Aeroporto Reggio Calabria: nessuna procedura RNP AR sarà pubblicata sulle carte di volo in vigore dal 21/03/2024

ENAV sulle carte di volo AIP che saranno in vigore dal prossimo 21 Marzo 2024 non ha pubblicato la nuova procedura RNP AR relativa alla pista 33 dell’Aeroporto di Reggio Calabria.

Ad annunciare la nuova procedura RNP AR era stato il Ministro Salvini attraverso una nota stampa su ANSA. Ad oggi però non esiste alcun comunicato stampa ufficiale sul sito web del MIT, di ENAC ed ENAV. Vorrà dire che attenderemo fiduciosi il prossimo aggiornamento delle carte di volo AIP.

Lo Staff di AeroportiCalabria.com


Condividi!

Voli
Eurowings
Prenota
Da Lamezia a
Colonia • Düsseldorf • Hannover • Salisburgo • Stoccarda
Condor
Prenota
Da Lamezia a
Düsseldorf • Francoforte sul Meno • Monaco di Baviera
Lufthansa
Prenota
Da Lamezia a
Monaco di Baviera
Motori di ricerca
Skyscanner
Autonoleggio
AvisEuropcarLocautoSixt
Bus
TerravisionFlibcoFlixBusItabus
Treni
Italo Treno
Hotel
BookingExpediaHotelsHRS

58 commenti

  1. Commenta per: Reggio Calabria

    cosa avevo detto?
    era un annuncio elettorale di salvini, senza nè capo nè coda…
    ENAC non autorizzerà mai una procedura simile a quella descritta

  2. Passeggero reggio

    Commenta per: Reggio Calabria

    @ Pilota75:
    Mi ero preoccupato senza i tuoi commenti.
    Ero sicuro che questo lo avresti commentato con entusiasmo.
    Sulla cartellonistica in aeroporto invece non sei stato così celere ed entusiasta. Come mai?

  3. Diego Giovinazzo

    Commenta per: Reggio Calabria

    @ Pilota75:
    … SE ERA SOLO UN ANNUNCIO ELETTORALE, SALVINI SI E’ FATTO UNO STUPIDO AUTOGOL

  4. Politico attento

    Commenta per: Reggio Calabria

    @ Pilota75:
    Mi scusi.
    In calabria ci saranno elezioni ogni anno e credo che le europee siano le meno importanti per cui che motivo avrebbero per prenderci in giro dato che se così fosse scoperto l’inganno perderebbero solo voti?
    Se ryanair non dovesse arrivare ad aprile non “ci ingannerebbero” neanche per le europee che sono a giugno. Ma anche se fosse presi i voti (meno importanti delle europee) sicuramente perderebbero voti i prossimi anni per cui ripeto che motivo avrebbero?

    Ricapitolo le elezioni:
    Europee 2024
    Sindaco reggio 2025
    Regione Calabria 2026
    Politiche 2027

    Per cui mi dica lei che convenienza avrebbero occhiuto e salvini a prenderci in giro?

  5. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Passeggero reggio:
    in che senso? cosa dovrei commentare su un cartellone pubblicitario?

    @ Diego Giovinazzo:
    ti ricordo che salvini è quello che doveva eliminare le accise, eliminare la fornero, diminuire l’immigrazione clandestina, vado avanti?

    @ Politico attento:
    mi sa che sei poco attento.
    guarda le promesse elettorali del centro dx al governo e vediamo cosa hanno realizzato, nulla.
    hai visto rivoluzioni, non li voteranno più, sei convinto?
    Falcomatà primo mandato, un disastro totale; ha percaso perso alle ultime comunali?
    il popolo è stupido….

    Restano i fatti.
    Nuove procedure esistono? NO
    nuovi voli da Reggio esistono? NO

    Se e quando ci sarà qualcosa allora ne parliamo

  6. Passeggero reggio

    Commenta per: Reggio Calabria

    @ Pilota75:
    Dovresti commentare perché non credo che sia solo un cartellone pubblicitario.
    O meglio secondo te ryanair paga pubblicità in un aeroporto e in una città dove non vola? Che senso avrebbe?
    Oppure è stato fatto tutto senza il consenso di ryanair?

  7. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Pilota75:
    …. mai dire mai… Non essere così sicuro che non lo farà mai, perché non conosci esattamente la procedura che è stata volata.

  8. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Passeggero reggio:
    per ryanair è tutta pubblicità, vola da lamezia e crotone, quindi stessa gestione. fa concorrenza a ITA

    @ Airsky:
    sei proprio sicuro?
    vuoi data e ora?
    tu la conosci la procedura volata?
    conosci la storia delle limitazioni su reggio e chi sta in enac?

  9. Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com)

    Commenta per: Reggio Calabria

    @ Airsky:
    Ci dici giorno ed ora di quando è stata volata?

  10. Commenta per: Reggio Calabria

    Ho notato che i voli che ci sono ora sono quasi vuoti . Una volta erano strapieni.
    Probabilmente dipende dagli orari sballati per esempio partire per Milano alle 11 del mattino non capisco che senso abbia e anche dalla concorrenza dei treni.
    Credo che Ryanair debba fare una politica attenta sulle tariffe e sugli orari, altrimenti sarà l’ennesima delusione che potrebbe portare alla fine definitiva del nostro aeroporto.

  11. Commenta per: Reggio Calabria

    una procedura RNP AR viene pubblicata su AIP nazionale se di possibile utilizzo pubblico… ma è previsto anche che non venga pubblicata ed in tal caso si parla di Special Authorisation.

    Autorizzazioni che sono assegnate in questo caso da ENAC.

  12. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Rick Deckard:
    AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA
    E un operatore come sa che esiste per poter chiedere l’autorizzazione?
    il 90% di voi dovrebbe solo scrivere su fb…l’ignoranza dilaga
    e cmq la procedura è AR non special auth

  13. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Pilota75:
    …magari perché è il compromesso raggiunto per questo specifico operatore che comunque non deve cominciare a volare domani…

    Vedi Pilota75 (ammesso che tu lo sia… pilota)… non sono di Gambarie, Gizzeria o San Giovanni in Fiore… vivo e lavoro all’estero e non mi cambia la vita se Ryanair vola o meno a REG.

    Ma un progetto RNP AR è sicuramente interessante per chi lavora nel settore, specie se richiesto da un LCC che punta la massima semplificazione operativa.

    Invece la tua ostilità verso qualunque misura/procedura/tecnologia che modifichi lo status quo che tu hai deciso per REG è francamente imbarazzante.

    E tutto per poter dire “lo avevo detto io”… ti auguro davvero che Ryanair non posi mai il carrello a terra a Ravagnese perché non avresti davvero dove nasconderti dopo l’immane figura di palta.

    Buona notte. OUT

  14. Pietro Di Fabio

    Commenta per: Reggio Calabria

    È prassi ormai consolidata, prendere in giro il popolo calabrese, e quello reggino in particolare ( che ha la memoria di un’ ameba e le pulsioni elettorali, permeate su un ridicolo e nostalgico ideale di quaquaraquà -reputato fallacemente FORTE- ma realmente servo dei poteri forti e abbacinato dalla sirena mafio- nazional-clerical-fascista). È un contrappasso figlio di secoli di dominazioni e soprusi subiti, che anziché risvegliare le coscienze (vedi altri popoli partenopeo, siciliano) e stimolare le intellighentiae lo hanno reso ” boccalone” e ” turduni” allo stesso tempo. Sempre più deluso:”Tenetevi Salvini, anzi eleggetelo a Premier forte”.

  15. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Rick Deckard:
    quello che invece tu non vuoi capire è che non esistono procedure per il singolo operatore o che questo la chiede e gli viene fatta,
    neanche alitalia è mai arrivata a tanto quando il 99% dei dirigenti di civilavia erano tutti uomini suoi.
    Una procedura RNP AR non ha nulla di esaltante o interessante.
    Se io scrivo così non è per dire “lo avevo detto” ma perchè conosco bene l’aeroporto di reggio, le procedure operative delle compagnie aeree, le procedure di volo.
    e ti dico che a Reggio non puoi fare nulla che già non esista e non puoi fare nulla di che perchè la pista è sempre la stessa, l’orografia pure e gli ostacoli idem.

    se non vuoi ascoltare me, vedi cosa ha dichiarato buonsanti che tutti indicano quale grande esperto.

  16. Commenta per: Reggio Calabria

    Il fatto di sapere il giorno e l’ora di quando è stata volata la procedura o di aver visto il velivolo di Enav che la volava non significa conoscere la procedura. L’impatto di questa procedura sull’utilizzo dell’aeroporto si conoscerà solo quando sarà pubblicata. Il resto sono solo parole.

  17. Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com)

    Commenta per: Reggio Calabria

    @ Airsky:
    Puoi rispondere alla mia domanda? Grazie.

  18. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Airsky:
    scusa ma tu vieni qui, accusi che non sappiamo nulla, ti viene chiesto se tu conosci tale procedura e quando sarebbe stata volata e non lo fai, perpoi concludere confermando ciò che è stato scritto da me e da Sartiano: non esiste alcuna nuova procedura pubblicata.

    @ Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com):
    non può rispondere perchè non lo sa neanche lui/lei
    non può rispondere perchè sa benissimo che la procedura volata da ENAV è una cosa che non serve a nulla
    non può rispondere perchè ha capito che se andiamo su Fr24 del 14 gennaio, si vede il tracciato e finisce il giochino per tutti

  19. Giuseppe FRANCO

    Commenta per: Reggio Calabria

    @ Air Ravagnese:
    Perfettamente in accordo e da quanto appreso sin da GENNAIO 2024 ITA aveva programmato il Reggio/MILANO LINATE al MATTINO con rientro serale così come lo era in precedenza ma SACAL ha portato anche questo terzo volo su LAMEZIA questo atteggiamento di arroganza è anche uno dei motivi per cui i Concittadini ‘ sono portati a disdegnare SACAL.

  20. Un Povero Soldato Di Cristo

    Commenta per: Reggio Calabria

    @ Air Ravagnese:
    Sicuramente metteranno orari sensati e prezzi stracciati per farsi vedere e per fare scappare ITA AIRWAYS.
    Questa si chiama concorrenza che non fa altro che giovare ai clienti.

  21. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Giuseppe FRANCO:
    non sono gli aeroporti che decidono voli e orari ma le compagnie

  22. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Pilota75:
    Premesso che non ho accusato nessuno ma ho solo detto che nessuno conosce la procedura, il fatto che la puoi vedere su FR24 non significa nulla, se la procedura volata da ENAV non serve a nulla non lo puoi dire, quando e se sarà pubblicata su AIP si vedrà se potrà essere utile. Fino a quel momento sono solo parole senza conoscere la procedura nei suoi contenuti.

  23. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Airsky:
    chi ti dice che io non la conosca?
    mi fa piacere che siamo passati dalla sicurezza al ” quando e se sarà pubblicata in AIP”.
    abbiamo capito che tu non conosci la procedura nei suoi contenuti.

  24. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Pilota75:
    La procedura la conosce solamente ENAV ed ENAC, che io non la conosca nei dettagli non puoi affermarlo perché non ne hai le prove.

  25. Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com)

    Commenta per: Reggio Calabria

    @ Airsky:
    Visto che preferisci non rispondermi, ci spieghi la differenza con la RNP G? Così almeno impariamo qualcosa.

  26. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Airsky:
    se la conosce solo enac o enav come fai tu a conoscerla?
    come fai ad avere la stessa sicurezza che io non la conosca?

    @ Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com):
    ma cosa ti deve rispondere, ha voluto fare il figo ed ora si è incartato
    Puoi fare tutti i giri che vuoi ma sempre sul LOC devi andare a parare

  27. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com):
    Quella non porta un aereo a terra (l’ultimo segmento è visual), ha un valore RNP più alto, non ha un RF leg dopo il marker…

    …tutta roba invece che la Procedure RNP APCH fatta da IDS NAV nel 2019 aveva e che è stata volata da Ryanair su un loro FFS D-level a Stansted (coded for FMS Honeywell …se non mi hanno informato male).

    Come detto, progetto interessante…

  28. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Rick Deckard:
    nessuna procedura può portare un aereo a terra a reggio essendo classificato di NON precisione.

    mi sembra cmq inutile parlare di una cosa che non esiste, ormai fino a fine marzo non ci saranno novità

  29. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Pilota75:
    Se sei a conoscenza della procedura volata da ENAV, descrivila qui e ci fai i paragoni con le altre procedure!

  30. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Airsky:
    l’ho fatto e mi hai detto che io non la conosco e pertanto non posso parlarne.
    ti è stato più volte chiesto di illustrarla tu visto che quella da noi spiegata, secondo te, è a conoscenza solo di enac ed enav e quella volata da radiomisure è finta….

  31. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Pilota75:
    Non mi sembra che tu l’abbia descritta nei modi di come si descrive una procedura con le eventuali prescrizioni di ENAV, e cmq se non prima viene pubblicata non si possono fare considerazioni o paragoni con altre procedure.

  32. Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com)

    Commenta per: Reggio Calabria

    @ Rick Deckard:
    Mi piace quando la discussione si fa tecnica. Io la differenza la so ma siccome ENAC continua a volere l’addestramento e molto probabilmente anche che l’ultimo tratto finale curvilineo sia fatto a vista ed in manuale, chiedevo la differenza con la RNP G. Vediamo se i tecnici rispondono.

  33. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Airsky:
    insomma, due giorni di supercazzole ma sta procedura che tu avresti nel cassetto non salta fuori.
    resto dell’idea, condivisa da Sartiano e da Buonsanti, che la nuova procedura è totalmente inutile e non sarà autorizzata

  34. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Pilota75:
    Se io avessi la procedura nel cassetto ovviamente non potrei tirarla fuori per ovvie ragioni, che poi non risolve i “problemi” di Reggio, che non la usano le compagnie, che è inutile, che riduce le prescrizioni di ENAC o ne aggiunge altri, è tutt’altra cosa. Io non condivido i giudizi senza che prima sia pubblicata la procedura.

  35. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Airsky:
    allora stiamo freschi…se ne parla forse ad aprile.
    Nel frattempo, se non ti dispiace, qui continuiamo a giudicare ciò che conosciamo e ti ripeto, la nuova procedura, se mai autorizzata, è totalmente inutile, non risolve nulla

  36. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com):

    Egregio, il requisito ENAC (classificazione dell’ aerodromo C emessa dall’autorita’) è unico nel suo genere in Italia (Firenze o Bolzano non lo sono) e raro in Europa (mi viene in mente Madeira).

    Solitamente è il vettore che decide, per certi scali, di inserire nei propri manuali condizioni più stringenti sull’addestramento dei propri piloti (per esempio su Skiatos).

    Avendolo inserito dopo l’incidente AZ del 4 agosto 99 (solo perché un pilota sborone non volle optare prima per il go-around avendo sbagliato il circling in CAVOK / 5Kt e finendo col toccare il prato con l’ala) nessuno in ENAC ha mai voluto considerare di rimuoverlo, mantenendo le condizioni per le famose “limitazioni”.

  37. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Rick Deckard:
    lo sappiamo, quindi?
    vedi come io non sono ostile ad alcun cambiamento ma sto solo riportando dei dati di fatto?
    sei ancora convinto che enac rimuoverà qualcosa?

  38. Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com)

    Commenta per: Reggio Calabria

    @ Rick Deckard:
    Che Reggio Calabria sia in Categoria C lo abbiamo sempre detto, smentendo chi sosteneva che potesse passare in Categoria B. Albenga e Pantelleria sono in C e sono Italia. In Europa oltre Madeira c’è Innsbruck e tanti altri. L’addestramento era obbligatorio anche prima dell’inconveniente del 1999 (inconveniente e non incidente). Avevo chiesto commenti tecnici ma toglimi una curiosità, senza offesa (mi piace ciò che scrivi), tu sei tecnico? o riporti frasi e teorie di altri?

  39. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Pilota75:

    ENAC? no di sicuro… per questo (secondo me), visto che il CONOPS del RNP AR esisteva gia’, si sono buttati su questa opzione per non dire di no al vostro Governatore (o a Salvini).

    Ma resta il fatto che quella designazione ha sicuramente creato problemi allo sviluppo dello scalo…. designazione inutile (sempre secondo me) visto che la Categoria B gia’ prevede:

    Category B
    A Category B airfield is an airfield which does not satisfy all of the Category A airfield requirements, or which requires extra considerations such as:
    Non Standard Approach aids and / or approach patterns, or
    Unusual local weather conditions or
    Unusual characteristics or performance limitations, or
    Any other relevant considerations including obstructions, physical layout, lighting etc.

    …ovvero piu’ o meno i problemi che affliggono REG, mentre…

    Category C
    A Category C airfield requires additional considerations to a Category B aerodrome

    Quali sarebbero, se qualcuno lo sa, queste considerazioni addizionali? la presenza dei Bronzi in citta’? una cattiva amministrazione della cosa pubblica? la SACAL?

    Con una Categoria B adottata da ENAC, ci sarebbe stato uno sviluppo ben diverso dello scalo.

  40. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com):

    La FAA avrebbe classificato quello come incidente (accident) e non come incoveniente (incident).

    Non credo interessi a nessuno, ma lavoro in aviation dal ’96, italiano, cervello (sic!) in fuga all’estero ed appassionato lettore di cyberpunk. Ho trovato (un po’ per caso) il vostro sito e mi piace la passione che mettete sull’argomento aeroporti calabresi (un po’ sbilanciata su REG ma it’s ok…).

    Se FR decide di volare un RNP AR a REG (ripeto, argomento interessante), magari potrebbero cominciare a pensare anche a EGNOS/SBAS.

    Per cui, in bocca al lupo… MOL non fa carita’, ma se hanno deciso di venire vuol dire che sono stati trattati bene …molto.

  41. Salvatore Fazio (Salvo)

    Commenta per: Lamezia

    Sono sul Lamezia -Venezia oggi.

    Volo purtroppo in ritardo ma quasi pieno

  42. Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com)

    Commenta per: Reggio Calabria

    @ Rick Deckard:
    Category C aerodrome, the pilot-in-command/commander should be briefed and visit the aerodrome as an observer and/or undertake instruction in a suitable FSTD. The completion of the briefing, visit and/or instruction should be recorded.

    Siamo sbilanciati su Reggio Calabria perché è un aeroporto molto “chiacchierato” e particolare rispetto a Lamezia e Crotone.

    Consiglierei a Ryanair di pensare ad iniziare a volare le LPV e poi le RNP AR. E con questo ci siamo capiti…

    Grazie per il tuo prezioso contributo, quando vuoi commentare noi siamo sempre aperti.

  43. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Rick Deckard:
    perdonami ma continuo a non capire.
    stai dicendo cose che si sanno da anni.
    dove vuoi andare a parare?
    Lo sappiamo che B sarebbe stato meglio, lo abbiamo scritto
    non sai quali siano le considerazioni addizionali che hanno portato al permanere della cat C? (reggio è sempre stato categoria C)

    https://www.aeroporticalabria.com/notizie-reggio-calabria/aeroporto-reggio-calabria-addio-alle-limitazioni-tutto-come-prima/

    Inizia a leggere la storia dell’aeroporto negli ultimi 25 ani e lo capirai, poi, forse, potrai partecipare senza dire banalità o accusare persone di essere disfattisti.

  44. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Pilota75:

    Mi dispiace ma non condivido (based on my experience) – REG non dovrebbe essere classificato C. Non ci sono motivi ulteriori rispetto a quelli riportati per gli Aerodrome B.

    La “montagna” non e’ un ostacolo, per posizione e dimensione, cosi’ raro nel nostro mondo. Dovresti vedere certi scali in America Latina!

    L’incidente e’ avvenuto perche’ il pilota ha sbagliato la virata a sinistra del circling ed ha toccato con un carrello fuori dalla pista, non perche’ c’era l’ostacolo o perche’ c’era troppo vento.

    Sempre da AIP Italia, un normale pilota di General Aviation (quindi anche uno che pilota un GV) puo’ atterrare dopo che si e’ guardato un video di qualche minuto. Non capisco davvero questa dicotomia… ma magari mi sbaglio ed ENAC richiede anche a questi un volo di qualifica su simulatore.

    @Roberto Sartiano:
    il vero problema e’ che volare in Aerodromo C costa un botto di assicurazione.. per il resto un vettore come Ryanair si organizza (non gli manca modo) ma la base e la qualifica di 5/6 equipaggi e’ quella piu’ semplice invece di gestire i 6500 piloti che hanno.

    Per entrambi: se le cose non cambiano da 25 anni a REG e’ davvero arrivato il momento di farlo! I primi progetti RNAV li ho visti (volati) nel 2006…

    Scusate ancora per aver occupato (troppo me ne rendo conto ora) il thread… cari saluti ad entrambi

  45. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com):

    @ Rick Deckard:

    Interessanti gli ultimi commenti, grazie per le vostre indicazioni!!!

  46. Commenta per: Reggio Calabria

    Buonasera ,
    saranno cose interessanti per pochi intimi ma a noi utenti (ossia al 99,999 delle gente che aspetta di prendere un aereo da Reggio) ci frega poco delle vostre disquisizioni tecniche .
    Ribadiamo che ci serve subito :
    – un ottimo aeroporto sullo Stretto
    – altri voli e altre destinazioni a prezzi molto compertitivi
    – se ci sono perdite le appianerà la Sacal o la Regione Calabria senza farne tante : è un atto dovuto e basta .
    – servono soldi per allungare le piste ? buttar giù gli abbaini le colline e quant’altro ? 100/200/300 milioni di € ? quanto ? Sottrarremo soldi al resto della Calabria a partire da Lamezia se dovesse servire .
    Politiche alla Netanyahu insomma senza perder tempo in chiacchiere inutili .
    Ma non avete da lavorare , e non siete stanchi alla sera , invece di buttar via il vostro tempo in discussioni inutili ??
    Chiediamo scusa a tutti per lo sfogo !
    F.I.

  47. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Francesco 58:
    Sarai un bot. Un umano partorire un commento del genere.
    Persone competenti spiegano le problematiche del nostro aeroporto e a te non frega niente? I voli che vorresti tu partono proprio da queste considerazioni. Dovremmo ringraziare i tecnici di questo sito che ci dicono le cose come stanno realmente.

  48. Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com)

    Commenta per: Reggio Calabria

    @ Luigi:
    Grazie. Purtroppo non lo vogliono capire che questo è un SITO TECNICO. Per tutto il resto ci sono i SOCIAL o altri spazi.

  49. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Rick Deckard:
    forse il mio italiano non è chiaro.
    stai dicendo cose che scriviamo da anni.
    quando tu dici a me che per te non dovrebbe essere C ma B, non risolvi nulla.
    in america latina hanno norme diverse.
    per l’aviazione occidentale un avvicinamento che non prevede l’aereo stabilizzato tra le 5 e le 3 miglia è un avvicinamento non standard.

    mi puoi fare un esempio reale di aeroporto classificato B che ha un avvicinamento curvilineo e non si è stabilizzati alle 3 miglia?
    io non ne conosco

    sul fatto delle RNAV, puoi anche mettere il GBAS, 2000 satelliti ma il punto (che molti non vogliono comprendere) è che le minime restano sempre quelle e che il tratto tra il LOC e la pista va fatto a mano, punto.

  50. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com):
    Grazie Roberto per l contributo che fornisci giornalmente alla Calabria. Pochi siti ti citano e quasi tutti ti copiano

  51. Tolgo il disturbo…

    Commenta per: Reggio Calabria

    @ Pilota75:
    Buongiorno

    Capisco che per carattere ti piace avere l’ultima parola, ma davvero mi sorprendi ogni volta.

    Mi avete chiesto che mestiere faccio ma adesso mi chiedo dove fai tu il pilota!

    La procedura RNAV, ripeto, già VOLATA al simulatore da Ryanair portava l’aereo stabilizzato a 300’, allineato alla pista dopo un RF leg a sx. Non era ovviamente un circling (il GPWS avrebbe urlato vendetta) ma semplicemente la RNP G completata fino alla pista.

    RNP APCH come quella descritta ce ne sono a decine codificate negli FMC in giro per il mondo. Certo, non sono adatte per MD-80 o simili…

    Conclusione (sempre personale): dategli i soldi e Ryanair non avrà problemi a volare a REG ed a trovare passeggeri anche sotto i sassi…

  52. Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com)

    Commenta per: Reggio Calabria, Altro

    @ Luigi:
    Grazie lo sappiamo ed abbiamo bisogno del tuo sostegno e di chi la pensa come te.

    @ Tolgo il disturbo…:
    Non dare troppo peso a Pilota75. È un provocatore di natura.

    Mettere i fix e provarli al simulatore non ci vuole nulla. Il problema è valutare l’accuratezza, i margini di errore, ecc…
    Il simulatore è una cosa, la realtà è un’altra.

  53. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Tolgo il disturbo…:
    come ti hanno spiegato volare al simulatore è una cosa, farlo nella realtà è diverso.
    Inoltre non esistono le procedure personalizzate, anche io posso mettermi al FS e giocare.
    sai cosa significa aereo stabilizzato a 300 piedi? con una velocità di 140 kts?
    sai qual è la minima rnav a reggio?
    come lo fanno il check se non ci sono gli apparati?.

  54. Commenta per: Reggio Calabria

    Buonasera ,
    nientemeno il sig.Luigi ci definisce un bot . Pensavamo Buoni Ordinari del Tesoro ! Invece due di noi hanno dovuto cercare su internet chissà dove per capire che in informatica si intende un programma che scrive messaggi in automatico su siti ….bah ! Che roba inutile . Ci servono , in Italia e soprattutto in Calabria ,giovani italiani tornitori,fresatori,saldatori braccianti,camerieri,lavapiatti ,ecc.ecc ovviamente a salario medio-basso non esperti di informatica e manager ! Cose da non credere !! Ma vivete sulle nuvole ?
    Anche noi ringraziamo sempre lo staff per i dati che fornisce cosa crede sig.Luigi ? Ma viviamo nel mondo reale degli italiani che contano , ossia quelli che hanno tra i 50 e i 90 anni a cui servono aerei a Reggio a basso prezzo non saperi tecnici. Il nostro è parlare di trasporto aereo nell’Area dello Stretto non certo quello di altri che fanno parte del folto gruppo che negli ultimi 80 anni ha creato solo danno a Reggio e al suo aeroporto .
    Vedremo se e quando si concretizzerà questa benedetta Ryanair a Reggio .
    Saluti a tutti .
    F.I.

  55. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Francesco 58:
    Se volete conoscere come far arrivare aerei a Reggio c’è bisogno di “saperi tecnici”, altrimenti andate sui social nelle pagine dei politici o di pseudo tecnici e fatevi i commenti più appropriati alla vostra compagnia…

  56. Commenta per: Reggio Calabria

    ….cmq l’arrivo eventuale di Rayanair non è certamente legato alla procedura RNP AR di prossima pubblicazione, perché le procedure già esistono.

  57. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Airsky:
    cerchiamo di capirci, mettere un punto ed evitare polemiche.
    La nuova procedura di prossima pubblicazione (aprile, maggio) NON è legata all’arrivo di Ryanair, significa che con le procedure in vigore si può atterrare senza grossi problemi.

    Pertanto, possiamo affermare che la nuova procedura non cambierà di molto essendo la stessa attestata sempre sul LOC e pertanto le minime sono sempre le stesse?

  58. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Pilota75:
    Concordo con quasi tutto, l’unica cosa è che potrebbero essere diverse le minime, ma come hai detto tu, la procedura NON è legata all’arrivo di Rayanair e le attuali procedure consentono di atterrare con determinate prescrizioni. È solo politica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Note legali: secondo la normativa vigente ogni commentatore si assume la responsabilità di ciò che scrive nei commenti. Per richiedere la rimozione di un commento contattare lo Staff attraverso la pagina Contatti.