Aeroporto Lamezia: Blue Air sospende i voli su Torino fino al 09/10/2022

Riportiamo dalla pagina Facebook della compagnia aerea low cost rumena Blue Air:

Blue Air punta a riprendere i voli dal 10 ottobre 2022

Bucarest, 9 settembre 2022
In primo luogo, ci scusiamo con tutti i passeggeri Blue Air colpiti dall’impossibilità di operare voli a partire dal pomeriggio del 6 settembre 2022.
Ci scusiamo anche con tutti i dipendenti e i partner commerciali di Blue Air per non essere stati in grado di adempiere ai nostri obblighi nei loro confronti.
Infine, ma non meno importante, tenendo conto delle dichiarazioni pubbliche rilasciate ieri 8 settembre, abbiamo constatato di essere stati fraintesi; ad ogni modo, vorremmo esprimere tutta la nostra gratitudine per l’aiuto datoci in questi momenti di massima credenza Isis della National Air Transport Company TAROM S.A. nonché il primo ministro della Romania, ma anche il ministro dei Trasporti, per il rimpatrio dei passeggeri Blue Air bloccati fuori dal paese.
In assenza del loro sostegno e in assenza di uno sforzo umano speciale da parte di tutti i dipendenti della TAROM S.A., nonché di quelli dell’ufficio del Primo Ministro, del Ministero dei Trasporti e del Ministero degli Affari Esteri, la situazione attuale Ime sarebbe stato molto peggio in termini di numero di passeggeri bloccati negli aeroporti.
Nelle ultime 48 ore, la direzione esecutiva, il Consiglio di amministrazione e gli azionisti di Blue Air hanno riscontrato che il livello di vendita dei biglietti è stato sensibilmente influenzato e che gli importi raccolti dagli elaboratori dei pagamenti sono stati bloccati da quelli, in modo che la Compagnia non abbia in questo momento tutti i fondi necessari per pagare il carburante e le altre spese operative, indispensabili per i voli previsti dal 12 settembre.
Inoltre, tutti i fornitori di servizi di volo essenziali hanno subordinato la fornitura di tali servizi al pagamento dei debiti in sospeso. In questo contesto, sono stati analizzati tutti gli aspetti relativi alla ripresa dell’attività di volo il più rapidamente possibile, discutendo direttamente con vari fornitori critici della compagnia, ossia aeroporti, società di movimentazione, fornitori di carburante, controllo del traffico au torità, nonché con il proprietario dell’aeromobile gestito da Blue Air.
Tutto ciò considerato, la Compagnia punta a riprendere i voli a partire dal 10 ottobre 2022.
La decisione di riprendere i voli tiene conto con decisione della società della possibilità di rimborsare a tutti i passeggeri colpiti gli importi dovuti e di pagare a tutti i soci commerciali i costi dei servizi prestati in favore della società.
Pertanto, informiamo tutti i passeggeri con voli previsti fino al 10 ottobre 2022 di non presentarsi agli aeroporti di partenza, in quanto questi voli non possono essere operati.
Ricordiamo che, durante le discussioni tenute nel Consiglio di amministrazione di Blue Air, il rappresentante del Ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture ha chiesto la ripresa dei voli quanto prima, e il voto dei rappresentativo del Ministero delle Finanze non poteva essere espresso. Il voto del rappresentante del Ministero delle Finanze è estremamente importante, considerando che questa istituzione ha emesso la lettera di garanzia per la concessione da parte di Eximbank SA del credito commerciale per un importo di 300.775,000 L EI, credito garantito dal 75% delle azioni della Compagnia e altri beni detenuti da Blue Air e dalla partecipazione della Compagnia.
In questo periodo, siamo fermamente convinti che i 2 investitori, con i quali gli azionisti della società sono in discussioni estremamente avanzate nel momento in cui si è verificata questa situazione di forza maggiore, avranno il tempo necessario per analizzare assolutamente tutti l le implicazioni di questo evento e decidono, in via definitiva, se voglio investire le somme necessarie per posizionare Blue Air ai risultati prima della pandemia COVID – 19 e per coprire le perdite di circa 130.000.000 di euro subite in questo periodo, a causa dei divieti di volo, l’incertezza sulle tante ondate s della pandemia, l’aumento assolutamente improvviso e a livelli straordinari nel prezzo del cherosene, causato principalmente dalla guerra in Ucraina, e dal calo di oltre il 15% del potere d’acquisto EUR-USD.
L’aiuto di Stato è stato rigorosamente dimensionato per coprire le perdite subite da Blue Air durante la sospensione dei voli, a seguito della dichiarazione dello stato di emergenza nel periodo marzo-giugno 2020 e del deficit di liquidità della Compagnia sul dicembre 31° 2020, dato che il la pandemia ha colpito profondamente i ricavi dell’azienda nel periodo 2020-2021.
Cerchiamo di fornire nel più breve tempo possibile ulteriori dettagli sul modo in cui verrà ripresa l’attività del trasporto aereo di passeggeri.

Compagnia Aerea
Voli Blue Air Aeroporto Lamezia Terme
Check-In Bagaglio
Utilizza il motore di ricerca Skyscanner per conoscere gli orari dei voli, per trovare le date di viaggio più convenienti e per comparare tutte le offerte presenti sul mercato!


Condividi!

Voli
Eurowings
Prenota
Da Lamezia a
Colonia • Düsseldorf • Salisburgo • Stoccarda
Condor
Prenota
Da Lamezia a
Düsseldorf • Francoforte sul Meno • Monaco di Baviera
Lufthansa
Prenota
Da Lamezia a
Francoforte sul Meno • Monaco di Baviera
Swiss
Prenota
Da Lamezia a
Zurigo
Motori di ricerca
Skyscanner
Autonoleggio
EuropcarLocautoSixt
Bus
TerravisionFlixBusItabus
Treni
Italo Treno
Hotel
ExpediaHotelsHRS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Note legali: secondo la normativa vigente ogni commentatore si assume la responsabilità di ciò che scrive nei commenti. Per richiedere la rimozione di un commento contattare lo Staff attraverso la pagina Contatti.