi comandanti che copiloti possono operare quelle piste senza un particolare addestramento, economicamente oneroso.

    Ad avviso di chi scrive l’Aeroporto di Reggio Calabria non vede ancora la possibilità di una concreta crescita per la mancata volontà di superare qualcosa che non sarebbe dovuta mai nascere e che già negli anni 2000 un Tribunale Amministrativo aveva disposto di eliminare. Non si capisce perché ancora oggi con: l’abbassamento della collina di Mortara, l’addolcimento della curva di avvicinamento per finale pista 33 e l’importante riduzione della c.d. “corda molle” della medesima pista 15/33; il tutto con l’aggiunta del miglioramento delle radio assistenze e delle procedure di avvicinamento (RNP), non si voglia dare seguito alla richiesta di diminuzione/eliminazione delle limitazioni che gravano sul nostro Aeroporto. Auspichiamo quindi, che chi ha veramente a cuore le sorti del nostro Aeroporto si attivi concretamente per vederlo finalmente e realmente svilupparsi”.

    La nota dell’Aero Club dello Stretto in merito le vicende e le limitazioni, legate l’aeroporto dello Stretto Tito Minniti.

  7. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com):
    Infatti quando dicevo di fidelizzare la clientela per almeno un anno, volevo proprio considerare a fine di quel periodo l’effettiva domanda su tale tratta al netto di eventuali scelte, che siano tardive oppure per mancanza di conoscenza de volo, da parte degli utenti se scegliere Reggio o altri scali per raggiungere o arrivare da Milano.

  8. Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com)

    Commenta per: Reggio Calabria

    @ Cavaliere:
    Nessun commento tecnico, sono cose trite e ritrite che sappiamo da anni. Dovrebbero parlare con ENAC e non scrivere comunicati stampa che non portano a nulla.

  9. Commenta per: Reggio Calabria

    Però bisogna considera che siamo sotto Natale. In questo periodo solitamente i voli sono pieni per chi rientra in Calabria e partono poche persone. Ad inizio Gennaio la tendenza sarà inversa, con buoni riempimenti a salire e scarsi a scendere. I numeri restano deludenti, ma bisogna considerare anche la forte concorrenza del treno, che dopo il covid con l’arrivo dei treni diretti di TI e Italo per Milano e Torino, sicuramente contribuiscono a rosicchiare quei pochi reggini che viaggiano.

    Inoltre, se non ricordo male, è dal 2015 che non veniva operato un LIN mattino/sera. Evidentemente il bacino di pax interessati all’ A/R in giornata su Milano da Reggio si contano sulle dita di una mano.

    Secondo me sarebbe molto più utile un Roma mattino/sera per poter prendere delle coincidenze.

  10. Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com)

    Commenta per: Reggio Calabria

    @ Flyreg:
    Preferisco il Mattino/Sera su Milano che su Roma. 10 ore di treno per Milano contro 2 ore di volo sono una bella differenza…

  11. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Manlio:

    Infatti ho detto che mi potevo sbagliare, visto la mia poca esperienza nel viaggiare in aereo, la mia deduzione è nulla.. ma ho voluto dire la mia giusto per capire se mi stavo sbagliando o ci fosse un nesso con la domanda posta dallo staff a fine articolo.

  12. Commenta per: Reggio Calabria

    ammettere che non ci sta bacino di utenza da/per reggio è così difficile?
    il volo non è ad uso esclusivo dei calabresi, chiedetevi come mai sulla lin/reg non ci sta un lombardo.

  13. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com):
    Sono perfettamente d’accordo con te, ma su Milano c’è già un altro volo ad orario discreti. Evidentemente 2 giornalieri su Linate sono troppi per Reggio. Inoltre, a parte questo sito, c’è stata pochissima pubblicità in città e nelle testate locali di questo nuovo volo. Anche questo spesso può influenzare la scelta verso il treno.

  14. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Cavaliere:
    e dopo che hanno fatto la nota?
    cosa risolvono?
    al solito a reggio tutti bravi a parlare

  15. Commenta per: Reggio Calabria

    Tranquilli che se continua così da gennaio si volerà poco in tutta Italia, purtroppo nn è un periodo bello per nessuno o credete che in tutti gli altri aeroporti gli aerei volano pieni.

  16. Giuseppe Imbalzano (Co-Fondatore di AeroportiCalabria.com)

    Commenta per: Reggio Calabria

    Comunque possiamo dire tutto, ma stavolta non è neanche un problema di tariffe: ITA sta vendendo a 40 euro o/w. Ovvio sotto data/festività aumenta, ma da SUF le c.d. low cost nemmeno scherzano (provato sulla mia pelle).
    Io con la scusa farò un we a Reggio a Gennaio, sperando mantengano il volo. Già acquistati i biglietti.

  17. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Cavaliere:

    Se simuli un atterraggio a Reggio tirando una linea retta da inizio pista verso pellaro , la prima collinetta e’ altasolo 110 metri e si trova a 2 km e mezzo da inizio pista. tieni conto che l’altezza della pista varia tra i 7 e i 15 metri , percio la collinetta e’ alta circa 90 metri ed e’ lontana 2,5 km.
    se prosegui con la linea retta troverai una collina di 300m solo a 6 km di distanza.

    Potrebbe atterrare comodamente un Bojng 747 .

    speriamo che presto qualcuno riprenda quella sentenza.

    per quanto riguarda la scarsita’ di pax la mattina verso Milano sono d’accordo con i fatto che quell’aereo e’ fatto solo per i Reggini e per quelli della provincia sia difficile da prendere .

  18. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Gerardo:
    un 747? AHAHAHAHAHA
    il flight simulator ha rovinato il mondo!

  19. Commenta per: Altro

    Vado OT wizzair apre la Torino lamezia

  20. Commenta per: Lamezia

    @ PAOLO:
    i biglietti sono in vendita da almeno un mese, non mi sembra una novità

  21. Commenta per: Altro

    @ Pilota75:
    Purtroppo mi occupo di altro, nn lo sapevo, non sto collegato h 24

  22. Commenta per: Lamezia

    @ PAOLO:
    neanche io ma mi arrivano le offerte delle compagnie via email e leggo

  23. Commenta per: Lamezia

    @ Pilota75:
    Lo potevi scrivere se lo sapevi

  24. Antonio Luvarà

    Commenta per: Reggio Calabria

    @ Cavaliere:
    Faccio spesso e da diversi anni, Reggio/Roma (aereo grande) e Roma/Trieste (aereo piccolo…sembre più un autobus) sarà questo il “giochetto” utilizzato per le % di riempimento?

  25. Commenta per: Reggio Calabria

    Ma perfavore mettete i voli e vedrete che la gente si riabituera’ a prendere l’aereo. Se non c’è una adeguata offerta è chiaro che l’utenza si rivolge verso altri lidi.

  26. Commenta per: Reggio Calabria

    Per quanto mi riguarda, in qualunque periodo dell’anno abbia preso un aereo, questo si presentava pieno, indipendentemente dalla compagnia aerea. Purtroppo, mi ritrovo ormai a viaggiare sempre su lamezia, con tutti i disagi del caso, perché la tratta Torino-Reggio evidentemente non è redditizia. Infatti, tante persone che conosco, anche partendo da Milano, adesso preferiscono la Freccia o Italo. Il punto è: se io devo prenotare un viaggio, lo prenoto mesi prima. Se i voli vengono inseriti senza criterio, chiaro che poi non si realizzano i numeri sperati.

  27. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Cristina:
    Ritengo che, se ci fosse una programmazione seria e intelligente, anche la TO – RC, diventerebbe redditizia.

  28. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Cristina:
    @ Enzo:
    Perché non scrivete alle compagnie e gli date i vostri suggerimenti?
    Magari vi assumono come network manager.

  29. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Pilota75:
    Sei sempre inopportuno, mi chiedo perchè ti facciano ancora scrivere fandonie su questo portale.

  30. Commenta per: Lamezia

    @ Manlio:
    perchè opportuno?
    sai cosa significa aprire una rotta?
    sai quali sono i passaggi burocratici, logistici ed organizzativi?
    secondo te perche le compagnie DEVONO comunicare i voli almeno sei mesi prima alle varie autorità e società varie?

  31. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Vincenzo Bova:
    Aereoporti Calabria un tempo Aereoporto RC ha cambiato linea informativa ciò premesso avviare la discussione sulla sostenibilità di un volo in base all’andamento del riempimento appare riduttivo giacché è necessario conoscere il costo del servizio non solo inteso come costo del trasporto ma perdita di presenza. Appare pretestuosa l’affermazione i reggini volano da Lamezia quando è palese che l’offerta Lamentina con le low-cost, numero di destinazioni frequenze richiama l’attenzione degli utenti che possono ottenere soluzioni alternative al solo volo da Reggio e con una sola compagnia. Varrebbe sapere ma non è stato scritto quanto vale il load factor di Ita airways da Lamezia considerate frequenze e destinazioni.. tanto per un confronto tra vettori e non tra Aereoporti con evidente sbilanciamento commerciale.
    Nonostante ciò, vale poco o nulla ogni considerazione se al centro non si pone al centro il valore del servizio alla mobilità ed all’accessibilità del territorio considerata anche la natura pubblica della nuova compagnia.

  32. Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com)

    Commenta per: Reggio Calabria

    @ Francesco:
    Siamo gli unici che da 2 mesi pubblicizziamo questo volo ed invitiamo a sostenerlo acquistando i biglietti e riempiendo gli aerei. Non capisco come fai a dire che la nostra linea informativa è contro Reggio Calabria. Mah!
    I numeri sono questi… ed è colpa nostra? Ma dai…
    Evidentemente entri su questo sito raramente ma se leggi i vecchi articoli trovi anche i numeri di Lamezia fatti con la vecchia Alitalia.
    Ribadisco che questo è un sito tecnico sul trasporto aereo in Calabria e c’è differenza tra i numeri reali che riportiamo noi ed i numeri che riporta lo Zio Peppino sui Social quando scrive che gli aerei sono sempre pieni.

  33. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com):
    Non sono i social, “mi dissi me cuginu chi n’davi n’amicu chi lavura all’aeroportu chi ll’aeri sunnu chini chini chini.
    Sunnu chiddi i Lamezia chi vonnu u mali i Riggiu!
    N’di vonnu nfundari!

  34. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Francesco:
    di cosa stai parlando?
    per costo del servizio intendi il prezzo del biglietto o il costo che sostiene la compagnia?
    quale sarebbe il problema della mobilità?

    chi abita a frosinone o latina non ha lo stesso problema?
    La CT non la vogliono attivare, i soldi sono andati persi, pensaci la prossima volta che vai a votare

  35. Commenta per: Reggio Calabria

    Trovo sinceramente ingenerosa è priva di senso la polemica verso chi gestisce questo portale, persone che hanno fornito sempre risposte imparziali e tecniche (ad oggi una rarità per entrambe le cose). Spero di fare un’andata/ritorno anche a gennaio.

    @staff come siamo a riempimenti? Adesso dovrebbe pompare di più il volo della mattina in occasione della fine delle festività..

    PS. Al max sono pro Reggio.. sicuramente non contro.

  36. Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com)

    Commenta per: Reggio Calabria

    @ Manlio:
    Grazie mille per le belle considerazioni. Solo chi non ci conosce fino in fondo può farsi un’idea sbagliata. Pazienza…

    I riempimenti dopo Natale per entrambi i voli (Mattino/Sera) sono circa sul 60 – 65%.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Note legali: secondo la normativa vigente ogni commentatore si assume la responsabilità di ciò che scrive nei commenti. Per richiedere la rimozione di un commento contattare lo Staff attraverso la pagina Contatti.