Aeroporti Lamezia e Crotone: SACAL smentisce AeroportiCalabria.com che però puntualizza sulla definizione dell’UE di bacino di utenza

Riportiamo da corrieredellacalabria.it:

Sacal, «per Ue gli aeroporti Lamezia e Crotone non appartengono allo stesso bacino di utenza»
«Non c’è e non ci sarà alcun problema in merito a rotte esistenti o nuove che gli scali potranno avere»

LAMEZIA TERME “Quanto scritto dal sito ‘AeroportiCalabria.com’ e ripreso, ci auguriamo erroneamente, da qualche organo di informazione non corrisponde al vero.
Il portale titola che ‘per l’Ue Lamezia e Crotone sono nel medesimo bacino di utenza’. Si tratta di una fake news. È vero, invece, l’esatto contrario.
La Commissione europea, sposando la tesi della Regione Calabria – corroborata da uno studio sulla mobilità realizzato nel 2022 -, ha stabilito ‘che l’aeroporto di Lamezia Terme e l’aeroporto di Crotone non appartengono allo stesso bacino di utenza’.
Non c’è e non ci sarà, dunque, alcun problema in merito a rotte esistenti o a nuove rotte che gli aeroporti di Lamezia Terme e Crotone potranno avere a prescindere dall’esistenza o meno di un analogo collegamento presente in uno dei due aeroporti. Infine si specifica e si sottolinea che il sito ‘AeroportiCalabria.com’ è un portale amatoriale che nulla ha a che vedere con l’organo di amministrazione e gestione degli aeroporti calabresi. Le uniche informazioni ufficiali sugli scali di Lamezia Terme, Crotone e Reggio Calabria, vengono date dalla Sacal o dalla Regione Calabria”.

Fonte: https://www.corrieredellacalabria.it/2024/01/29/sacal-per-ue-gli-aeroporti-lamezia-e-crotone-non-appartengono-allo-stesso-bacino-di-utenza/

Icona AeroportiCalabria.com Nota di AeroportiCalabria.com

Ci sembra corretto puntualizzare dopo essere stati pubblicamente accusati di scrivere “fake news” considerando anche i rapporti sempre cordiali fin qui avuti con la SACAL.

Nel documento pubblicato dall’UE il 27/03/2017 avente oggetto “Aiuti per l’avviamento di nuove rotte aeree da/verso gli aeroporti della regione Calabria” sono riportate le definizioni sul bacino di utenza degli Aeroporti di Lamezia Terme e Crotone. Nel 2016/2017 la Regione Calabria fece lo stesso tentativo dell'”Avviso esplorativo per la partecipazione alla procedura di assegnazione di aiuti a compagnie aeree per l’avviamento di nuove rotte di collegamento con gli aeroporti calabresi” di Settembre 2023, salvo poi non concretizzarsi con la pubblicazione dei bandi dopo il parere favorevole dell’UE.

Nella comunicazione UE degli “Orientamenti sugli aiuti di Stato agli aeroporti e alle compagnie aeree” al punto 25 paragrafo 12 viene riportato:

«bacino di utenza di un aeroporto»: una delimitazione di mercato geografica stabilita di norma a circa 100 chilometri o a circa 60 minuti di percorrenza in automobile, autobus, treno o treno ad alta velocità. Tuttavia, il bacino di utenza di un determinato aeroporto può essere diverso e deve tener conto delle specificità di ciascun aeroporto. Le dimensioni e la forma del bacino di utenza variano da un aeroporto all’altro e dipendono dalle varie caratteristiche dell’aeroporto, inclusi il modello industriale, l’ubicazione e le destinazioni da esso servite;

e lo stesso viene richiamato nell'”avviso esplorativo” della Regione Calabria, punto 6 (1):

l’aiuto all’avviamento potrà essere concesso solo se il servizio aereo proposto non sia già operato tra i due aeroporti della rotta in questione, e rispettivi bacini d’utenza, da intendersi secondo la definizione di cui al punto 25, n. 12 degli Orientamenti UE;

Dal 2017 ad oggi i due Aeroporti di Lamezia Terme e Crotone continuano ad essere distanti meno di 100 km.

Visto quanto riportato oggi da SACAL che, a seguito di uno studio del 2022, l’UE ha stabilito che l’Aeroporto di Lamezia Terme e l’Aeroporto di Crotone non appartengono allo stesso bacino di utenza, considerando l’importanza della notizia, sarebbe stato il caso di comunicarlo tempestivamente alla stampa attraverso una nota così come è stato fatto in questa occasione.

Inoltre, puntualizziamo che nessuno ha mai pensato di sostituirsi all’organo ufficiale di informazione sugli scali calabresi.

Lo Staff di AeroportiCalabria.com


Condividi!

Voli
Eurowings
Prenota
Da Lamezia a
Colonia • Düsseldorf • Hannover • Salisburgo • Stoccarda
Condor
Prenota
Da Lamezia a
Düsseldorf • Francoforte sul Meno • Monaco di Baviera
Lufthansa
Prenota
Da Lamezia a
Monaco di Baviera
Motori di ricerca
Skyscanner
Autonoleggio
AvisBudgetEuropcarLocautoMaggioreSixt
Bus
TerravisionFlibcoFlixBusItabus
Treni
Italo Treno
Hotel
BookingExpediaHotelsHRS

18 commenti

  1. Commenta per: Altro

    Siete semplicemente i migliori, non capisco come mai questa “strana” presa di posizione della Sacal; qualcuno si diverte ad infangare il vostro operato e avrà contattato Sacal “esagerando” sull’articolo precedente.

    P.s. non siete amatoriali, anzi questo è l’unico sito che sa parlare di aviazione

  2. Commenta per: Crotone

    «bacino di utenza di un aeroporto»: una delimitazione di mercato geografica stabilita di norma a circa 100 chilometri o a circa 60 minuti di percorrenza in automobile, autobus, treno o treno ad alta velocità. ”
    La risposta è in ciò che ha pubblicato ciò che da Lamezia in direzione 106 e poi verso la Sibaritide ed i comuni interni è a più di 60 minuti di auto con gli attuali limiti di velocità non è bacino di Lamezia, se si trova a 31 minuti da Lamezia ed a 29 da Crotone non è bacino Lamezia. I 60 minuti si guardano in entrambi le direzioni per intenderci già da Simeri arrivi prima a il S.Anna che all’ aeroporto di Lamezia.

  3. Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com)

    Commenta per: Crotone

    @ Luigi Palmieri:
    Purtroppo non lo dico io ma l’UE come può vedere al punto 57 https://www.aeroporticalabria.com/wp-content/uploads/2024/01/266624_1910528_142_2.pdf

    L’UE intende distanza Aeroporto Lamezia – Aeroporto Crotone. Poi se le cose sono cambiate dopo il 2022 prendiamo atto di quanto comunicato da SACAL.

  4. Commenta per: Crotone

    Secondo Google Maps che fà il calcolo rispettando tutti i limiti di velocità, dall’ aeroporto di Lamezia all’aeroporto di Crotone la distanza è 90KM ed il tempo di percorrenza 1H14min quindi oltre i 60 Minuti, nel senso opposto rimane 90Km, però si risparmiano solo 2 minuti, quindi l1H12min. Forse superando i 60 minuti automaticamente diventano due aeroporti con bacini diversi.

  5. Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com)

    Commenta per: Crotone

    @ Vincenzo Bova:
    L’UE dice che bisogna considerare i chilometri o il tempo di percorrenza. Non insieme. Nel PDF è spiegato tutto.

  6. Commenta per: Reggio Calabria

    @ Luigi Palmieri:
    guarda che non è una libera interpretazione, lo dice la commissione UE

    @ Vincenzo Bova:
    ripetiamo insieme e diciamo: lo dice la commissione europea, non lo sta inventando aeroporticalabria.com

    @ Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com):
    non credevo che chi ha fatto il comunicato si sarebbe fermato ai titoli senza leggere tutto l’articolo

  7. Salvatore Fazio (Salvo)

    Commenta per: Lamezia, Crotone

    Oltre ai 60min o 100 km il testo riportato dallo staff riporta anche:

    “Tuttavia, il bacino di utenza di un determinato aeroporto può essere diverso e deve tener conto delle specificità di ciascun aeroporto….”

    Credo che il comunicato SACAL si riferisca ad un accordo con la CE avvenuto nel 2022 in coi si è riusciti a convincere la CE che anche Crotone e Lamezia hanno bacini distinti per le peculiarità del territorio.
    Di questa cosa evidentemente lo staff di aeroporticalabria non era al corrente. E non c’è nulla di male.

  8. Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com)

    Commenta per: Lamezia, Crotone

    @ Salvatore Fazio (Salvo):
    Esatto. Non c’è un documento pubblico quindi non è possibile parlare di smentita se il documento è riservato. Con garbo istituzionale SACAL avrebbe potuto rispondere diversamente. Pazienza…

  9. Commenta per: Crotone

    L’ italiano è abbastanza semplice dire medesimo bacino di utenza significa dire che Cariati è nello stesso bacino di Nicotera, Mandatoriccio nello stesso bacino di Soriano non mi risulta siano nello stesso bacino, i primi sono nel bacino del Sant’ Anna i secondi nel Bacino di Lamezia , forse bisognerebbe andare sul vocabolario e vedere il significato della parola medesimo

  10. Roberto Sartiano (Fondatore di AeroportiCalabria.com)

    Commenta per: Crotone

    @ Luigi Palmieri:
    Fallo presente all’UE, il documento lo hanno scritto loro.

  11. Commenta per: Lamezia

    @ Luigi Palmieri:
    o forse bisognerebbe attenersi alla definizione UE

    @ Salvatore Fazio (Salvo):
    non capisco la difficoltà di sacal di pubblicare questo documento, non credo sia segreto

  12. Commenta per: Crotone

    @ Pilota75:
    Non mi sembra di aver scritto che lo sta inventando Aeroporti di Calabria. Ho solo detto che si impiegano più di 60 minuti rispettando I limiti di velocità, e siccome mi sembra di aver letto che và preso in considerazione i Km oppure il tempo di percorrenza, “delimitazione di mercato geografica stabilita di norma a circa 100 chilometri o a circa 60 minuti di percorrenza in automobile, autobus, treno o treno ad alta velocità. ” quindi o prendi in considerazione i 100Km oppure i 60 minuti.
    Prendendo in considerazione il tempo di percorrenza in automobile che è superiore ai 60 minuti, Crotone viene “forse ” e ripeto “FORSE” viene considerato un bacino di utenza a sé.
    È non ho assolutissimamente scritto nulla su Aeroporti di Calabria, ma semplicemente ho dato un mio punto di vista alla comunicazione UE.

  13. Commenta per: Lamezia

    @ Vincenzo Bova:
    forse non è chiaro.
    E’ la definizione di bacino di utenza valido per TUTTI gli aeroporti europei.
    Poi possiamo stare a dimostrare il contrario, ma fino ad una nuova pubblicazione (che secondo sacal sarebbe avvenuta nel 2022) dobbiamo attenerci a tale definizione.
    Per farti capire, se EASA pubblica una norma, non sta a te o a me interpretarla ma applicarla.
    Questo è lo stesso

  14. Commenta per: Crotone

    @ Pilota75: la comunicazione UE dice : «bacino di utenza di un aeroporto»: una delimitazione di mercato geografica stabilita di norma a circa 100 chilometri o a circa 60 minuti di percorrenza in automobile, autobus, treno o treno ad alta velocità.
    Visto che sei così preciso, e ti assicuro che lo sono anche io, e pure il “circa” della comincazione UE non lo so quantificare.
    La tua risposta relativa all’ EASA è di un ovvietà, ti risulta che ho scritto che le nome EASA vanno interpretate?
    Visto che siamo così precisi, in realtà quelle dell’ EASA sono Decision, e non sono interpretabili? Anche perché per ogni Decision EASA ci sono a corredo AMC e GM e servono per spiegare come vanno applicate e non come vanno interpretate.

  15. Salvatore Fazio (Salvo)

    Commenta per: Lamezia, Crotone

    @ Vincenzo Bova:
    La norma dei 100 km o 60 min e’ una linea di massima indicativa. Poi il documento della CE prosegue: “tuttavia il bacino di utenza di un determinato aeroporto può essere diverso e deve tener conto delle specificità di ciascun aeroporto…”.

    Chiaramente oltre la norma basata sul tempo o sui km si puo’ anche andare a vedere caso per caso, tenendo conto di infrastrutture, orografia etc. Qui la SACAL ci informa che loro lo hanno fatto e che nel 2022 hanno negoziato che Crotone e Lamezia possono essere considerati bacini distinti.

    Questi accordi caso per caso ovviamente non rientrano nel documento generale sugli: “Orientamenti sugli aiuti di Stato agli aeroporti e alle compagnie aeree”, che pero’ prevede tale possibilità.

    Al netto delle polemiche, che lasciano il tempo che trovano, ne deduciamo che per la CE tutti e tre gli scali calabresi hanno bacini non totalmente sovrapponibili e non ci siano problemi, ad oggi, per contributi su rotte ripetute sui vari scali. Quanto poi tali rotte siano sostenibili e’ altra cosa.

    Ritengo anch’io che la smentita di SACAL ad un blog che si prodiga da 15 anni ad introdurre, spiegare, diffondere informazioni sul sistema aeroportuale calabrese sarebbe dovuta essere piu’ gentile e diplomatica. Non ho personalmente ravvisato intenti espliciti di disinformazione nell’articolo dello staff. Semplicemente era chiaro come questo accordo (non pubblico) del 2022, che la SACAL cita nella smentita, non fosse noto.
    Magari lo staff potrebbe, nei titoli che di per se son sintetici, usare qualche condizionale in piu’, magari nel testo chiedendo lumi in merito all’ente ufficiale (in questo caso SACAL). Cosi’ se le notizie venissero riprese dalla stampa non si correrebbe il rischio di fraintendimenti.

  16. Commenta per: Lamezia

    @ Salvatore Fazio (Salvo):
    Attendiamo questa comunicazione in quanto attualmente per la commissione UE Lamezia e Crotone sono nello stesso bacino

  17. Commenta per: Lamezia

    Mi chiedo solo una cosa, ma anziché dire chi a detto cosa, perché non ci aziona per agevolare i calabresi al nord per poter mettere sto cavolo di voli che aveva messo Wizzair da Torino a Lamezia, e che ora non ci sono più e ci dobbiamo inventare come fare per scendere ad agosto senza dover per forza prendere la macchina. Come mai non ci sono più voli da Torino a Lamezia senza svenarci.

  18. Commenta per: Lamezia

    @ Roberto:
    i voli da torino ci sono, li opera ryanair e ita in connessione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Note legali: secondo la normativa vigente ogni commentatore si assume la responsabilità di ciò che scrive nei commenti. Per richiedere la rimozione di un commento contattare lo Staff attraverso la pagina Contatti.